fbpx

Unisciti alla LiT Family

 


Bici in treno viaggia gratis? Sì, ma dove...

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
 
 
L'estate 2012 è appena iniziata ma la voglia di partire e di esplorare sulle due ruote è già intensa!!! Per chi quest'anno ha deciso di trascorrere le proprie vacanze in sella alla propria bicicletta, per quei cicloviaggiatori che non escono mai di casa se non con le due ruote, per coloro che vogliono viaggiare in maniera ecologica, quest'estate c'è una notizia discreta... la bici in treno viaggia gratis, ma non dappertutto!
ritorno a occidente indice Georgia
Sono arrivati i 2 volumi di Ritorno a Occidente, libri fotografici dedicati al nostro viaggio in bici attraverso la Georgia e la Turchia, tra le alte vette del Caucaso e le lande anatoliche. Puoi acquistarli singolarmente, in bundle o abbonandoti al piano Esploratore della LiT Family. Che aspetti? Salta in sella con noi!
 
Viaggiare in bicicletta senza limiti di tempo, senza dover guardare l'orologio, senza calcolare che in quindici giorni si dovrà tornare al posto di lavoro... un sogno spesso improbabile per molti cicloviaggiatori, ma quest'anno gli spostamenti lunghi non saranno un grosso problema per chi si sposterà sulle due ruote. In certe regioni d'Italia il trasporto della propria bicicletta nei treni regionali viene consentito gratuitamente, mentre in altre zone viaggiare con la propria bici ha un costo di 3,5€ + il prezzo della tratta (il costo del trasporto bicicletta diminuisce se il biglietto del passeggero ha un costo inferiore ai 3,5€: per esempio se per una tratta si pagano 2€, anche la bicicletta costerà 2€!).
Ma quali sono le tratte ferroviarie italiane dove è possibile trasportare la propria bicicletta gratuitamente?!?
  • TRATTA Rimini - Ravenna dal 1° luglio al 26 agosto da mercoledi a domenica (Emilia Romagna) - il servizio è da prenotare online
  • TRATTA Suzzara - Ferrara  dal 16 settembre al 7 ottobre da mercoledi a domenica (Emilia Romagna) - il servizio è da prenotare online
  • TRATTA Ferrara - Codigoro dal 16 settembre al 7 ottobre da mercoledi a domenica (Emilia Romagna) - il servizio è da prenotare online
  • TRATTE dei TRENI REGIONALI che lo permettono (68%) in tutta la Liguria per tutto l'anno
  • TRATTE dei TRENI REGIONALI che lo permettono in tutta la Puglia per tutto l'anno (la bicicletta deve essere posta in una sacca 80x110x40)

Non sono purtroppo riuscita a trovare altre informazioni riguardo il trasporto biciclette con Trenitalia, ma posso consigliarvi di scaricare la guida Bicintreno della Fiab Ruota Libera di Bari. Se si viaggia con la OBB austriaca o con la compagnia tedesca DB, il trasporto biciclette è spesso possibile e permesso anche senza sacca al costo di 10€ circa. Prenotando online (così si può anche controllare la disponibilità!) si possono avere sconti che raggiungono anche il 50 o il 70% della tariffa!!!

Per viaggiare sulle tratte dove il trasporto bici è gratuito, acquistate il vostro biglietto e, appena saliti sul treno, cercate il controllore per farvi rilasciare il biglietto della vostra bicicletta senza alcun costo aggiuntivo!

Se qualcuno avesse maggiori informazioni sul trasporto gratuito delle biciclette in determinate regioni dell'Italia, ce lo scriva!!! Grazie!

 
 
Scrivi qui quel che pensi...
Log in con ( Registrati ? )
o pubblica come ospite
Carico i commenti... Il commento viene aggiornato dopo 00:00.

Commenta per primo.

Vero

ITA - Correva l'anno 1983 quando ha sorriso per la prima volta alla luce del sole estivo. Da sempre col pallino per l'avventura, ha avuto la fortuna di girare l'Europa e l'Italia con i genitori e poi, per la maturità, si è regalata un viaggio in 2 cavalli da Milano verso la Russia. Al momento giusto ha mollato il lavoro senza alcun rimpianto per volare in Nuova Zelanda dove ha viaggiato per cinque mesi in solitaria. Nel 2007 ha provato per la prima volta l'esperienza di un viaggio in bici e, da quel momento, non ne ha potuto più fare a meno... così, dopo alcune brevi esperienze in Europa, nel 2010 è partita con Leo per un lungo viaggio in bicicletta nel Sud Est asiatico, la prima vera grande avventura insieme! All'Asia sono seguite le Ande, il Marocco, il Sudafrica-Lesotho e #noplansjourney. Se non è in viaggio, vive sul lago d'Iseo! Carpediem e buone pedalate!

EN - It was 1983 when he smiled for the first time in the summer sunlight. Always with a passion for adventure, she had the good fortune to travel around Europe and Italy with her parents and then, for maturity, she took a trip in 2 horses from Milan to Russia. At the right moment he quit his job with no regrets to fly to New Zealand where he traveled for five months alone. In 2007 she tried the experience of a bike trip for the first time and, from that moment on, she couldn't do without it ... so, after some short experiences in Europe, in 2010 she left with Leo for a long cycling trip in South East Asia, the first real great adventure together! Asia was followed by the Andes, Morocco, South Africa-Lesotho and #noplansjourney. If he's not traveling, he lives on Lake Iseo! Carpediem and have good rides!