fbpx

Unisciti alla LiT Family

 


Itinerario cicloturistico Adda: 300 km di percorso ciclabile in Lombardia

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
 
 
Itinerario cicloturistico Adda è il nuovo interessante progetto di cicloturismo della regione Lombardia. L'Adda è uno dei fiumi principali dell'area e come tale è un'ottima risorsa naturale per lo sviluppo di una rete ciclabile che in Lombardia conta già migliaia di chilometri.
Da nord a sud, dalla provincia di Sondrio a quella di Cremona, il progetto cicloturistico prevede il completamento (in parte esiste già!) di un percorso ciclabile di 300 km che lungo l'Adda colleghi le Alpi alla pianura padana.
ritorno a occidente indice Georgia
Sono arrivati i 2 volumi di Ritorno a Occidente, libri fotografici dedicati al nostro viaggio in bici attraverso la Georgia e la Turchia, tra le alte vette del Caucaso e le lande anatoliche. Puoi acquistarli singolarmente, in bundle o abbonandoti al piano Esploratore della LiT Family. Che aspetti? Salta in sella con noi!
 
Il territorio lombardo ha una predisposizione naturale al cicloturismo passando dalle montagne, alle Prealpi, alle colline e infine alla pianura. Il tracciato Adda è già parte del percorso nazionale Bicitalia n° 17: dalla provincia di Bormio, dove inizia, si collega facilmente con la Svizzera o con le piste ciclabili dell'Alto Adige attraverso il Passo dello Stelvio. Percorre la Valtellina raggiungendo il laghetto di Piona e il lago di Como. Il tracciato continua poi lungolago (tratto trafficato dove manca una vera e propria ciclabile per ora) fino a Lecco. Si continua sulla pista ciclabile dell'Adda fino a Cassano dove, invece che proseguire lungo la Martesana per Milano, si segue il Canale Muzza in direzione di Lodi. Seguendo tratti di percorsi ciclabili già esistenti, l'itinerario raggiungerà il comune di Crotta d'Adda.itinerario cicloturistico adda
 
La parte più critica del progetto (che puoi visualizzare a questo indirizzo web http://www.provincia.lecco.it/wp-content/uploads/2015/07/3_Adda.pdf) è quella che coinvolge il lungolago di Lecco dove bisognerà lavorare molto per risolvere le criticità: "Raggiunto il Comune di Colico (LC), il percorso piega verso sud costeggiando il lago di Como sul versante lecchese che risulta particolarmente trafficato tra Bellano e Varenna ma, lungo tutto questo tratto, è sempre possibile scegliere il treno per oltrepassare i punti maggiormente critici."
Come dicevo all'inizio il progetto è interessante ma non basta infatti posizionare due cartelli segnaletici per avere un prodotto ciclabile valido e vendibile anche all'estero. Noi aspettiamo fiduciosi che il progetto vada avanti per poter percorrere in tutta sicurezza i 300 km dell'itinerario cicloturistico Adda.
 
 
Scrivi qui quel che pensi...
Log in con ( Registrati ? )
o pubblica come ospite
Carico i commenti... Il commento viene aggiornato dopo 00:00.

Commenta per primo.

Vero

ITA - Correva l'anno 1983 quando ha sorriso per la prima volta alla luce del sole estivo. Da sempre col pallino per l'avventura, ha avuto la fortuna di girare l'Europa e l'Italia con i genitori e poi, per la maturità, si è regalata un viaggio in 2 cavalli da Milano verso la Russia. Al momento giusto ha mollato il lavoro senza alcun rimpianto per volare in Nuova Zelanda dove ha viaggiato per cinque mesi in solitaria. Nel 2007 ha provato per la prima volta l'esperienza di un viaggio in bici e, da quel momento, non ne ha potuto più fare a meno... così, dopo alcune brevi esperienze in Europa, nel 2010 è partita con Leo per un lungo viaggio in bicicletta nel Sud Est asiatico, la prima vera grande avventura insieme! All'Asia sono seguite le Ande, il Marocco, il Sudafrica-Lesotho e #noplansjourney. Se non è in viaggio, vive sul lago d'Iseo! Carpediem e buone pedalate!

EN - It was 1983 when he smiled for the first time in the summer sunlight. Always with a passion for adventure, she had the good fortune to travel around Europe and Italy with her parents and then, for maturity, she took a trip in 2 horses from Milan to Russia. At the right moment he quit his job with no regrets to fly to New Zealand where he traveled for five months alone. In 2007 she tried the experience of a bike trip for the first time and, from that moment on, she couldn't do without it ... so, after some short experiences in Europe, in 2010 she left with Leo for a long cycling trip in South East Asia, the first real great adventure together! Asia was followed by the Andes, Morocco, South Africa-Lesotho and #noplansjourney. If he's not traveling, he lives on Lake Iseo! Carpediem and have good rides!