fbpx
Abbonati alla LiT Family
Abbonati alla LiT Family per accedere a tanti contenuti esclusivi e ricevere il magazine Impronte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Castelluccio di Norcia in bici: la lunga cresta fino a Forca di Presta

Ormai da molti anni non tornavamo a Castelluccio di Norcia in bici, sicuramente da prima del terribile terremoto del 2016 che ha raso al suolo l'intero borgo. Purtroppo dello stupendo paese non rimane più nulla, solo i ricordi delle molte passeggiate per i vicoli e dei suoi stupendi scorci che, sia in inverno che in estate, regalavano emozioni uniche. Questi ricordi rimarranno sempre impressi nella mente sperando che un giorno si possa nuovamente tornare ad ammirare la bellezza di Castelluccio. Nonostante tutto rimane un posto magico.

vecchie ferrovie in bici
È uscito il nostro e-book sulle vecchie ferrovie: 33 itinerari in bici dalle Alpi alle Isole. Informazioni, tracce GPS, curiosità e descrizioni accurate per scoprire l'Italia in sellaLo voglio subito

Dati tecnici

Castelluccio di Norcia in bici

DETTAGLI ITINERARIO
Partenza/Arrivo Castelluccio di Norcia
Tempo  4-5 ore
Dislivello
830 m circa 
Lunghezza 32 km circa
Tipologia di fondo
Asfalto 30%
Sterrato 70%
Bici consigliata
Bici da viaggio
Adventure bike
MTB
VALUTAZIONE
Difficoltà Medio
Panorama Splendido
QUANDO ANDARE
AprileMaggioGiugnoLuglioAgostoSettembreOttobre

cresta di castelluccio in bici

Il panorama cambia in funzione dei mesi dell’anno passando dal bianco dell’inverno, alla verdissima primavera, ai prati colorati dalla meravigliosa fioritura nel mese di giugno. Le parole non bastano a descrivere il luogo. Arrivando a Castelluccio dal lato marchigiano, l’attraversamento dei borghi di Visso, considerata la Cortina dell’appennino, e Castel Sant’Angelo sul Nera mostrano purtroppo i pesanti segni lasciati dal terremoto del 2016.parco nazionale dei sibillini in bici Per fortuna il turismo si sta riprendendo e i paesi si sono riorganizzati delocalizzando le attività ricettive fuori dai centri storici ma, per il ritorno alla normalità e alla completa ricostruzione, occorrerà tempo considerando che oggi, a distanza di cinque anni, non è stato fatto praticamente nulla.in bici sui sibillini

Simona non aveva mai visto la fioritura e pertanto decidiamo di prenderci un giorno di riposo infrasettimanale per andare a fare un bel giro in bici. Il percorso permette di affrontare l’integrale giro della piana di Castelluccio di Norcia in bici rimanendo sempre in cresta. pausa pranzoIn questo modo, nella prima parte fino al Rifugio Perugia, si possono ammirare il Pian Grande a sinistra e il monte Patino e la piana di Norcia a destra.natura dei sibillini in bici

Nella seconda parte del tracciato, dal Rifugio Perugia a Forca di Presta,  si potrà godere degli scorci sulla valle del Tronto e i monti della Laga sulla destra e il pian Piccolo sulla sinistra. In tutto il giro vi sarà la stupenda visuale sulle creste del Redentore.passaggio tecnico castelluccio di norcia Il percorso di cresta si svolge prevalentemente su carrarecce alternate a tratti di sentiero e, a parte qualche breve tratto, risulta interamente pedalabile con un po’ di attenzione. In alcuni punti infatti, il sentiero è stretto ed esposto.paesaggi dei sibillini

L'’unico tratto asfaltato è quello della strada che da Forca di Presta ritorna a Castelluccio.panoramica piana di castelluccio in bici

Il percorso si sviluppa interamente al sole e pertanto è raccomandabile partire la mattina presto da Castelluccio di Norcia in bici. L’acqua si può reperire a Castelluccio e Forca di Presta. Consiglio di percorrerlo in mezzo alla settimana per godersi appieno la magia del posto senza che il paesaggio sia deturpato dalle numerosissime macchine, moto e camper dei weekend. La luce migliore sul Pian Grande per scattare belle foto è nelle prime ore del mattino.fioritura di castelluccio

  • La piana di Castelluccio
  • Assaggiare qualche piatto tipico
  • Fioritura della piana
  • Come raggiungo Castelluccio di Norcia? Puoi raggiungere Castelluccio di Norcia dalla quattro corsie Foligno- Civitanova Marche, uscita Muccia, seguendo indicazioni per Visso. Da Terni per la Val Nerina passando per Norcia o per Visso. Dalla Salaria salendo o per Forca Canepine o per Forca di Presta
  • L'itinerario è segnalato? L'itinerario non è segnalato quindi consigliamo di scaricare la traccia GPS
  • Sono presenti fontane o fonti d'acqua in generale? Lungo l'itinerario si trovano fonti d'acqua a Castelluccio e a Forca di Presta
  • Com'è la qualità delle strade dell'itinerario? Il percorso si svolge prevalentemente su sterrate e qualche tratto un po' più ostico su sentiero
  • Dove posso dormire in zona? A Castelluccio ci sono i due agriturismi dove sostare: l'Agriturismo Monte Veletta e l'Agriturismo valle delle Aquile. A Castel Sant'Angelo sul Nera si trova una nuova struttura post sisma realizzata in legno, l'Hotel Dal Navigante. Anche Norcia offre diverse soluzioni.
  • Dove posso mangiare a Castelluccio di Norcia? Puoi scegliere tra l'Agriturismo Monte Veletta, la Locanda dei Senari, l'Osteria del Vettore o altri piccoli locali dove assaggiare le lenticchie o qualche altra pietanza tipica.

Viaggia con noi

Viaggia con noi

Scrivi qui quel che pensi...
Log in con ( Registrati ? )
o pubblica come ospite
Persone nella conversazione:
Carico i commenti... Il commento viene aggiornato dopo 00:00.
umbriainbici

Sono Michele, da sempre un appassionato di bicicletta, che utilizzo non come mera attività sportiva ma piuttosto come mezzo per esplorare e scoprire il territorio, in alternativa al classico trekking. Mia moglie Simona invece è stata avviata alla bicicletta dal nonno, appassionato di ciclismo, e l'ha utilizzata per tantissimi anni come unico mezzo di locomozione.

Viaggia con noi

Viaggia con Life in TravelParti per le tue vacanze in bicicletta e i tuoi tour gravel su percorsi studiati da cicloviaggiatori per cicloviaggiatori.

Viaggia con noi

               

Salta in sella

Lascia la tua mail qui sotto per ricevere consigli, itinerari o suggerimenti per iniziare la tua esperienza di cicloturismo

Unisciti ad altri 17.000 cicloviaggiatori.
Non ti invieremo mai spam!

Contenuti recenti

Torna su