Vota questo articolo
(0 Voti)

Arte del ferro ad Haiti

Ad Haiti, vicino alla capitale Port au Prince, esiste un villaggio di Artisti del ferro composto da 60 atelier dove lavorano 200 artisti.
Nelle loro botteghe trasformano i materiali di scarto in arte. I prodotti, realizzati con lamina di metallo ritagliato dai bidoni di petrolio, sono battuti ed incisi manualmente attraverso la tecnica a sbalzo.
 
Raccolti ai margini degli aeroporti o d'insediamenti industriali, i bidoni sono trasportati sui tettucci dei taxi collettivi haitiani (tap tap) e poi sulle spalle, fino alla loro ultima destinazione. Il processo di lavorazione prevede che i bidoni siano scoperchiati della parte superiore e di quella inferiore, tagliati lateralmente per tutta la loro lunghezza ed infine bruciati per eliminare la vernice e rendere il metallo più facilmente lavorabile. Poi, l'artista sale mani e piedi sulla piastra e la appiattisce di peso. Tale lamina grezza è poi martellata e levigata più volte, attuando un processo in cui  l'artista si appropria progressivamente del metallo che trasforma con le mani in materia plastica pronta a prendere le forme che suggerisce la sua creatività del momento!
Alla prima lavorazione seguono altre diverse fasi di rifinitura che sono svolte da uno o più aiutanti, mentre il cesello e la rifinitura ultima sono fatti dall'artista.
I prodotti creati sono tantissimi: bracciali, ciotole, cornici, decorazioni da parete, lampade, magneti, orecchini, paraventi, piatti, portacandela, portachiavi, portafoto, portafrutta, portatovaglioli, posaceneri, quadretti, specchi,tavoli... Acquistare i prodotti degli artisti del ferro di Haiti è un modo concreto per aiutare Haiti stessa sostenendo la sua economia. In questo modo si favorisce l'autoproduzione, si valorizzano la cultura e le tradizioni, si sviluppano le risorse umane e si recuperano sapientemente i materiali di scarto locali.
Trovate altre immagini degli artisti haitiani sul sito di Anna Giolitto, autrice anche della foto di questo articolo.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna su