Menu
VenGen27

Carnevale alternativo a Scampia

Quest'anno non vogliamo parlarvi del carnevale di Venezia o di altre già popolari sfilate italiane, quest'anno vogliamo fare gli alternativi e farvi conoscere il Carnevale di una delle zone più discusse degli ultimi anni, Scampia. Il quartiere napoletano si trova nella periferia nord della città ed è il luogo in Italia con il più alto tasso di disoccupazione (stime parlano di 70-75%), ma Scampia non è solo questo. In occasione del carnevale infatti, il quartiere si trasforma colorandosi di carri e personaggi mascherati.
La Gridas o casa delle culture "Nuvola Rossa" è l'organizzatore principale del Carnevale di Scampia. Chiunque può contattare l'associazione e collaborare all'allestimento dei carri con idee innovative e creative in modo da rendere questo carnevale uno dei più originali! Il 19 febbraio quindi, preparatevi ad assistere alla 30° edizione del divertentissimo carnevale napoletano, una delle feste più amate dai bambini ma non solo... infatti credo proprio che anche le mamme si divertano non poco dimostrandosi delle abili sarte, seppur improvvisate, nella tacita corsa alla realizzazione del vestito più bello. Quest'anno, se riusciremo con il tempo a nostra disposizione, scenderemo in Campania proprio per goderci lo spettacolo del Carnevale. Non ci aspettiamo Brasilia o Venezia, naaa questo non lo abbiamo neppure pensato... Speriamo solo di poter vedere tanta gente in maschera nelle strade del quartiere a divertirsi e a risollevare un po' la triste nomea di Scampia!
Per dare un'occhiata al bando del Carnevale 2012 di Scampia, cliccate qui e buon divertimento!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Veronica

Classe 1983 (mi han detto che ne sono nati di matti quell'anno...), abito nel bellissimo Trentino da qualche anno e la fortuna (o sfortuna) mi ha fatto incontrare Leo con cui ora vivo e scrivo su lifeintravel.it Dopo aver girato l'Europa e l'Italia con i miei genitori, per la maturità mi sono regalata un viaggio in 2 cavalli da Milano a Praga (un fiorino ha interrotto il nostro viaggio verso Mosca facendoci ribaltare su una strada slovacca). Dopo aver cambiato mille lavori (pasticcera, agente di viaggio, venditrice di gabinetti, addetta alle lamentele in un call center, barista, cubista ehm, questo non ancora!...) ed aver viaggiato due volte in Messico, ho mollato tutto senza alcun rimpianto per volare in Nuova Zelanda dove ho bighellonato per cinque mesi. Nel 2010 con Leo sono partita per un lungo viaggio in bicicletta nel sud est asiatico. Ora, fra un'escursione in montagna ed un'avventura, sogno e risogno la Panamericana sulle due ruote!!! Ecco in poche parole chi sono: cicloviaggiatrice per scelta, pasticciona a tempo pieno, mountain biker per caso, quando non viaggio ne sto combinando una delle mie...

Aggiungi commento

Codice di sicurezza Aggiorna

Vai all'inizio della pagina
Resta aggiornato
Unisciti ad oltre 10.000 cicloviaggiatori e ricevi news, consigli e
itinerari per organizzare il tuo prossimo viaggio in bici
 
 
 
Questo sito web utilizza cookie per ottenere statistiche e mostrare la pubblicità più interessante. Se continui a navigare accetti l'istallazione di tali cookie Maggiori informazioni Ho capito
        Registrati