Menu
VenMag25

Cosa non dire mai ad un viaggiatore?

I viaggiatori a volte sono personaggi un po' permalosi... se gli si tocca il loro stile di vita (sì, secondo me si tratta proprio di stile) si inalberano subito e non accettano provocazioni. Alle volte sono (siamo) un po' ridicoli, me ne rendo conto. E' un po' come se ad un giovane ventenne si toccasse la virilità, della serie... chi ce l'ha più duro? Tra i viaggiatori la virilità spesso si misura in mesi trascorsi a viaggiare, in numero di paesi visitati, in guide turistiche possedute, in numero di fotografie scattate. Spesso negli ostelli del mondo si sentono giovani e meno giovani che discutono e gareggiano, per l'appunto... a chi ce l'ha più lungo... il viaggio!

Personalmente, quindici anni dopo il mio primo grande viaggio, ho iniziato a capire alcune cosucce:

  • il viaggiatore non si misura sulla base del tempo (anche se chi dispone di tempo può certamente viaggiare meglio!)
  • il viaggiatore non è colui che colleziona timbri sul passaporto come fossero figurine panini, quelli sono i turisti
  • il viaggiatore si ferma dove i turisti passano a tutta velocità
  • il viaggiatore rallenta per conoscere meglio la meta, non accelera per raggiungere più mete
  • il viaggiatore è un soggetto sociale: parla, chiede ma soprattutto... ascolta

Il viaggiatore, se potesse, eviterebbe di viaggiare! Un aereo, un pullman, un treno attraversano un territorio senza viverlo... un viaggiatore vive il territorio e la sua gente e si sposta solo per conoscere nuovi territori e nuove genti, ha bisogno della novità e della varietà. Un viaggiatore inizia ad essere tale quando inizia a vivere aerei, ma soprattutto, treni e pullman, come ecosistemi e microambienti adatti a conoscere ed esplorare, non semplici scatole di metallo su cui riposare per arrivare fresco alla meta successiva e divorarla come un turista. Anche per questo motivo ho scelto, quando posso, di viaggiare in bicicletta, pur non disdegnando il backpacking ed il viaggio indipendente con i mezzi pubblici.

Di seguito vi propongo un'infografica a tema di Hostel Bookers che ho trovato carina...

15 Cose da non dire mai a un viaggiatore
Creato da HostelBookers
Vota questo articolo
(0 Voti)
Leonardo

Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita, sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Nuova Zelanda, Balcani, Norvegia e molti altri paesi. Ultimamente ha trascorso dieci mesi in bici nel Sud est asiatico e ha attraversato le Ande in bici.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza Aggiorna

Commenti  

WYW
# 0 WYW 2012-10-30 21:41
Bellissima la tua descrizione introduttiva all'argomento!! Hai proprio ragione per molti si tratta solo di quanto " ce l'ha più lungo....." e poi ci sono quelli che fanno filosofia al tavolo di fianco in stile Dean Moriarty e Carlo Marx in un linguaggio tutto loro in un discorso che sembra non aver ne capo ne coda, questo secondo me è il viaggiatore....Colui che si fa dei viaggi non solo reali ma mentali impossibili ;) e come dici tu la lunghezza non conta poi molto se alla fine ci sei, ma non ci sei.... l'argomento ha preso una brutta piega, lascio a te la parola...

Belle riflessioni, appoggio in particolare modo la penultima!! complimenti
Rispondi Rispondi con citazione Citazione
Vai all'inizio della pagina
Resta aggiornato
Unisciti ad oltre 10.000 cicloviaggiatori e ricevi news, consigli e
itinerari per organizzare il tuo prossimo viaggio in bici
 
 
 
Questo sito web utilizza cookie per ottenere statistiche e mostrare la pubblicità più interessante. Se continui a navigare accetti l'istallazione di tali cookie Maggiori informazioni Ho capito
        Registrati