Lesotho in bici: 250 km in 4 tappe da Qacha's Nek al Sani Pass

Pubblicato in Lesotho
Vota questo articolo
(1 Vota)
Durante #bikethesouth, il nostro viaggio in bici in Sudafrica, da Cape Town a Ermelo, città a meno di 200 km da Johannesburg, abbiamo trascorso quattro giorni anche in Lesotho, il Regno delle Montagne, una nazione poverissima dal punto di vista economico ma ricca di bellezze naturalistiche e paradiso per gli amanti del cicloturismo d'avventura. Strade tortuose, salite infinite, pendenze stratosferiche e persone squisite sono gli ingredienti che hanno reso il Lesotho in bici una delle più belle esperienze del nostro girovagare per il mondo.
Salite in Lesotho in bici

Mappa

 
 
Di seguito trovate un riassunto delle quattro tappe in Lesotho in bici mentre potete cliccare sul link seguente per leggere la descrizione del tappa per tappa in SudafricaArrivo in Lesotho in bici

Qacha's Nek - Matbeng

Tappa 33 | 65 km | 1990 m dislivello

Prima impegnativa giornata tra Quacha's Nek e un piccolo paesino a 10 chilometri circa da Matabeng. La strada è asfaltata per pochi chilometri poi si svolta a destra verso il Selabathebe National Park e da questo punto in poi è tutto sterrato. Si giunge a Tsoelike con una leggera salita e qui si prende un bivio sulla sinistra anziché proseguire verso il Parco Nazionale. Si scende sul greto del fiume e da qui è un continuo saliscendi, a volte anche molto impegnativo. Lesotho in biciUn'ultima salita (carichi abbiamo a tratti anche spinto  le bici), conduce a 2350 m circa per poi scendere fino ad un agglomerato di capanne attorno ad una scuola dove abbiamo chiesto il permesso di piantare la tenda prima del diluvio. Il paesino si trova a circa 10 km dal centro di Matabeng dove è possibile trovare rifornimenti e una "Guest House" spartana.
Cosa non perdere: Paesaggi montani e pastori Sotho a cavalloLesotho in bici

Matabeng - St. Theresa

Tappa 34 | 60 km | 1890 m dislivello

Prima di giungere a Matabeng c'è un'altra salita da superare. La strada, quando siamo passati, era in costruzione e quindi piuttosto malridotta ma comunque fattibile in bici. Giunti a Matabeng, un villaggio grandicello, si può trovare un emporio dove rifornirsi ed una guest house dove eventualmente dormire. Da Matabeng si scende sul fiume e la risalita è dura e piuttosto lunga. Prima di arrivare a Sehonghong si riscende e risale un'altra volta dal fiume. Lesotho in biciAnche in questo paese è presente un emporio. Proseguendo si giunge a Mashai dove ci era stato detto essere presente un'altro luogo dove dormire ma di cui non abbiamo trovato traccia. Prima di giungere a Saint Theresa, dove è presente una missione e dove siamo stati ospitati, c'è una ennesima salita impegnativa da affrontare.
Cosa non perdere: Il panorama lungo il fiume oltre MatabengLesotho in bici

St. Theresa - St. James

Tappa 35 | 74 km | 2160 m dislivello

Da St. Theresa fino al bivio verso Thaba Tseka la strada è piuttosto pianeggiante. Si svolta a destra verso Mokhotlong e si scende fino al fiume. Da questo punto in poi una lunga salita conduce verso Linakeng ed oltre. Un'altra discesa sul fiume anticipa l'ultima salita: l'impegno è dato sia dalla lunghezza che dalla pendenza ma soprattutto dal fondo stradale disastroso. Incontri in Lesotho in biciÉ impegnativo arrivare ai 3030 m del valico. Da questo punto in poi però la strada è principalmente in discesa e pianura con qualche gobba. Sono presenti un lodge a Molumong ed uno poco dopo a Saint James, poco prima di raggiungere la strada asfaltata che unisce Mokothlong al Sani Top.
Cosa non perdere: La spettacolare vista sulle montagne del Lesotho dal valico più altoLesotho in bici

St. James - Sani Pass

Tappa 36 | 49 km | 1470 m dislivello

Nonostante si raggiungano i 3250 m e la salita sia piuttosto impegnativa, viste le tappe precedenti questa è forse quella più abbordabile poiché corta e per il 90% su asfalto. Da St. James infatti è breve il tragitto fino al bivio dove inizia la lingua grigia: a sinistra si andrebbe a Mokhotlong, non molto distante. Noi abbiamo svoltato a destra per salire fino al Sani Pass. Lesotho in biciLa strada è stata asfaltata di recente fino al confine con il Sud Africa e quindi è in ottime condizioni, con traffico praticamente assente. I primi chilometri sono di dolce falsopiano, poi una curva decisa verso destra e inizia la salita: ci sono rampe e strappi belli tosti ma non è necessario spingere la bici grazie al fondo. In quota è fresco ed il Kotisephola Pass a 3250 m è poco lontano dal monte più alto del Sudafrica sui Drakensberg.12 lesotho in bici
Dal passo si scende in un'ampia vallata che in pianura conduce al Sani Pass dove, oltre al posto di confine, si trova un lodge piuttosto costoso con alloggi privati, backpacker e la possibilità di campeggiare.
Cosa non perdere: la vista sul Sani Pass e sulla discesa verso il SudafricaLesotho in bici
 
Lesotho in bici: 250 km in 4 tappe da Qacha's Nek al Sani Pass - 5.0 out of 5 based on 1 vote
Leonardo

Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita, sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Nuova Zelanda, Balcani, Norvegia e molti altri paesi. Ultimamente ha trascorso dieci mesi in bici nel Sud est asiatico e ha attraversato le Ande in bici.
Sito web: www.lifeintravel.it

Aggiungi commento

 

Foto del mese

Lago d'Iseo in due

Recenti

  1. Articoli
  2. Commenti

Pedalando Aotearoa

Scarica gratuitamente il libro Pedalando Aotearoa - L'isola del Nord sul viaggio in bicicletta in Nuova Zelanda.
Pedalando Aotearoa

Seguici su Google+

Ci trovi anche su

Cicloguide
La nostra esperienza di cicloviaggiatori e la voglia di condividere conoscenze ed emozioni ci ha portato a realizzare un portale dedicato al cicloturismo, il viaggio lento e senza stress. Da poco è nato cicloguide.it dove troverete Guide di viaggio in bici consultabili online e scaricabili in formato elettronico.
I nostri viaggi ci hanno portato in giro per il mondo, sempre al risparmio: su Mondo Lowcost trovi le nostre recensioni e guide di viaggio Lowcost. Scopri alloggi e locali a basso costo in tutto il mondo e contribuisci consigliando agli altri viaggiatori le strutture in cui sei stato tu.
×
Resta aggiornato
 

×