fbpx

Abbonati alla LiT Family 

Abbonati alla Life in Travel Family - aiutaci a diffondere la cultura cicloturistica in Italia

Vota questo articolo
(1 Vota)

Bergamo in bici: percorsi in città e verso le sue valli

Per tre giorni siamo andati alla scoperta di Bergamo in bici e dei percorsi che sono nati e stanno nascendo per collegare l'aeroporto di Orio al Serio, il centro città, i colli e le valli che si insinuano verso le Orobie. Gli itinerari ciclabili sono tanti e variegati: ecco qualche idea per esplorare città alta e i dintorni in bicicletta.

vecchie ferrovie in bici
È uscito il nostro e-book sulle vecchie ferrovie: 33 itinerari in bici dalle Alpi alle Isole. Informazioni, tracce GPS, curiosità e descrizioni accurate per scoprire l'Italia in sellaLo voglio subito

Dati tecnici

 

Bergamo in bici: città e le sue valli

DETTAGLI ITINERARIO
Partenza/Arrivo Bergamo/varie
Tempo  a seconda del percorso
Dislivello  variabile
Lunghezza diversi
VALUTAZIONE
Difficoltà a seconda del percorso
Panorama Molto bello
QUANDO ANDARE
AprileMaggioGiugno LuglioAgostoSettembre Ottobre

 

passo s marco via priula

Aeroporto di Orio al Serio bike friendly

Il punto di partenza di questo nostro viaggio in bici a Bergamo e dintorni è l'aeroporto internazionale di Bergamo Orio al Serio, snodo fondamentale per le movimentazioni turistiche del nord Italia e volano fenomenale per i flussi in zona. 

Nel 2021 SACBO – Società per l’Aeroporto Civile di Bergamo Orio al Serio ha ottenuto da FIAB il riconoscimento come azienda bike friendly grazie a una serie di iniziative messe in campo per incrementare e agevolare l'utilizzo della bici per gli spostamenti da e verso l'aeroporto. Tali interventi sono orientati soprattutto ai dipendenti ma ne possono beneficiare anche tutti i viaggiatori.ciclovie bergamo brescia

Nel nostro caso abbiamo potuto usufruire della bike room dedicata all'interno dell'ala arrivi del terminal per cambiarci e essere pronti alla partenza dei nostri tre giorni di pedalate e camminate sulle piste ciclabili della provincia di Bergamo. Sulla parete della bike room è stata disegnata una mappa delle piste e dei percorsi ciclabili della provincia con la ciclovia Bergamo-Brescia a fare da asse portante. Questo percorso, in gran parte già esistente, è in fase di riqualificazione grazie al fatto che nel 2023 le due città saranno congiuntamente città della Cultura.

Sull'itinerario della ciclovia Bergamo-Brescia si innestano i percorsi della ciclovia della Val Brembana, della ciclovia della Val Seriana, della ciclovia della Val Cavallina e tutte le più belle piste ciclabili di Bergamo e dintorni.

Dall'aeroporto a Bergamo in bici

Con l'aria fresca delle mattinate d'ottobre saltiamo in sella alle nostre bici elettriche per iniziare subito il percorso che ci condurrà in città, quasi completamente su piste ciclabili Bergamo è molto vicina e in poco più di cinque chilometri la si può raggiungere. Il primo tratto di percorso ci porta ad aggirare le piste d'atterraggio e può essere suggestivo pedalare con un gigante alato a pochi metri dalla testa. ciclabile bergamo segnaletica

I percorsi bici Bergamo sono stati segnalati con delle lettere (noi seguiamo inizialmente il percorso B) e sono presenti anche le indicazioni di distanza dal centro e dai principali luoghi d'interesse. Gli ostacoli non mancano in una grande città ma in questo caso sono stati superati egregiamente: la circonvallazione viene scavalcata con un cavalcavia mentre per l'ingresso in centro passiamo direttamente dal sottopassaggio di accesso ai binari della stazione ferroviaria. 

Cicloturismo: Bergamo, i colli, Astino e città alta 

Per quanto riguarda le piste ciclabili Bergamo e provincia hanno fatto passi notevoli negli ultimi anni e anche se ci sono alcuni punti critici, i collegamenti iniziano a funzionare e si vedono sempre più biciclette circolare sui percorsi in bici a Bergamo. 

Nel nostro caso, dopo un rapido passaggio da Porta Nuova e nei pressi del Teatro Donizetti, intitolato al compositore bergamasco, ci spostiamo verso ovest seguendo la ciclabile che costeggia prima la Roggia Serio e poi quella Curna. In breve raggiungiamo l'ingresso della valle d'Astino, un polmone verde a due passi dalla città. Dominata dal complesso ex-monastico, la vallata ai piedi di città alta è oggi stata trasformata in un museo a cielo aperto denominato la Valle della Biodiversità dove è presente un orto botanico che copre un'area di 26 ettari.

bergamo in bici monastero astino

La valle di Astino fa parte del Parco Regionale dei Colli di Bergamo e, come detto, ospita il monastero d'Astino, fondato nel 1107 dai vallombrosani. Oggi si può visitare l'adiacente chiesa del Santo Sepolcro e lo splendido chiostro interno.

