Trekking a Punta Vallaccia nelle Dolomiti in Trentino

Pubblicato in Trekking in Italia
Vota questo articolo
(0 Voti)
Etichettato sotto
Ancora una gita nel Trentino Orientale, partenza dal fondo della Valle San Nicolò nei pressi di Pozza di Fassa. Questo percorso, non facile ma altamente panoramico nel tratto più in quota, ci conduce per la prima volta nel cuore del gruppo dei Monzoni delle Dolomiti trentine. Una zona poco conosciuta e relativamente tranquilla anche nei periodi di alta stagione, quando l'affollamento rende claustrofobici (lo so, è un controsenso ma rende l'idea!) alcuni sentieri delle Dolomiti fassane.

Dati tecnici

Trentino Alto-Adige - Val di Fassa

DETTAGLI ITINERARIO
Partenza/Arrivo Malga Crocifisso
Tempo 8 ore
Dislivello 1112 m
Lunghezza / km
VALUTAZIONE
Difficoltà Difficile
Panorama Molto Bello
QUANDO ANDARE
GiugnoLuglioAgostoSettembre

Itinerari in zona

Foto

Punta Vallaccia
Punta Vallaccia
Punta Vallaccia
Punta Vallaccia
Punta Vallaccia
Lasciata l’auto prima di Malga Crocifisso, saliamo nel bosco seguendo un sentiero molto battuto.
Dopo un paio d'ore, compreso un breve tratto attrezzato, raggiungiamo un bivacco dove alcuni arrampicatori sono soliti dormire la notte antecedente alle impegnative arrampicate che si possono fare in questa zona. Di qui, dopo un breve tratto pianeggiante, si inerpica un sentiero in un canalone ghiaioso: con molta fatica, facendo attenzione ai sassi lasciati cadere da chi ci precede, raggiungiamo la forcella. Quassù indugiamo più del dovuto, godendoci lo spettacolo delle vette che ci circondano, anche se in parte coperte da fastidiose nubi scure che ci consigliano una rapida discesa prima di incombere in spiacevoli sorprese meteorologiche!
Dopo aver scattato alcune foto, riprendiamo il cammino che ci conduce a Punta Vallaccia, meta dell’escursione. Di qui scendiamo fino a rifugio Vallaccia, dove otteniamo un po’ di ristoro. Torniamo quindi alla macchina, chiudendo l’anello.

Un altro percorso interessante e poco battuto in zona è quello che conduce a cima Ombretta, nel gruppo della Marmolada, mentre più classico è il trekking al rifugio Vajolet sotto le mitiche torri del Vajolet.

Persone in questa conversazione

Posta commento come visitatore

0 / 6000 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere lungo tra 10-6000 caratteri
 
×
Resta aggiornato
 

×