• English (UK)

News e aggiornamenti dal cicloturismo e dalle vacanze in bici

Siete mai stati sull'isola di Ischia? E su Ischia in bicicletta?
Nelle giornate dal 12 al 14 aprile sarò sull'isola per esplorarla in bicicletta con le guide locali e con il supporto dell'albergo Le Canne, un bike hotel situato a Ischia Forio. L'isola è sovrastata dal Monte Epomeo, vanta spiagge bianche, un giardino botanico, rocce levigate e modellate dal vento, un castello... e sorgenti termali direttamente in mare.
L'abbiamo vissuta intensamente ed ora vogliamo provare a riviverla con le nostre stesse emozioni e con i vostri incoraggiamenti. La via Francigena del Piemonte che abbiamo percorso a Pasqua è stata una piacevole sorpresa anche per come voi ci avete seguito su Twitter, Facebook, Google Plus e tutti gli altri social network dove abbiamo pubblicato costantemente (quando il tempo e la strada ce lo concedeva) gli aggiornamenti sullo sviluppo del viaggio. Di seguito abbiamo raccolto i contenuti per noi più significativi che raccontano il nostro itinerario sui quattro rami della via Francigena Piemonte.
La bici come mezzo di trasporto, prima che come strumento sportivo o svago domenicale, sta vivendo in questi ultimi anni una seconda primavera. In moltissime città le amministrazioni locali si prodigano per promuovere, chi più chi meno, l'utilizzo della bicicletta in alternativa all'auto. In Trentino quest'anno, dopo aver promosso l'utilizzo delle bici elettriche tra i dipendenti pubblici, arriverà il bike sharing elettrico per tutti. Spostarsi in bicicletta sarà più veloce e meno impegnativo.
Ammettiamolo: siamo stufi! Quest'inverno che non se ne vuole andare e ci sommerge con mezzo metro di neve a metà marzo non ci piace! Ormai da qualche settimana sentiamo quell'insopportabile pizzichìo, quella voglia sfrenata di richiudere nell'armadio giacche e maglioni per indossare maglietta e pantaloncini e risaltare in sella. Sia chiaro, amiamo anche la neve, le ciaspolate in montagna, le cene di fronte al caminetto in malga... ma ora è giunto il momento di aria aperta, bicicletta e pedalate. A Pasqua saremo in Piemonte per qualche giorno sui sentieri della via Francigena in bicicletta e non vediamo l'ora!
Nuovo anno e nuova edizione del magazine di viaggi di Life in Travel. Dopo il restyling del sito e dopo il calendario 2013 da scaricare gratis, è giunta l'ora di proporvi un altro stimolante numero del magazine di viaggi Life in Travel, con i migliori articoli degli ultimi mesi
La copertina della quarta edizione del magazine è dedicata alle Cameron Highlands, alte terre della Malesia occidentale la cui principale fonte di sostentamento sono le piantagioni di thè: noi le abbiamo attraversate in bici!Dalla Malesia al Messico, passando per l'Italia. L'isola San Giulio, la via Francigena e lo Yucatan sono gli altri protagonisti del quarto numero di Life in Travel.Neve e Trentino la fanno da padrona tra gli sport outdoor: in MTB in val di Ledro e sulle ciaspole in Val di Non. Se invece volete imparare una nuova tecnica fotografica, leggete l'articolo relativo al panning, per fotografare soggetti in movimento. Gli amanti del cicloturismo non potranno invece perdersi l'articolo su Lugi Masetti, un ananrchico delle due ruote. Dulcis in fundo ecco tre consigli per le vostre letture di viaggio. Buon divertimento!
 
