fbpx
Abbonati alla LiT Family
Abbonati alla LiT Family per accedere a tanti contenuti esclusivi e ricevere il magazine Impronte
Vota questo articolo
(1 Vota)

Eastern Sicily Bike Way: 10 motivi per pedalarla (con noi)!

Sicilia in bici: un amore che, per me, nasce da lontano. La prima volta fu nel 1999 quando con un amico presi bici e borse, sbarcai a Catania e in pochi giorni conclusi il periplo dell'isola. Poi ci sono stati altri viaggi e altre pedalate: l'entroterra, i monti, la costa. Ma la voglia di scoprire nuove strade e nuovi borghi di questa magica regione non si è placata e allora, a maggio, dal 22 al 28, saremo ad affrontare l'Eastern Sicily bike way: che fai, vieni con noi? Ti dò 10 motivi validi per pedalare questo itinerario della Sicilia Orientale.

vecchie ferrovie in bici
È uscito il nostro e-book sulle vecchie ferrovie: 33 itinerari in bici dalle Alpi alle Isole. Informazioni, tracce GPS, curiosità e descrizioni accurate per scoprire l'Italia in sellaLo voglio subito

1. La Sicilia Orientale in bici è una figata!

Banale, vero? Sì, ma a volte la verità lo è. 

L'itinerario dell'Eastern Sicily Bike Way, studiato e organizzato dai ragazzi di EtnaBikeTribe, è un percorso di 537 km e poco più di 6000 m di dislivello che attraversa località e paesaggi molto diversi ma spettacolari nella loro unicità.

Si parte da Catania per risalire la costa ionica fino a Taormina, poi si aggirano le pendici settentrionali dell'Etna e si sale un po' di quota nell'entroterra di Bronte. Deviando verso sud si pedala in saliscendi entrando nel mondo del barocco, tanto celebre e affascinante. Ragusa, Modica, Val di Noto e gli altri luoghi simbolo di quest'espressione stilistica ci lasceranno senza fiato come e più delle salite fuori dal traffico di questa parte di isola.ponte saraceni

Giunti al mare, si risalirà la costa passando per Siracusa e rientrando, dopo una settimana intensa, a Catania. Alla fine non ti resterà altro da fare se non concordare con me e dire: la Sicilia orientale in bici è una figata!

2. Pedala al tuo ritmo

Una delle cose che amo di questo Eastern Sicily Bike Way è la flessibilità. Per pedalarlo infatti puoi scegliere tu la modalità: sulla pagina d'iscrizione potrai selezionare il pacchetto base che ti permette di avere la traccia GPS, la cartina, il pass per ritirare l'attestato di percorrenza, il trasporto bagagli e un gadget. Tutto il resto lo puoi organizzare in autonomia e pedalare al tuo ritmo, scegliendo dove e quando fermarti. Sei tu a stabilire il ritmo e a decidere cosa visitare, cosa trascurare e con chi intrattenerti a chiacchierare.Sull'Etna in bici

Ma se vuoi avere la vita un po' più facile e lasciare agli altri l'organizzazione del tour, puoi anche aggiungere dei servizi che vanno dal noleggio della bici gravel o ebike alla prenotazione degli alloggi. Insomma, costruisci tu il tuo pacchetto e poi pedala come preferisci: la libertà è la base di questo tour in bici in Sicilia.

3. In bici ai piedi dell'Etna

Nel lontano '99 arrivare al rifugio Sapienza fu come conquistare la vetta dell'Everest, vent'anni dopo mi sono goduto alla grande la pista Altomontana etnea e questa volta non vedo l'ora di scoprire nuove strade sui pendii del più alto vulcano attivo d'Europa.

Sì, perché l'Eastern Sicily bike way, come ti ho già detto, passerà sull'Etna e lo abbraccerà dal mare all'entroterra sulla strada Mareneve che, come dice il nome, unisce le due anime di questo ecosistema unico. Si passerà su vecchie colate laviche ormai ripopolate dalla vegetazione e si attraverseranno paesi medievali come Randazzo, dove la pietra lavica è ampiamente utilizzata per costruzioni e pavimentazioni.

Randazzo

4. Le città barocche della Sicilia orientale

Eastern Sicily Bike Way è una pedalata barocca. Nel senso che i saliscendi continui hanno sicuramente un'affinità con le curve e le decorazioni lussureggianti dello stile architettonico della Sicilia orientale. Se le pedalate saranno su e giù per le colline su strade poco trafficate, il tragitto farà comunque in modo di farti passare per gli highlights più conosciuti di questa parte dell'isola. Noto

Lasciata Caltagirone, si attraverseranno Giarratana, Ibla, Modica, Scicli e Noto oltre a Siracusa. Un itinerario nel cuore del barocco siciliano che ci permetterà di scoprire palazzi, chiese ed edifici unici divenuti patrimonio mondiale dell'umanità. Insomma, non sarà solo  natura e panorami aperti (che non mancheranno), ma anche cultura e apprezzamento del bello che l'uomo riesce a esprimere.

5. Maggio è il mese più bello per la Sicilia in bici

Il tour/evento Eastern Sicily Bike Way si terrà dal 22 al 28 Maggio, uno dei periodi più belli dell'anno per andare in bici in Sicilia (vabbé, lo so, in realtà è uno dei periodi più belli dell'anno per andare in bici un po' ovunque). A Maggio le temperature sono già alte, ma non impossibili, la Natura è definitivamente esplosa e i colori dei boschi e delle foglie sono saturi di gioventù.

