Abbonati alla LiT Family
Abbonati alla LiT Family per accedere a tanti contenuti esclusivi e ricevere il magazine Impronte

Vota questo articolo
(5 Voti)

Ciclovia Appennino Bike Tour: presentato il progetto

In casa Life in Travel l'abbiamo sempre auspicato, anche se qualcuno è tuttora scettico o altri non sanno se definire l'Italia un Paese ciclabile o meno... probabilmente è meno evoluta se comparata con altre realtà europee. Tuttavia, in questo 2021 stiamo assistendo a un forte rilancio della mobilità sostenibile e del cicloturismo, nonché nuove importanti nascite nelle fila degli itinerari cicloturistici del bel Paese. Come nel caso della Ciclovia Appennino Bike Tour, dalla Liguria alla Sicilia.

Presentata la Ciclovia Appennino Bike Tour

È del 21 aprile scorso la notizia della presentazione ufficiale nella Sala Stampa della Camera dei Deputati di un progetto datato 2017 che vedrà il completamento nell'estate del 2022. Stiamo parlando dell'itinerario cicloturistico più lungo d’Italia lungo le strade secondarie dell’Appennino, la Ciclovia Appennino Bike Tour. Questo itinerario di 2600 km permetterà il collegamento su strade secondarie e a basso traffico, lungo la dorsale appenninica dalla Liguria alla Sicilia attraversando 14 regioni, da Altare (SV) ad Alia (PA).

appennino percorsoIn questo modo la Ciclovia Appennino Bike Tour diverrà l'itinerario ciclabile più lungo d'Italia, precedendo la Ciclovia della Sardegna (1250 km), la Ciclovia della Magna Grecia (1000 km), la Ciclovia Tirrenica (870 km), la Ciclovia Adriatica (830 km) e la VenTo (680 km). Altri ciclo-itinerari di interesse nazionale sono la Ciclovia del Sole (300 km) da Verona a Firenze, la Ciclovia dell’Acqua (500 km) da Caposele a Santa Maria di Leuca, la Ciclovia Trieste-Lignano Sabbiadoro-Venezia (150 km), la Ciclovia del Garda (140 km) e la GRAB Roma, il Grande Raccordo Anulare delle Biciclette, di 44 km.

news appenninoIl percorso è stato definito dall'On. Barbara Floridia: “[...] non solo un percorso di mobilità dolce ma un percorso di cultura che promuove e valorizza i borghi italiani e i nostri parchi nazionali. Attraverso questo itinerario che unisce l’Italia si può aiutare lo sviluppo della microimprenditorialità e la valorizzazione della bellezza del nostro Paese”.

Avendo accesso ai finanziamenti statali per il completamento delle opere, l’itinerario usufruirà di un supporto di 2 milioni di euro destinato all’installazione della cartellonistica, per la realizzazione delle tracce GPX (in questi giorni in fase di revisione) che collegano le tappe e per le grafiche turistiche del percorso che si snoda principalmente utilizzando strade secondarie e a basso traffico. Un progetto nato al G7 Ambiente di Bologna nel 2017 e che dovrebbe vedere l’inizio dei lavori il prossimo autunno per un possibile completamento della segnaletica e delle altre opere previste per l’estate del 2022. Seguiranno una conferenza stampa con relativo evento nel mese di luglio 2021.

lunigiana trail vero leoPer maggiori informazioni visita la pagina FB ViviAppennino, il relativo sito oppure l'ancora scarna pagina web della Ciclovia Appennino Bike Tour.

 
Scrivi qui quel che pensi...
Log in con ( Registrati ? )
o pubblica come ospite
Carico i commenti... Il commento viene aggiornato dopo 00:00.

Commenta per primo.

Francesco - Life in Travel

ITA - Ho 32 anni e sono piemontese, anche se da qualche anno vivo e lavoro in Lombardia. Dopo un inizio da totale inesperto in questo campo, mi sono avvicinato al mondo dei cicloviaggi e della bicicletta sempre più. Oggi posso definirmi "cicloviaggiatore", e assieme all'altra mia passione - il videomaking - non mi fermerei mai! Cyclo ergo sum, pedalo quindi sono, per cercare di capire perché andare in bici sia così bello, terapeutico, ricco... E ogni volta che provo a capirlo, non ce la faccio, e sono costretto a ripartire sui pedali!

ENG - I'm from Piedmont and I'm 32 years old, I have been living and working in Lombardy for a few years. After a start without any competence in this field, I then approached the bicycle world more and more. Today I can call myself a bicycle traveller and videomaker who would never ever stop. Cyclo ergo sum, I cycle therefore I am. I ride my bike trying to understand why it is so beautiful, rich, therapeutic. And every time I try, I do not understand it. So I must leave again...

               

Storie a pedali

podcastUn podcast dedicato ai viaggi in bici, una narrazione per raccontare il mondo del cicloturismo anche attraverso la voce

Ascolta il Podcast

Salta in sella

Lascia la tua mail qui sotto per ricevere consigli, itinerari o suggerimenti per iniziare la tua esperienza di cicloturismo

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Unisciti ad altri 17.000 cicloviaggiatori.
Non ti invieremo mai spam!

Contenuti recenti

Torna su