 
30 anni compiuti da poco, un sorriso vispo e due occhi allegri di chi l'avventura ce l'ha nel sangue, di chi, senza avventura, non può vivere. Le poche fotografie di Harushisa Watanabe che circolano sul web lo hanno immortalato così, nei momenti più importanti della sua vita: sulle vette più alte del mondo e sulla sua in bicicletta mentre era in viaggio. E' bastata una distrazione, una curva troppo larga o forse solo un colpo di sonno a rabbuiare per sempre il sorriso del giovane viaggiatore giapponese...
Manca poco più di un mese alla fine dell'anno 2012 e sebbene i Maya abbiano decretato la nostra fine, credo non sia ancora giunto quel momento... Il nostro calendario 2013 da scaricare gratis è pronto e, chiunque lo desideri, potrà viaggiare quotidianamente con le foto più belle di life in travel.
All'interno del calendario troverete scatti realizzati durante tutto l'anno: dalle montagne, alle fabbriche abbandonate, dalle bellezze naturalistiche ai campi coltivati dall'uomo...
Siete pronti ad un anno di viaggi ed avventure?!?
Negli ultimi anni il mondo del viaggio si è rivoluzionato con le tecnologie e l'uscita delle, talvolta comode e funzionali, app per i-phone e per gli altri smartphone android. L'anno scorso la Apple ha deciso di premiare la migliore app per iphone di viaggio dell'anno 2011 scegliendo quella di Minube, ma l'azienda spagnola non si è fermata... in questi giorni è uscita la loro nuova app di viaggio che ha lo scopo di rendere ogni nostro vagabondaggio ancora più speciale...
Un libro può cambiare la vita, è questo quello che leggo sulla pagina di Bicicloteca, una biblioteca itinerante ed un movimento indipendente sorto in alcune città del Brasile per permettere l'accesso ai libri ed alla letteratura anche ai senzatetto! Bicicloteca è una bicicletta che trasporta cultura da una parte all'altra delle città brasiliane perchè un libro... può davvero cambiarti la vita?!?
La Natura, si sa, non guarda in faccia nessuno! Quindi se avete programmato un viaggio da mesi e mesi, studiato nei minimi particolari tappe, orari e visite... dimenticate tutto e munitevi di molta pazienza. A meno che il vostro itinerario escluda l'utilizzo di un qualsiasi mezzo di trasporto aereo. Sì, perchè l'eruzione del vulcano islandese dal nome impronunciabile (Eyjafjallajokull) ha messo in ginocchio il traffico aereo dell'intero continente europeo e di conseguenza anche del resto del mondo.
Dopo la pausa estiva ed il successo dei numeri precedenti, torna il magazine online di Life in Travel, la rivista digitale sfogliabile direttamente online sui vostri dispositivi mobili o sul vostro computer. Continuando nel processo di miglioramento del magazine, in questo numero trovate, oltre all'articolo ed a svariati approfondimenti, anche links utili sparsi per il web. Come sempre, i contenuti sono corredati da alcune foto dei Downwind photographers.
In estate si sa, sdraiarsi su una spiaggia e rilassarsi sotto l'ombrellone è un lusso che l'italiano medio non vuole negarsi. Ed allora se non potete o non volete viaggiare realmente, lo potete fare leggendo un bel libro... di viaggio, ovviamente! La giovane casa editrice Voland edizioni, attenta al mondo dei viaggi, propone dal 25 giugno al 25 luglio dieci titoli legati al tema del viaggio con lo sconto del 25%. Vediamo di cosa si tratta.
Dopo il successo del primo numero del travelmagazine online di Life in Travel, che ha raggiunto in un mese oltre tremila visualizzazioni (noi lo consideriamo un ottimo risultato), eccoci a proporre il secondo numero della rivista digitale.
 
L'estate si sta avvicinando a grandi passi e come tutti gli anni anche quest'anno la fondazione per l'educazione ambientale ha assegnato a 131 comuni ed alle relative spiagge la Bandiera Blu, riconoscimento che ne certifica la qualità delle acque e dei litorali. Noi non siamo tipi da spiaggia e quindi, tra le 131 località premiate, ne abbiamo visitate davvero poche... se dovessimo però consigliare una località marina diremmo di scegliere tra quelle che rispettano l'ambiente e lo valorizzano anzichè deturparlo, ed in questa lista c'è davvero un'ampia scelta...
Ci piacciono le sfide e le avventure ed allora eccoci a coglierne un'altra... la pubblicazione di un Magazine online di viaggio, montagna ed outdoor in generale, in cui inserire i migliori articoli proposti su Life in Travel con le foto by Downwind photographers (che poi saremmo noi!)... speriamo che la nuova avventura web vi piaccia, quindi fateci sapere cosa va e cosa non va secondo voi nel Magazine...questo è il primo numero e quindi un test, un rodaggio: per migliorarci e crescere quindi ci servono i vostri consigli, critiche e commenti...grazie...
Aung San Suu Kyi... questo nome significherà poco per molti di voi ma per il popolo birmano è una leggenda! Questa donna minuta e dall'apparenza fragile è il simbolo della lotta al regime militare che da anni governa dispoticamente il Myanmar (ex Birmania). E' il simbolo della libertà, della pace (è stata anche insignita del premio Nobel per la pace) e della speranza per un popolo tragicamente nobile e povero allo stesso tempo e per tutti i rifugiati birmani in Thailandia e altrove. La leader dell'opposizione birmana, liberata nel novembre 2010 dopo sette anni agli arresti domiciliari e quindici di detenzione è stata eletta in parlamento ottenendo una vittoria schiacciante nella sua circoscrizione...solo il tempo potrà dirci se questo è l'inizio di una nuova era per la Birmania ed il suo popolo.

           

Visit Rovereto

Storie a pedali

podcastUn podcast dedicato ai viaggi in bici, una narrazione per raccontare il mondo del cicloturismo anche attraverso la voce

Ascolta il Podcast

Salta in sella

Lascia la tua mail qui sotto per ricevere consigli, itinerari o suggerimenti per iniziare la tua esperienza di cicloturismo

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Unisciti ad altri 14.000 cicloviaggiatori.
Non ti invieremo mai spam!

Contenuti recenti

Dal Perù all'Argentina
Bike the south - Sudafrica e Lesotho in bici
Marocco in bici
Transitalia - Italia in bici
Albania in bici
Scandibike - Norvegia in bici
Asia in bici
Iberiabike - Spagna in bici
Noplansjourney - Europa in bici
Torna su