Leonardo

Leonardo

Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita, sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Nuova Zelanda, Balcani, Norvegia e molti altri paesi. Ultimamente ha trascorso dieci mesi in bici nel Sud est asiatico e ha attraversato le Ande in bici.
URL del sito web: http://www.lifeintravel.it

Loro sono Simona e Daniele, due cicloviaggiatori instancabili, in viaggio in sella al loro destriero d'acciaio dal 2014. In questi cinque anni e mezzo hanno percorso migliaia di chilometri in decine di paesi diversi, esplorando angoli di mondo unici e meravigliosi. Oltre a pedalare, i Becycling, immortalano paesaggi e momenti con le loro macchine fotografiche e a nostro parere sono anche molto bravi!

Quest'anno hanno deciso di realizzare, con le più belle immagini raccolte in mezzo mondo, un calendario tutto da pedalare. Se sei alla ricerca di un regalo per un amico cicloviaggiatore, il loro calendario potebbe essere un'ottima idea. Sei pronto ad un anno di viaggi ed avventure?!?

Calendario 2020 BeCycling: un'avventura lunga un anno - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Godimundi è il giro del mondo in tandem! Alessandro e Stefania sono partiti nel 2014 per "un viaggio all’insegna dell’ecologia, un’avventura alla scoperta del mondo, un inno alla vita, alla salute e alla libertà", come loro stessi definiscono la propria esperienza. Dopo averli seguiti per tutto questo tempo, siamo finalmente riusciti a intercettarli e a farci raccontare le loro vicissitudini in questa intervista. 

Giro del mondo in tandem: 5 anni di Godimundi - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Dal lago d'Iseo al lago di Como in bici, sulle prealpi Orobie seguendo fascinose vallate e canyon tortuosi. Un itinerario di poco meno di duecento chilometri su e giù per passi non troppo impegnativi, tra i due laghi della Lombardia in bicicletta. L'inizio del nostro viaggio attraverso l'Europa non poteva essere più entusiasmante...

Cosa vedere in Bulgaria durante un viaggio? Se in una conversazione a tavola dovesse capitare di parlare della Bulgaria, sono certo che molti dei commensali saprebbero indicare Sofia come la sua capitale, ma poi? Un grande buco nero sulla mappa turistica d'Europa.

Di recente l'abbiamo attraversata in bici e ora abbiamo deciso di suggerirti cosa visitare in Bulgaria e cercare di convincerti che è una nazione piena di bellissime località da non perdere, sia per gli amanti dell'outdoor che per chi predilige la cultura.

Una delle zone più affascinanti attraversate nel nostro grande viaggio in bici in giro per l'Europa è sicuramente un'immensa regione della Romania, che porta subito alla mente storie di vampiri, orsi e montagne selvagge... sì, lo so, avrai già capito di cosa sto parlando. Abbiamo percorso le strade della Transilvania in bici, in Romania, da Brașov fino a Sighișoara concludendo un (quasi) anello di circa 900 km su e giù per i Carpazi, tosti ma assolutamente appaganti.

Transilvania in bici: 900 km sui Carpazi tra orsi e vampiri - 5.0 out of 5 based on 3 votes

Il Friuli-Venezia Giulia è una regione ricca di alternative, soprattutto per coloro che amano il cicloturismo e i viaggi all’avventura in sella alla propria bici. Ecco perché oggi proporremo un itinerario molto particolare da vivere sulle due ruote e che ci porta da Gorizia direttamente a Kanal, in Slovenia. È un percorso in genere molto conosciuto, specialmente tra gli appassionati di turismo in bicicletta, e questo perché è in grado di conquistare chiunque lo percorra con scorci davvero indimenticabili. Vediamo quindi l’itinerario consigliato per chiunque voglia vivere questa esperienza e alcuni consigli utili su come affrontarlo.

Sono passati già 53000 km da quando Simona e Daniele hanno salutato amici e parenti per iniziare il loro grande viaggio in bici intorno al mondo, alla conquista dei sette passi transitabili più alti della terra. Da quell'emozionante momento si sono susseguiti (in ordine sparso) inaspettati incontri, peripezie roccambolesche, pedalate in confini remoti, discese impervie e salite funeste per un'avventura incredibile da raccontare... e divorare tutta d'un fiato!

I 7 passi più alti del mondo in bici: il grande viaggio di Simona e Daniele - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Lo sappiamo bene: viaggiare in bici con il proprio cane non è sempre facile.

Marcello e Monica, i ragazzi del sito In Viaggio con Tina, dopo la loro lunga avventura in bici tra Spagna e Portogallo, ci hanno però anche raccontato di quanto sia meraviglioso poter condividere una parte di mondo con il proprio amico a quattrozampe superando insieme le avversità e i pregiudizi della gente...

Marcello e Monica: quattro chiacchiere con In Viaggio con Tina - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Luca, ciclista e pedalatore appassionato, è partito da Torino alla volta di Capo Nord in sella alla sua bici. In questa breve intervista ci racconta chi è e perché lo ha fatto.

Luca, a Capo Nord in bici "con" la mamma - 5.0 out of 5 based on 2 votes

Una delle discussioni più accese tra i viaggiatori è quella relativa all'assicurazione di viaggio. In molti spesso si chiedono se valga la pena spendere dei soldi per assicurarsi anche solo per qualche giorno. Ma soprattutto, vista la complessità della scelta e la vastità di offerta, ci si blocca scegliendo di non scegliere... "tanto non succederà niente!". Vediamo invece di capire quando e perché è importante assicurarsi e come scegliere la migliore assicurazione di viaggio per te.

L'ora di Mondo

ora di mondo simona in patagoniaDal Cilento al Cile, dalla Via Silente ai silenzi patagonici... un viaggio in bici verso la Fin del Mundo

Viaggia con Simona

Salta in sella

Lascia la tua mail qui sotto per ricevere consigli, itinerari o suggerimenti per iniziare la tua esperienza di cicloturismo

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Unisciti ad altri 12.000 cicloviaggiatori.
Non ti invieremo mai spam!
Torna su