Rubriche, recensioni, attualità ed eventi su cicloturismo e bicicletta
Redazione

Redazione

Sulle pagine di lifeintravel.it ospitiamo di tanto in tanto racconti, guide e itinerari proposti dai nostri lettori. Se desideri anche tu scrivere un post relativo ad un viaggio in bici che hai fatto o ad un argomento coerente con quanto trovi su Life in Travel, non devi far altro che contattarci all'indirizzo email info@lifeintravel.it
Sulle coste dello stretto. Potrebbe essere lo slogan perfetto per questo itinerario cicloturistico che segue la costa del Nord della Francia in bici dalla Bretagna fino al confine con il Belgio, portando il cicloviaggiatore ad immergersi in paesaggi marittimi lungo la Vélomaritime, la sezione francese dell'itinerario europeo Eurovelo 4.

Negli ultimi anni la capitale del Regno Unito ha decisamente migliorato il suo sistema di trasporto ciclabile e, di conseguenza, questo implica che finalmente anche Londra presenta una grande varietà di percorsi che ti consentiranno di visitarla in tutta tranquillità e sicurezza senza dover sfrecciare tra le auto. 

Di seguito pubblichiamo il racconto inviatoci da Mattia.

Diario di viaggio del tratto Amsterdam-Berlino percorso in bicicletta da Mattia Munegato, Marialaura Girardi, Marco Benetti, Andrea Geron, Andrea Agostini e Lucio Sanvido da martedì 13 agosto a mercoledì 21 agosto 2019.

È molto probabile che anche voi abbiate già sentito parlare delle Blue Mountains, anche se non avete mai cercato di informarvi sull’Australia. Il motivo è in realtà molto semplice: è uno dei luoghi più suggestivi non solo della Terra dei Canguri, ma in generale del mondo. Si tratta infatti di una meta così unica da essere stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, e questo già basterebbe per certificare tutta la sua bellezza. In più ci si trova di fronte ad un vero e proprio paradiso per i cicloturisti, dato che le Blue Mountains offrono una quantità davvero enorme di percorsi e itinerari da scoprire in sella ad una bicicletta: percorsi ovviamente immersi nella natura, e adatti a qualsiasi livello di esperienza. Vediamo quindi di scoprire questi tracciati, e alcuni consigli utili per prepararsi in modo adeguato alla partenza.

Il nome di Bibione è normalmente associato al turismo marittimo: sole, spiaggia, lunghi bagni rinfrescanti e relax sotto l’ombrellone sono le prime immagini che vengono alla mente quando si nomina questa località veneta situata alla foce del tagliamento.

In realtà la città vanta un’offerta turistica a 360 gradi e in grado di rispondere alle esigenze i tutti i suoi ospiti.

Andorra è sinonimo di ciclismo, sia su strada che di montagna.  Il principato è una delle nazioni più piccole d'Europa ed è meravigliosamente incastonato tra i Pirenei. Proprio la sua posizione geografica offre agli amanti della bicicletta un paradiso tutto da scoprire.

Andorra, in bici alla scoperta di un paradiso pirenaico - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Il weekend rappresenta sempre un momento atteso con trepidazione, perché ci consente di staccare la spina e di rilassarci lontani dal lavoro. Meglio ancora se vissuto all’aria aperta e in modo sportivo, così da poterci gratificare a livello fisico e non solo mentale. Proprio in questa chiave di lettura, ecco che la MTB (mountain bike) si rivela un’occasione troppo preziosa per essere mancata: trascorrere un weekend fuori porta in sella al proprio cavallo d’acciaio, infatti, significa respirare aria pura e tenere in allenamento il corpo, il tutto divertendosi come non mai.

Le offerte, nel mondo del posizionamento biomeccanico e del bike fit, sono davvero innumerevoli. Come può un ciclista capire quale servizio fa al caso suo e valutare la professionalità di un biomeccanico? In questo articolo vogliamo andare a fornire delle linee guida che aiutino l'atleta o il ciclista appassionato nella scelta e nella valutazione del servizio di posizionamento biomeccanico più idoneo.
Guida alla biomeccanica e al posizionamento in sella - 4.0 out of 5 based on 2 votes
La Sicilia, con i suoi paesaggi intensi e così vari, ricchi di tesori e dettagli da assaporare lentamente, è terra ideale da scoprire su due ruote.
Quali i migliori percorsi? Difficile a dirsi: l’isola custodisce un’infinità di possibili tour in bici e percorsi alternativi per gli amanti del cicloturismo. Se proprio dobbiamo scegliere un punto di partenza, ti suggeriamo il versante orientale dell’isola e i paesaggi straordinari dell’Etna, il più alto vulcano attivo d’Europa e meta immancabile per tutti gli appassionati della MTB.
 Dal candore quasi asettico della capitale Muscat, alle spiagge incontaminate e orizzonti struggenti del porto di Fujiarah khor fakkan, passando per l'enclave di Musandam. Un viaggio in Oman è una scoperta continua, un'avventura tra i contrasti di una nazione in cui lo sviluppo si integra, si scontra e si mescola alla tradizione. Sono bastati pochi giorni per farci conquistare dai colori e dagli odori dell'Oman e delle sue genti!
Torna su