Visitare Venezia e le magie della laguna

Pubblicato in Italia
Vota questo articolo
(0 Voti)
Etichettato sotto
L'Italia, il Belpaese per eccellenza, con le sue incredibili bellezze naturalistiche, storiche e culturali, ogni anno vede milioni di persone ammaliate dalle sue perle: Roma, il parco nazionale del Gran Paradiso, le Dolomiti... e come dimenticare di visitare Venezia, la splendida città che galleggia.
La Serenissima, l'antica repubblica marinara avversaria di Genova, è affacciata su una maestosa laguna del Mar Adriatico. Difficile, forse impossibile, resistere al fascino di questa città veneta che ha sempre molto da offrire al visitatore e che richiede almeno tre giorni per essere conosciuta almeno un po'. Il cuore pulsante di Venezia è Piazza San Marco con l'omonima Basilica che domina la scena come la protagonista di un film, tutto ruota intorno a lei, anche il famoso Carnevale veneziano! A fianco della Basilica si trova il bel Palazzo Ducale che oggi ospita un museo con le opere d'arte dei giovani artisti locali. Il palazzo risale al 1600 e venne costruito interamente con marmo proveniente dall'Istria. La grande piazza da visitare a Venezia, fiore all'occhiello della città, ospita anche il noto campanile di San Marco che crollò nel 1902 e fu rapidamente ricostruito. Camminando lungo il labirinto di calle, ponti e campielli troverete alcuni degli alberghi di Venezia più caratteristici e storici. I proprietari, fieri delle tradizioni della loro amata città, non perderanno occasione per narrarvi alcuni fra gli aneddoti più incredibili mai ascoltati. Se state viaggiando con la vostra anima gemella, non potrete fare a meno di visitare il suggestivo Ponte dei sospiri, uno dei luoghi più simbolici di Venezia. Il ponte collega il Palazzo Ducale con le prigioni nuove ed infatti la leggenda narra che i prigionieri, all'attraversamento del Rio di Palazzo sopra il quale è costruito il ponte, sospirassero all'idea di non poter più vedere il mondo per un po'! Imperdibile è anche il Ponte di Rialto che risale al 1591 ed attraversa il Canal Grande insieme ad altre quattro strutture: il Ponte dell'Accademia, il Ponte degli Scalzi ed il Ponte della Costituzione. Durante il vostro viaggio a Venezia, vi suggeriamo di sostare in qualche caffetteria nei dintorni del Canal Grande: è davvero un magnifico spettacolo quello del passaggio delle gondole con i gondolieri vestiti in abiti tradizionali e sarebbe un vero peccato rinunciare ad osservarlo mentre si sorseggia un buon caffè italiano. Oltre ai principali monumenti, Venezia è punteggiata da Palazzi signorili che un tempo appartennero ai ricchi abitanti della città e da chiese maestose che sorgono sui campi, le piazze della Serenissima; alcuni dei più pittoreschi sono: il campo Santi Giovanni e Paolo, Campo San Polo il più grande dopo Piazza San Marco, Campo della salute e Campo San Bartolomeo con la statua dedicata a Goldoni.
Parlando della cucina di Venezia possiamo dire che è molto ricca e variegata: diffuse sono le sardine fritte o sarde in saor che vengono servite con cipolle, altrettanto popolare è il risotto de gò cioè con il ghiozzo, un pesce che viene pescato nella laguna. In quasi tutte le osterie troverete la pasta e fazoi e se siete particolarmente golosi come me, assaggiate gli spuncioti de caramel, gustosissimi spiedini di uva e frutta secca immersi nel caramello... una vera delizia!
Visitare Venezia è talvolta problematico per quanto riguarda gli alloggi  che sono piuttosto cari se si prenota nel centro storico... un po' come alloggiare in uno degli alberghi a Firenze siti in Piazza della Signoria, roba da signori. Se però volete optare per una sistemazione più economica, niente paura, esistono più di 450 alloggi a Venezia fra bed and breakfast, ostelli, alberghi... e sicuramente, con un po' di pazienza, troverete ciò che farà al caso vostro.

