fbpx
Abbonati alla LiT Family
Abbonati alla LiT Family per accedere a tanti contenuti esclusivi e ricevere il magazine Impronte
Redazione

Redazione

Sulle pagine di lifeintravel.it ospitiamo di tanto in tanto racconti, guide e itinerari proposti dai nostri lettori. Se desideri anche tu scrivere un post relativo ad un viaggio in bici che hai fatto o ad un argomento coerente con quanto trovi su Life in Travel, non devi far altro che contattarci all'indirizzo email [email protected]

Il progetto “Bike Trail Therapy” è pensato, voluto e ideato da Carmelo Scalzo. Carmelo è uno sportivo, una persona poliedrica, molto attivo nel sociale con una passione smisurata per la mountain bike, soprattutto nella sua versione trail, che significa percorrere centinaia, migliaia di chilometri in autonomia, superando in alcune tappe, dislivelli altimetrici importanti, quasi impossibili. Insomma, roba mica da tutti.

Viaggiare in bicicletta sta diventando un vero e proprio trend, che appassiona sempre più persone. D’altronde, al giorno d’oggi grazie all’invenzione della pedalata assistita e delle e- bike si possono percorrere diversi chilometri in sella alla propria bici e si tratta di un’esperienza che può regalare delle emozioni davvero uniche.

Procida è una piccola isola della città metropolitana di Napoli, sita a poca distanza da Ischia. Un isola dal mare incantevole e caratterizzata da spiagge e paesaggi naturali mozzafiato, oltre ad un paesaggio rurale da cartolina che le hanno permesso di aggiudicarsi il titolo di capitale italiana della cultura del 2022.

Bici e barca, connubio perfetto per una vacanza esperienziale gratificante. A chi non è mai capitato di pensare di unire due attività per una vacanza all'aria aperta più completa o diversa rispetto agli standard classici?

Unire una pedalata in bicicletta di uno o più giorni con un altro trasporto, che sia un traghetto, un veliero o un catamarano, può rappresentare un valore aggiunto alla vacanza stessa, con il vantaggio di potersi spostare comodamente sull’acqua e godersi la tintarella in tutto relax.

Il 2020 è stato l’anno del boom della vendita di biciclette, anche con l’ausilio del bonus bici. Il 2021 invece – complice il distanziamento sociale imposto - ha visto crescere una reale consapevolezza per l’importanza delle aree verdi e naturali e per la necessità di itinerari dedicati ai ciclisti, soprattutto nei centri urbani.

La Val Venosta è una delle località più gettonate dell’Alto Adige a livello turistico: un vero e proprio Paradiso in cui trascorrere una vacanza all’insegna del relax, della scoperta, dell’avventura e della buona cucina. Da queste parti si può trascorrere un soggiorno davvero indimenticabile, a patto però che si scelga la struttura giusta. Gli hotel in Val Venosta di certo non mancano, ma solo alcuni sono in grado di offrire il massimo sia per quanto riguarda l’accoglienza che i servizi messi a disposizione degli ospiti. Vediamo allora insieme quali sono le caratteristiche da non sottovalutare quando si sceglie la struttura in cui soggiornare.

L’impatto del settore turistico sul clima sta aumentando esponenzialmente rispetto a quanto stimato in precedenza, specialmente a fronte della continua crescita di questo comparto. I settori che contribuiscono maggiormente ad appesantire l’impronta di carbonio prodotta dal turismo riguardano i trasporti, le strutture ricettive e lo spreco di cibo, che assieme contribuiscono a produrre l’8% delle emissioni complessive di CO2 sul pianeta. Esistono però alcune soluzioni che permettono di contenere molti dei danni sul clima causati dal turismo, che andremo ad analizzare nel dettaglio in questo articolo.

La parte meridionale della Croazia offre innumerevoli possibilità di esplorazione tra porti, isole e mare dall'acqua cristallina, mentre le vicine città storiche bosniache sono un'invitante attrattiva per chi desiderasse trovare nuovi stimoli per una vacanza in bicicletta. Tra Spalato e Dubrovnik esiste un dedalo di strade secondarie tutte da esplorare in sella.

Esplorare la Vallagarina e Rovereto in bicicletta è la soluzione più affascinante per scoprire questo territorio adagiato sulle sponde del fiume Adige dove la campagna, caratterizzata dai lunghi filari di vitigni, si mescola e integra a meraviglia con la cultura e la storia della città di Rovereto. Musei, cantine e castelli ti sapranno accogliere a braccia aperte in questo angolo di Trentino lungo l'antica Via Claudia Augusta.

La bicicletta rappresenta uno dei grandi simboli di Amsterdam, nonché uno dei mezzi migliori per visitarla, dato che ci consente di ammirare tutte le bellezze di questa città in modo rilassante e sostenibile. Certo, in momenti difficili come quello attuale pensare a un viaggio potrebbe sembrare azzardato e i limiti imposti anche agli spostamenti a piedi non lasciano molto spazio anche solo per immaginare un bel viaggio fuori dall’Italia. Quello che possiamo fare in questo momento però, è tenerci pronti e cominciare a programmare una nuova esperienza.

Viaggia con noi

Viaggia con Life in TravelParti per le tue vacanze in bicicletta e i tuoi tour gravel su percorsi studiati da cicloviaggiatori per cicloviaggiatori.

Viaggia con noi

               

Salta in sella

Lascia la tua mail qui sotto per ricevere consigli, itinerari o suggerimenti per iniziare la tua esperienza di cicloturismo

Unisciti ad altri 17.000 cicloviaggiatori.
Non ti invieremo mai spam!

Contenuti recenti

Torna su