Vota questo articolo
(0 Voti)

Alpe Adria Radweg è la ciclabile dell'anno!

Avete già pedalato lungo l'Alpe Adria Radweg, la ciclovia che collega Grado a Salisburgo, in Austria? Noi abbiamo avuto il piacere di percorrerne un tratto qualche anno fa durante viaggio in bici attraverso il nord est d'Italia e nonostante la bellezza dei territori attraversati, c'era ancora molto da fare per completarla.
La consapevolezza dell'importanza del cicloturismo e la volontà di terminare questo bel tracciato ciclabile in tempi brevi sono stati fattori importanti nel conferimento all'Alpe Adria Radweg di un premio importante...

Alpe Adria Radweg ciclabile dell'anno

L'Alpe Adria Radweg è stata eletta e premiata come ciclabile dell'anno 2015 in occasione dell'Amsterdam Rai in Olanda.
La ciclovia si è classificata sul gradino più alto del podio a pari merito con il Tour de Manche, tra Gran Bretagna e Francia. I criteri di valutazione considerati più importanti per valutare i migliori percorsi tra quelli di nuova realizzazione sono stati: la segnaletica, la collaborazione tra due nazioni che gestiscono insieme un progetto di sviluppo cicloturistico (nel nostro caso Austria ed Italia) e la qualità dell'itinerario.
Tra Grado e Salisburgo si attraversano luoghi di una bellezza reale e autentica, si pedala dal mare alle montagne, si incontrano diverse culture e tradizioni in una miscela di affinità e contraddizioni che rendono questo itinerario ciclabile unico!
Speriamo che questo premio possa essere un grande incentivo a terminare rapidamente il tracciato ed uno stimolo in più per altri territori italiani nelseguire l'esempio del Friuli Venezia Giulia per lo sviluppo della ciclabilità nel nostro Bel Paese.
Trovate maggiori informazioni sulla pista ciclabile e sui dintorni sul sito www.alpe-adria-radweg.com
Veronica

Correva l'anno 1983: anch'io vidi per la prima volta la luce del sole estivo e sorrisi. 
Da sempre col pallino per l'avventura (nessun albero poteva resistermi!) ho avuto la fortuna di girare l'Europa e l'Italia con i miei genitori e poi, per la maturità, mi sono regalata un viaggio in 2 cavalli da Milano a Praga (un fiorino ha interrotto il nostro viaggio verso Mosca facendoci ribaltare, senza gravi conseguenze, su una strada slovacca).
Ho vissuto 6 anni in Trentino lavorando in tanti luoghi diversi, scoprendo la bellezza della Natura, delle sue montagne e, devo ammetterlo, della MTB! Al momento che ritenevo giusto, ho mollato il lavoro senza alcun rimpianto per volare in Nuova Zelanda dove ho viaggiato per cinque mesi in solitaria. Nel 2007 ho provato per la prima volta l'esperienza di un'avventura a due ruote e, da quel momento, non ne ho potuto più fare a meno... così, dopo alcune brevi esperienze in Europa, nel 2010 sono partita con Leo per un lungo viaggio in bicicletta nel Sud Est asiatico, la nostra prima vera grande avventura insieme! Da 3 anni scorrazziamo in MTB sui sentieri del Lago di Iseo, ma la prossima partenza per il #noplansjourney è alle porte...:) 
 Su lifeintravel.it trovi tutti i nostri grandi viaggi insieme (e non)!
Carpediem e buone pedalate!

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna su