Alae Lunae Dharma

Alae Lunae Dharma

Ottavia Spisni, classe 1977 è nata a Bologna ma ha trascorso infanzia e adolescenza in Abruzzo. Da qui si è spostata a Torino dove ha conseguito una Laurea Magistrale in Filosofia e Storia delle Idee con una tesi sul fenomenologo Erwin Straus, pubblicata per Amazon con il titolo: Conoscenza e Mondo nella “fenomenologia” di Erwin Straus (Why the Mind is not in the Head?). Si è anche laureata in Ermeneutica Filosofica con una tesi su Bataille e Agamben che verrà pubblicata a breve sempre su Amazon con il titolo Sovranità della Scrittura: Bataille e Agamben. Ha pubblicato nel 2004 presso l'editore Tracce di Pescara il volumetto di poesie dal titolo Dalla Fisica alla Mistica. Ha collaborato con 2R Rivista di Recensioni Filosofiche dello SWIF (Sito Web Italiano per la Filosofia  http://www.swif.uniba.it/lei/index.html). Ha pubblicato per Il Giornale della Filosofia, Rivista sperimentale di ricerca filosofica e ha pubblicato per la Collana Koinè - “Il giogo”,Edizioni Petite Plaisance. Ha collaborato per diversi anni con REF, Rivista di Recensioni Filosofiche http://www.recensionifilosofiche.it/. Dal 2011 compie numerosi viaggi in Asia facendo volontariato soprattutto per aiutare i cani di strada assieme al fantastico KAT Centre: http://www.katcentre.org.np/ Ha pubblicato di recente un libro sul Bhutan, disponibile anche in versione elettronica su Blurb: Ottavia Spisni Sangay: Legends and Images from Secret Bhutan. http://www.blurb.com/bookstore/invited/279586/b01f6ae136633cbf960e5e13339095ff85b8345f

E' in uscita il libro fotografico sul Nepal: Ottavia Spisni: Nepal, a Photographic Journey, sempre disponibile su Blurb.

Collabora con un'agenzia di viaggi in Bhutan chiamata “Bhutan Friend Tour” il cui contatto è qui: https://www.facebook.com/bhutanfriend.tour?ref=ts 

Il blog delle sue avventure in Asia (e non solo) è a questo indirizzo: www.alaelunaedharma.blogspot.it

Il Bhutan ha una politica particolare nei confronti degli stranieri. Il paese è chiuso agli stranieri e tutto ciò che è proibito, segreto o inaccessibile assume per la psicologia umana una valenza, un fascino e un'attrazione particolari. Uno/a straniero/a (solo i cittadini/e di India e Bangladesh possono entrare liberamente in Bhutan se possono provare la loro cittadinanza) dunque ha due modi per entrare in Bhutan.
Visto per il Bhutan: come ottenerlo! - 4.2 out of 5 based on 6 votes
Il Bhutan (འབྲུག་ཡུལ་ Druk Yul, che significa Terra del Drago) è situato sulla catena Himalayana, ha un'estensione in lunghezza di 300km e in larghezza di 150km e una superficie totale di 46.500kmq, circa come la Svizzera, per avere un'idea più chiara. La sua popolazione conta circa 700.000 individui. A Nord-Ovest confina con il Tibet e per il resto confina con l'India: a Est con l'Arunachal Pradesh, a Sud con l'Assam e il West Bengal e a Ovest con il Sikkim.
Torna su