fbpx

Unisciti alla LiT Family



Copertoni per bici da viaggio: come scegliere

Scritto da
Vota questo articolo
(4 Voti)

Prima di partire per un viaggio in bicicletta bisogna assicurarsi di avere l'equipaggiamento idoneo al tour che vorremo affrontare. I copertoni per bici da viaggio sono un componente fondamentale per la buona riuscita dell'avventura che stiamo organizzando, ecco perchè la nostra scelta deve ricadere sui più adeguati al nostro scopo... di seguito quindi trovi una breve guida alla scelta!

ritorno a occidente indice Georgia
È arrivato il volume 1 di Ritorno a Occidente, libro fotografico dedicato al nostro viaggio in bici attraverso la Georgia, ai piedi delle alte vette del Caucaso. Puoi acquistarlo singolarmente, in bundle con il secondo volume o abbonandoti al piano Esploratore della LiT Family. Che aspetti? Salta in sella con noi!

In questo articolo trovi una guida alle varie caratteristiche per scegliere i copertoni da cicloturismo mentre se vuoi qualche "consiglio per gli acquisti" leggi l'articolo relativo ai migliori copertoni per bici da viaggio.

Tipologia di viaggio

In realtà ancor prima di valutare gli pneumatici, se stai ancora decidendo la bici da acquistare dovrai chiederti quale sia la miglior dimensione delle ruote della bici da viaggio. Una volta deciso se viaggiare con ruote da 26", 27.5" o 700c e scelta la miglior ruota da cicloturismo, la prima domanda da porsi per scegliere i copertoni per cicloturismo giusti è: "Quale viaggio farò?". 

Pedalerò per mesi solo su sterrato oppure capiterà di viaggiare per lunghi tratti su asfalto? Partirò solo per una settimana, ma lo farò sulla neve o solamente su mulattiere? La risposta a tutti questi quesiti ti aiuterà a definire gli pneumatici da viaggio migliori, ma andiamo con ordine e vediamo cosa considerare.copertoni da viaggio

Fondo, lunghezza e meteo

Per prima cosa è importante definire su che strade e/o sentieri si viaggerà. Esistono decine di tipologie di copertoni da viaggio con caratteristiche diverse e per poter orientare la tua scelta al meglio è necessario che tu capisca se andrai a pedalare solo su sterrati, solo su asfalto o se viaggerai alternando i due fondi stradali. Un altro fattore che dovrai considerare, insieme al fondo, è quello delle condizioni atmosferiche: in un viaggio su sterrato di breve durata, per esempio di una settimana, la pioggia potrebbe condizionare il fondo stradale e di conseguenza il tuo viaggio. schwalbe marathon tour plusCon tanta acqua infatti gli sterrati solitamente scorrevoli potrebbero trasformarsi in piscine di fango e non dovrai farti cogliere impreparato con l'equipaggiamento sbagliato. In un viaggio di lunga durata, per esempio su fondo misto, non potrai farti condizionare nella scelta dei copertoni da viaggio dagli agenti atmosferici perchè significherebbe partire con almeno tre tipologie diverse di pneumatico.copertoni da viaggio mtb

Destinazioni di viaggio

In alcune occasioni la scelta del copertone sbagliato potrà condizionare radicalmente la tua avventura, mentre in altri viaggi potrà essere del tutto irrilevante (a parte per il tuo portafoglio!). Se deciderai per esempio di viaggiare in Europa o in paesi all'avanguardia nel campo ciclistico potrai sempre decidere di cambiare le gomme a viaggio già iniziato, rivolgendoti ad uno dei negozianti che incontrerai sulla strada. copertoni viaggio asfaltoSe il tuo tour ti porterà a pedalare in luoghi remoti, poco abitati e lontano da grandi centri dove trovare negozi specifici, non potrai permetterti di montare pneumatici non idonei o questo potrebbe precludere una parte o l'intero viaggio.

Caratteristiche dei copertoni da viaggio

Dopo aver stabilito, almeno indicativamente, su che fondo viaggerai, per quanto tempo e se il meteo potrà influire o meno sulla tua impresa, è tempo di valutare le caratteristiche del copertone che sceglierai.

Diametro esterno dello pneumatico

A seconda della bici che possiedi, monterai ruote di specifiche dimensioni e di conseguenza dovrai acquistare il copertone adatto al tuo cerchio... ma credo che questo sia abbastanza banale e scontato. In ogni caso, le dimensioni più comuni presenti sul mercato, secondo la marcatura inglese, sono: 26", 27,5", 28" e 29". La misura classica per le bici da viaggio è solitamente 28".