La fioritura è nel suo massimo splendore: ginestre, papaveri, lupini e lavande si rivaleggiano creando una tavolozza degna del miglior Van Gogh. Il profumo di finocchio selvatico e rosmarino si diffonde nell'aria e sale nelle narici che si gonfiano e si sgonfiano per pompare aria nei polmoni aperti dalla pedalata.Ragusa-ibla.webp

Insomma, Maggio è sicuramente uno dei mesi migliori per godersi la Sicilia in tutta la sua magnifica esplosività e mediterraneità.

6. La cucina siciliana è divina

Non scopro di certo l'acqua calda e so che ogni regione in Italia ha le sue perle culinarie. Ma se penso a un luogo in cui ho viaggiato dove non sono mai rimasto deluso dalla cucina, la Sicilia è tra i primi a venirmi in mente. 

Marzamemi

Cannoli, cassate e cassatine, granite con brioche, arancini, pasta alla norma, caponata, pane e panelle... e potrei andare avanti all'infinito. Per fortuna che di giorno si pedala, così poi ci si può concedere qualche stravizio a tavola senza aver alcun senso di colpa!

7. Lascia le preoccupazioni a casa per 1 settimana

Sette giorni, da Catania a Catania. Sette tappe tutte da pedalare, lasciando dietro la bici gioie e dolori, lavoro e rogne coi parenti. Questo Eastern Sicily bike way ti farà dimenticare tutto il resto: goditi la pedalata perché ti conquisterà, ti farà sudare e faticare, ti farà emozionare e ti sbalordirà. Sarà una settimana in cui preoccupazioni e disagi lasceranno la tua mente, resteranno sospesi e forse svaniranno come d'incanto. Sì perché questo è ciò che succede quando si viaggia in bici in luoghi suggestivi e accoglienti.Eastern Sicily bike way

L'unico rischio è che tu non voglia più fermarti. Che viaggiare in bicicletta diventi una dipendenza così pesante da non riuscire più a uscirne, quindi sii preparato!

8. Ci potrebbe scappare anche un bagno

Fine Maggio in gran parte d'Italia è ancora una data troppo precoce per pensare a un tuffo nel mare (a meno che tu non sia come Vero, così impavida e calorosa da tuffarsi nelle acque della Sardegna a Capodanno). In gran parte d'Italia, ma non in Sicilia. Se il meteo ci sosterrà e sarà dalla nostra parte, ci potrebbe scappare addirittura un bagno al mare. Le occasioni non mancheranno: subito tra Catania, Acitrezza e Taormina oppure più tardi a Pozzallo o Marzamemi. Forse l'occasione migliore sarà però quella dell'ultimo giorno lungo il litorale Playa, sulle ampie e lunghe spiagge sabbiose prima di giungere a Catania.

Vendicari

Qualsiasi sia il momento, non dimenticare di mettere in valigia il costume perché potresti pentirtene. 

9. Ci saremo anche io e Davide

Ho parlato alla prima persona plurale finora perché ci saremo anche noi, sì. Nello specifico ci saremo Davide e io, quindi se hai voglia di pedalare qualche chilometro con noi, l'Eastern Sicily bike way sarà l'occasione giusta.Ragusa ibla

Saremo lenti e ci fermeremo un sacco di volte a fare foto e ad ammirare il paesaggio, perché questo è il nostro stile di viaggio. Se ti rivedi in questo nostro modo di pedalare, a noi la compagnia piace un sacco e non vediamo l'ora di condividere con altri cicloviaggiatori un tratto di strada, consigli e impressioni sui nostri viaggi e sulla meraviglia che il territorio dell'isola ci riserverà. Non ti resta da fare altro che iscriverti e... ci si vede a Catania!

10. Etnatribe ci assisterà in tutto

Etnabiketribe, che organizza l'evento, ha pensato davvero a tutto. Puoi fare il tour in autonomia con il pacchetto base oppure aggiungere i servizi che desideri, come già ti ho suggerito. Inoltre, per restare in contatto con loro, per avere maggiori informazioni, partecipare o scoprire i magici luoghi che si attraverseranno, puoi iscriverti al gruppo Eastern Sicily Bike Way su facebook.

In ogni caso una cosa che dovrai portare tu sarà l'entusiasmo e la voglia di esplorare questa magica terra: tutto il resto lo faranno il territorio, la bici e i ragazzi di EtnaBikeTribe!

Viaggia con noi

Viaggia con noi

Scrivi qui quel che pensi...
Log in con ( Registrati ? )
o pubblica come ospite
Carico i commenti... Il commento viene aggiornato dopo 00:00.

Commenta per primo.

Leo

ITA - Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita. Sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato e dedica gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Europa, Asia, Sud America e Africa con Vero, compagna di viaggio e di vita e Nala.

EN - Slow cycle traveler with a passion for writing and photography. If he is not traveling, he loves to get lost along the thousands of paths that cross the splendid mountains of his Trentino and the surroundings of Lake Iseo where he lives. Both on foot and by mountain bike. Eternal Peter Pan who loves realizing his dreams without leaving them in the drawer for too long, has dedicated and dedicates a large part of his life to bicycle touring in Europe, Asia, South America and Africa with Vero, travel and life partner and Nala.

Viaggia con noi

Viaggia con Life in TravelParti per le tue vacanze in bicicletta e i tuoi tour gravel su percorsi studiati da cicloviaggiatori per cicloviaggiatori.

Viaggia con noi

               

Salta in sella

Lascia la tua mail qui sotto per ricevere consigli, itinerari o suggerimenti per iniziare la tua esperienza di cicloturismo

Unisciti ad altri 17.000 cicloviaggiatori.
Non ti invieremo mai spam!

Contenuti recenti

Torna su