Una ripida strada lastricata conduce comodamente dalla Valle d'Astino a città alta, imperdibile passaggio di questo itinerario ciclabile a Bergamo. Non possiamo perderci la vista della Basilica di S. Maria Maggiore e un passaggio alla Cappella Colleoni prima di chiudere questo breve tour cittadino sulle mura Veneziane che hanno portato alla città la qualifica di Patrimonio UNESCO.bergamo in bici

Per tutti i dettagli sui luoghi da visitare e da non perdere ti consiglio di consultare il sito ufficiale di Visit Bergamo.bergamo in bici citta alta

Val Seriana: pista ciclabile verso la regina delle Orobie

La ciclabile Bergamo-Clusone, meglio nota come pista ciclabile della Val Seriana dato che percorre il fondovalle lungo il fiume Serio, è un percorso segnalato e in gran parte su sede propria che porta, in circa quaranta chilometri, dalla città alle montagne. Clusone è infatti il principale centro dell'altopiano che si apre ai piedi della regina delle Orobie, la Presolana. bergamo in bici gastronomia

Essendo stata realizzata in gran parte sul sedime di una ex-ferrovia, questo tracciato come quello di cui parleremo più avanti, fa parte del nostro ebook sulle vecchie ferrovie in bici contenente 33 itinerari in tutta Italia.val seriana in bici

Anche in questo caso il percorso, perfetto per le bici gravel, è l'asse portante di una serie di itinerari ciclabili ad anello che possono essere seguiti sia in MTB che con bici da cicloturismo o gravel, sui pendii dell'intera vallata. Grazie alla presenza di questa infrastruttura sono sorti servizi che permettono a noi cicloturisti di organizzare un viaggio senza stress e problemi di sorta. Franco di ebiketour.it, la nostra guida in queste giornate, offre servizi di noleggio ma anche di tour in valle e a Bergamo mentre Matteo ha aperto da poco a Premolo il Grem Bike Hostel dove siamo stati ospiti per la notte. val seriana in bici parre

Se sei della nostra stessa pasta, volendo organizzare un viaggio e affrontare percorsi in bici a Bergamo, non ti limiterai a pedalare ma vorrai anche degustare prodotti tipici locali che qui non mancano: per esempio la polenta o gli altri prodotti realizzati con la farina di mais Rostrato Rosso di Rovetta oppure i mitici Scarpinocc di Parre che in questa occasione non ci siamo fatti sfuggire.scarpinocc

In questo caso per tutti i dettagli sui luoghi da visitare e da non perdere ti consiglio di consultare il sito ufficiale della Val Seriana e Scalve.09 parre scarpinocc

Valle Brembana: tante vie antiche da camminare e pedalare

Parallelo al fiume Serio, più a ovest, corre il Brembo. Anche la val Brembana è percorsa, sul fondo valle, da una ex-ferrovia che oggi viene utilizzata come pista ciclabile Bergamo-Piazza Brembana. La ciclovia della Val Brembana non è però l'unico itinerario che collega la città all'alta valle e permette di raggiungere a piedi o in bicicletta la Valtellina dal passo S. Marco.casino san pellegrino

In questi giorni infatti si stanno ultimando le operazioni di valorizzazione di quattro vie storiche della Val Brembana culminate con la messa online del sito viestorichebrembane.it. Le due principali, di origine veneziana, solcano i pendii vallivi da sud a nord. La più antica è la via Mercatorum che permetteva ai mercanti di collegare val Seriana e val Brembana attraverso l'altopiano di Selvino e la laterale val Serina, proseguendo poi fino al passo di Verrobbio (non distante dall'attuale valico principale, il San Marco) per collegarsi alla Valtellina.via mercatorum val brembana averara

Più recente e accessibile è la via Priula che solcava il fondovalle in gran parte dove oggi corre la vecchia ferrovia, per poi inerpicarsi verso Mezzoldo e il passo San Marco. Questa via permetteva il collegamento tra Venezia e i passi dello Spluga e del Settimo, appartenenti ai Grigioni, senza attraversare i territori del Ducato di Milano. In quel periodo la repubblica Veneziana, sovrana sull’intera provincia di Bergamo, aveva necessità di sviluppare nuovi canali commerciali con i territori a nord.17 cornello dei tasso via mercatorumvia priula val brembana passo s marco

Le altre due vie, più brevi ma non meno importanti, sono la via del Ferro e la via Taverna. La prima unisce le ex-miniere e gli ex-forni fusori della Val Torta con Mezzoldo per un totale di circa 25km da percorrere a piedi o, per i più tecnici, anche in mountain bike. La seconda invece è una mulattiera che risale la dorsale divisoria fra la Val Brembilla e la Val Brembana ed è segnalato come sentiero CAI 592tris di primo passo san marco rifugio

Trovi maggiori informazioni su alloggi, cose da fare e vedere sul sito Visit Brembo.15 via priula val brembana

Come vedi, giri in bici a Bergamo e dintorni non ne mancano e puoi anche affrontare il tutto partendo direttamente dall'aeroporto o dalla stazione ferroviaria. Non ti resta che organizzare il tuo viaggio e partire!

Scrivi qui quel che pensi...
Log in con ( Registrati ? )
o pubblica come ospite
Carico i commenti... Il commento viene aggiornato dopo 00:00.

Commenta per primo.

Leo

ITA - Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita. Sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato e dedica gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Europa, Asia, Sud America e Africa con Vero, compagna di viaggio e di vita e Nala.

EN - Slow cycle traveler with a passion for writing and photography. If he is not traveling, he loves to get lost along the thousands of paths that cross the splendid mountains of his Trentino and the surroundings of Lake Iseo where he lives. Both on foot and by mountain bike. Eternal Peter Pan who loves realizing his dreams without leaving them in the drawer for too long, has dedicated and dedicates a large part of his life to bicycle touring in Europe, Asia, South America and Africa with Vero, travel and life partner and Nala.

               

Salta in sella

Lascia la tua mail qui sotto per ricevere consigli, itinerari o suggerimenti per iniziare la tua esperienza di cicloturismo

Unisciti ad altri 17.000 cicloviaggiatori.
Non ti invieremo mai spam!

Contenuti recenti

Torna su