Larghezza dello pneumatico

La larghezza dello pneumatico è il secondo valore indicato su un copertone (sempre seguendo la metrica della marcatura inglese in pollici) che ne identifica le caratteristiche insieme al diametro esterno. Nella misurazione ETRTO la larghezza appare come primo valore indicato. Anche la scelta di un copertone più o meno largo dipenderà dalla tipologia di fondo che si andrà a pedalare: per viaggi in MTB solitamente si scelgono ruote da almeno 2 pollici, per viaggi misti si resta su una larghezza di 1,75", per viaggi in bici da corsa esclusivamente su asfalto si può optare anche per copertoni da 1,40 pollici.

Diametro interno dello Pneumatico

Questo dato viene riportato come secondo valore in millimetri nelle misurazioni ETRTO (l'organizzazione tecnica europea per pneumatici e cerchi) e coincide sempre con il diametro del cerchio.copertoni cosa guardare

Tassellatura

Un'altra caratteristica che identifica un copertone è la tassellatura. I copertoni per bici da viaggio hanno solitamente tassellature meno marcate di quelle degli pneumatici da MTB. Anche in questo caso, se l'intenzione è quella di affrontare un viaggio in bici interamente su sterrati e sentieri impegnativi, si potrà valutare l'acquisto di copertoni all terrain con una sostanziale tassellatura. Tieni presente che gli pneumatici tassellati, oltre ad avere un grip migliore su tracciati insidiosi, su tratti asfaltati si usurano molto più rapidamente e ti rallenteranno notevolmente nell'avanzata... la scelta quindi va ponderata attentamente!

TPI e resistenza alle forature

Il TPI è la misura che identifica la flessibilità di uno pneumatico, tecnicamente indica il numero di fili per pollice (Tyre Plies per Inch) presenti nella carcassa del copertone. Un TPI alto significherà avere uno copertone più leggero, più flessibile e una maggior scorrevolezza ma, di contro, anche una maggiore propensione alla foratura. Un TPI basso identificherà invece una ruota più pesante (perchè nella sua carcassa sarà presente un'alta quantità di gomma), meno scorrevole ma più resistente alle forature. tpi
Alcune aziende come la tedesca Schwalbe, hanno aggiunto ad alcuni modelli di copertoni da viaggio una fascia di caucciù elastico di spessore variabile, che protegge la camera d'aria da forature. Altri produttori, come la Vittoria, hanno introdotto nelle mescole dei loro copertoni il grafene che contribuisce ad aumentare la robustezza, il grip in caso di frenata o la scorrevolezza in corsa. Se vuoi avere una sicurezza in più di non forare puoi anche equipaggiare i tuoi cerchi con delle apposite strisce antiforatura in kevlar che si acquistano facilmente anche online. Prima di comprarle ricordati di controllare per quale diametro di ruota sono idonee.

Tubeless o no?

In commercio, oltre ai classici copertoni da abbinare alla camera d'aria, esistono anche pneumatici tubeless, ossia che non necessitano della camera d'aria. Ad una prima valutazione lo pneumatico tubeless sembrerebbe essere la soluzione a tutti i problemi di foratura: se non ho la camera d'aria non posso, letteralmente, bucarla e quindi non perderò neanche tempo nella sostituzione o riparazione. In realtà, in particolar modo durante un lungo viaggio in bici, possono esserci alcune complicazioni:
  • se prendo una botta al cerchio stortandolo leggermente, il mio tubeless poterbbe non essere più ermetico (Leo parla per esperienza sulla MTB!);
  • se strappo il copertone o se si usura tanto da aprirsi, potrò cercare di ripararlo con l'apposito sigillante per pneumatici ma la buona riuscita dell'intervento non è garantita (è una possibilità molto remota ma può accadere in lunghi viaggi);
  • se viaggio molto carico e su asfalto il tubeless rischia di perdere spesso pressione (e di conseguenza dovrò gonfiarlo spesso), inoltre è meno resistente alle abrasioni e la mescola si consuma più velocemente.
tubless vs tube
© Finixx
Tirando le somme credo che si possa viaggiare sia con copertoni da viaggio con camera d'aria, sia con tubeless ma in situazioni diverse. Se viaggerai prettamente su asfalto o sterrati facili con un carico pesante suggerisco di optare per dei buoni copertoni con camera d'aria, se viaggerai soprattutto fuoristrada in modalità bikepacking o con uno zaino sulle spalle è da valutare seriamente l'opzione tubeless.

Pneumatici da viaggio pieghevoli o con anello rigido

In commercio esistono pneumatici pieghevoli, più facili e confortevoli anche da portare in viaggio come ricambio o copertoni con anello rigido. continental race king pneumatico pieghevoleLe principali differenze tra le due tipologie sono:
  • leggerezza - i pneumatici pieghevoli vincono il duello;
  • peso - i copertoni ad anello rigido sono solitamente più pesanti;
  • montaggio - le ruote con l'anello rigido richiedono un maggiore impegno per il montaggio (sono meno flessibile ed è quindi più difficile inserirli sul cerchio), quindi tieni a mente che in caso di foratura avrai bisogno di più tempo
  • costo - il prezzo di vendita dei pneumatici ad anello rigido è in genere inferiore a quello dei copertoni pieghevoli

Le misure degli pneumatici da bici

Le misure dei pneumatici da bici, e nello specifico di quelli da viaggio, si possono definire in tre modi diversi: con le norme ETRTO, con la marcatura inglese e le misure in pollici o con la marcatura francese.

Misurazione ETRTO

Il sistema ETRTO (European Tire and Rim Technical Organization) è considerato il sistema di misurazione ufficiale, anche se vengono utilizzate ancora anche le marcature inglesi e francesi. La misurazione ETRTO si presenta con due numeri, come ad esempio 28-622, che indicano la larghezza in millimetri -mm (28) e il diametro interno del copertone in millimetri - mm (622)

Marcatura inglese

La marcatura inglese, quella più usata e conosciuta finora, si esprime in pollici e si presenta anch'essa con due cifre, come ad esempio 28 x1.75 dove 28 indica il diametro esterno e 1.75 la larghezza dello pneumatico. Questa misurazione è più approssimativa e meno precisa di quella definita ETRTO.

Marcatura francese

La marcatura francese è una misura espressa in millimetri, come ad esempio 700x28C dove 700 è il valore del diametro esterno dei copertoni, 28 il valore della larghezza e la C indica il diametro interno dello pneumatico.
Tabella Misure Pneumatico Schwalbe

Capire le misurazioni del pneumatico

Per fare maggiore chiarezza sull'argomento riporto qualche esempio di conversione dal sistema ETRTO alla marcatura inglese e a quella francese. ETRTO 40 - 584 | Inglese 27.5 x 1.50 | Francese 650x38B oppure ETRTO 25 - 622 | Inglese 28 x 1.00 | Francese 700x25C La narcatura francese non viene usata per i pneumatici da MTB.
Letto 19960 volte Ultima modifica il Giovedì, 17 Agosto 2023 09:33
Scrivi qui quel che pensi...
Log in con ( Registrati ? )
o pubblica come ospite
Carico i commenti... Il commento viene aggiornato dopo 00:00.

Commenta per primo.

Vero

ITA - Correva l'anno 1983 quando ha sorriso per la prima volta alla luce del sole estivo. Da sempre col pallino per l'avventura, ha avuto la fortuna di girare l'Europa e l'Italia con i genitori e poi, per la maturità, si è regalata un viaggio in 2 cavalli da Milano verso la Russia. Al momento giusto ha mollato il lavoro senza alcun rimpianto per volare in Nuova Zelanda dove ha viaggiato per cinque mesi in solitaria. Nel 2007 ha provato per la prima volta l'esperienza di un viaggio in bici e, da quel momento, non ne ha potuto più fare a meno... così, dopo alcune brevi esperienze in Europa, nel 2010 è partita con Leo per un lungo viaggio in bicicletta nel Sud Est asiatico, la prima vera grande avventura insieme! All'Asia sono seguite le Ande, il Marocco, il Sudafrica-Lesotho e #noplansjourney. Se non è in viaggio, vive sul lago d'Iseo! Carpediem e buone pedalate!

EN - It was 1983 when he smiled for the first time in the summer sunlight. Always with a passion for adventure, she had the good fortune to travel around Europe and Italy with her parents and then, for maturity, she took a trip in 2 horses from Milan to Russia. At the right moment he quit his job with no regrets to fly to New Zealand where he traveled for five months alone. In 2007 she tried the experience of a bike trip for the first time and, from that moment on, she couldn't do without it ... so, after some short experiences in Europe, in 2010 she left with Leo for a long cycling trip in South East Asia, the first real great adventure together! Asia was followed by the Andes, Morocco, South Africa-Lesotho and #noplansjourney. If he's not traveling, he lives on Lake Iseo! Carpediem and have good rides!