Per raggiungere la Regina dell'Adriatico ci sono moltissime possibilità: voli, pullman, treni oppure il vostro autoveicolo. Gli aeroporti più prossimi alla città sono quelli di Treviso ed il Marco Polo di Venezia che è frequentato dalle compagnie di linea ma anche dalle low cost easyjet e wind jet. Per visitare Venezia, la stazione più comoda è quella di Santa Lucia (prossima al centro storico) anticipata da quella di Mestre che si trova ancora sulla terraferma. Se state viaggiando alla scoperta delle città d'Italia con un vostro mezzo, magari dalla lontana Sicilia e volete godervi anche le tappe intermedie del vostro lungo peregrinaggio, vi suggeriamo, per la prima notte, di sostare in un hotel a Napoli, visitare la costiera amalfitana ed il Vesuvio. Un'altra sosta da fare è a Roma dove consigliamo di restare qualche giorno perre poi ripartire alla volta di Firenze e, con un breve passaggio a Milano, giungere finalmente nell'agognata e sognata Venezia!!!

Non bastano sicuramente due o tre giorni per visitare Venezia quindi, se avete più tempo, non perdetevi le altre attrazioni della città e dei dintorni suggerite dall'ufficio turistico di Venezia. Venezia come Napoli, Torino, Roma, Firenze, è una vera e propria scoperta urbana... immancabile in una vita!!!
Veronica

Classe 1983 (mi han detto che ne sono nati di matti quell'anno...), abito nel bellissimo Trentino da qualche anno e la fortuna (o sfortuna) mi ha fatto incontrare Leo con cui ora vivo e scrivo su lifeintravel.it Dopo aver girato l'Europa e l'Italia con i miei genitori, per la maturità mi sono regalata un viaggio in 2 cavalli da Milano a Praga (un fiorino ha interrotto il nostro viaggio verso Mosca facendoci ribaltare su una strada slovacca). Dopo aver cambiato mille lavori (pasticcera, agente di viaggio, venditrice di gabinetti, addetta alle lamentele in un call center, barista, cubista ehm, questo non ancora!...) ed aver viaggiato due volte in Messico, ho mollato tutto senza alcun rimpianto per volare in Nuova Zelanda dove ho bighellonato per cinque mesi. Nel 2010 con Leo sono partita per un lungo viaggio in bicicletta nel sud est asiatico. Ora, fra un'escursione in montagna ed un'avventura, sogno e risogno la Panamericana sulle due ruote!!! Ecco in poche parole chi sono: cicloviaggiatrice per scelta, pasticciona a tempo pieno, mountain biker per caso, quando non viaggio ne sto combinando una delle mie...
Sito web: www.lifeintravel.it
Altro in questa categoria: Scoprire Roma in 2 giorni »

Aggiungi commento

 

Foto del mese

Nella luce del mattino | Pedalando nel Mae Moei national park in Thailandia

Recenti

  1. Articoli
  2. Commenti

Pedalando Aotearoa

Scarica gratuitamente il libro Pedalando Aotearoa - L'isola del Nord sul viaggio in bicicletta in Nuova Zelanda.
Pedalando Aotearoa

Seguici su Google+

Ultime dal forum

Altre discussioni »

Ci trovi anche su

Cicloguide
La nostra esperienza di cicloviaggiatori e la voglia di condividere conoscenze ed emozioni ci ha portato a realizzare un portale dedicato al cicloturismo, il viaggio lento e senza stress. Da poco è nato cicloguide.it dove troverete Guide di viaggio in bici consultabili online e scaricabili in formato elettronico.
I nostri viaggi ci hanno portato in giro per il mondo, sempre al risparmio: su Mondo Lowcost trovi le nostre recensioni e guide di viaggio Lowcost. Scopri alloggi e locali a basso costo in tutto il mondo e contribuisci consigliando agli altri viaggiatori le strutture in cui sei stato tu.
×
Resta aggiornato
 
×