Menu
GioDic27

Addio Watanabe Harushisa, addio ad un vero viaggiatore

30 anni compiuti da poco, un sorriso vispo e due occhi allegri di chi l'avventura ce l'ha nel sangue, di chi, senza avventura, non può vivere. Le poche fotografie di Harushisa Watanabe che circolano sul web lo hanno immortalato così, nei momenti più importanti della sua vita: sulle vette più alte del mondo e sulla sua in bicicletta mentre era in viaggio. E' bastata una distrazione, una curva troppo larga o forse solo un colpo di sonno a rabbuiare per sempre il sorriso del giovane viaggiatore giapponese...
Si è spento sulle strade russe il giovane giapponese Watanabe. Lo scorso giugno era partito in bicicletta per compiere un difficile viaggio in Oriente: Cina, Iran, Azerbaijan, Turchia, Armenia... erano già molti i paesi attraversati dal viaggiatore. In questi giorni Watanabe si trovava in Russia in un momento particolarmente impegnativo del suo viaggio in bicicletta: non è da tutti affrontare le rigide temperature dell'inverno della steppa in sella ad una bici. Watanabe però non si è mai fatto spaventare dalle imprese "impossibili" per i più... Nel 2004, all'età di 22 anni, scalò le vette più alte di tutti i continenti aggiudicandosi il secondo posto fra i più giovani ad aver compiuto un'impresa del genere. Un altro lutto nel mondo degli avventurieri e dei cicloviaggiatori, un altro addio ad un giovane amante della vita e del viaggio. Forse, anche ora, Harushisa Watanabe, da qualche parte, continua a pedalare sorridente perchè quando una passione riesce a far vibrare lo spirito ed il cuore... è per sempre!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Veronica

Classe 1983 (mi han detto che ne sono nati di matti quell'anno...), abito nel bellissimo Trentino da qualche anno e la fortuna (o sfortuna) mi ha fatto incontrare Leo con cui ora vivo e scrivo su lifeintravel.it Dopo aver girato l'Europa e l'Italia con i miei genitori, per la maturità mi sono regalata un viaggio in 2 cavalli da Milano a Praga (un fiorino ha interrotto il nostro viaggio verso Mosca facendoci ribaltare su una strada slovacca). Dopo aver cambiato mille lavori (pasticcera, agente di viaggio, venditrice di gabinetti, addetta alle lamentele in un call center, barista, cubista ehm, questo non ancora!...) ed aver viaggiato due volte in Messico, ho mollato tutto senza alcun rimpianto per volare in Nuova Zelanda dove ho bighellonato per cinque mesi. Nel 2010 con Leo sono partita per un lungo viaggio in bicicletta nel sud est asiatico. Ora, fra un'escursione in montagna ed un'avventura, sogno e risogno la Panamericana sulle due ruote!!! Ecco in poche parole chi sono: cicloviaggiatrice per scelta, pasticciona a tempo pieno, mountain biker per caso, quando non viaggio ne sto combinando una delle mie...

Aggiungi commento

Codice di sicurezza Aggiorna

Vai all'inizio della pagina
Resta aggiornato
Unisciti ad oltre 10.000 cicloviaggiatori e ricevi news, consigli e
itinerari per organizzare il tuo prossimo viaggio in bici
 
 
 
Questo sito web utilizza cookie per ottenere statistiche e mostrare la pubblicità più interessante. Se continui a navigare accetti l'istallazione di tali cookie Maggiori informazioni Ho capito
        Registrati