Questo articolo non vuole diventare certo il modello supremo per l’abbigliamento del cicloturista; credo nella diversità quindi vorrei portare semplicemente il mio personale punto di vista, più o meno condivisibile, senza cadere in meri tecnicismi.
Dopo oltre due anni di utilizzo posso affermare che le Mavic Crossride Elite sono delle ottime scarpe MTB per uso escursionistico ed all-mountain come quello che noi pratichiamo. Inoltre sono sufficientemente comode da poter essere utilizzate in viaggio: noi le abbiamo utilizzate in Italia, Marocco e nel recente viaggio sulle Ande. Di seguito vi propongo dunque la mia recensione delle scarpe Mavic Crossride Elite.
Le scarpe sono senza ombra di dubbio uno dei capi d'abbigliamento più maltrattati durante le uscite in MTB. Sole, pioggia, neve, rocce, fango, radici... le scarpe MTB proteggono i tuoi piedi da tutte le possibili situazioni pericolose che potrebbero capitare. Proprio perchè subiscono innumerevoli e svariate "sollecitazioni", devono essere scelte con cura. Prima di acquistarle dovrai fare un ragionamento e capire quali uscite in mountain bike hai intenzione di affrontare e quali tipi di scarpe sono adatte a quella pratica.
Di seguito trovi alcuni consigli e suggerimenti per orientarti nella scelta ed un elenco di qualche modello di scarpe MTB che coprono un po' tutto il range di prodotti che il mercato offre.
In questo articolo non voglio entrare nel merito di una delle questioni più dibattute riguardo alla bicicletta: indossare o non indossare il casco quando si esce in bici. Per noi il casco da bici è divenuto un accessorio imprescindibile, senza il quale non ci muoviamo, ma è bene sapere che in Italia non esiste alcun obbligo! Detto questo, noi consigliamo di indossarlo sempre: quando si va a fare un viaggio in bici, quando si esce per fare la spesa, quando si salta in sella ad una MTB per una gita nei boschi... l'evoluzione ha portato i caschi per bici ad essere leggeri e comodi a tal punto da abituarsi in pochi giorni al suo utilizzo e dimenticarsi ben presto di averlo in testa. 
E' però fondamentale acquistare il casco bici giusto e di seguito cercheremo di capire come scegliere i caschi per bici migliori e quali parametri valutare al momento dell'acquisto.
In quest'anno meteorologicamente un po' pazzo sembra finalmente essere arrivato anche l'inverno e con esso la necessità di coprirsi durante le nostre uscite in bici. Sì, perchè l'inverno non è una stagione morta per il cicloturismo e la mountain bike. L'arrivo delle temperature rigide e della neve non significa affatto che la nostra due ruote vada messa in letargo fino al disgelo. Potremo continuare a pedalare, divertirci su strade secondarie e sentieri di montagna. L'importante quando si va in bici in inverno è vestirsi in maniera adeguata, che non vuol dire mettersi addosso tutto quello che si ha a disposizione nell'armadio. In questo articolo cercheremo di capire come vestirsi in inverno e quale sia l'abbigliamento da bici più adatto per la stagione fredda.
Dopo l'ottimo riscontro avuto negli anni scorsi con la divisa da bici lifeintravel quest'anno abbiamo deciso di raddoppiare e proporti anche i capi invernali. Rispetto agli altri anni abbiamo cambiato grafica, sempre appoggiandoci alle ragazze di piranhasport.it ed ora ti riproponiamo di "viaggiare con noi" vestendo l'abbigliamento da ciclismo targato Life in Travel in tutte le stagioni. Ecco come fare...
Negli scorsi giorni, grazie alla fornitura dell'azienda Aicad, abbiamo avuto occasione di provare le calze a compressione CEP, studiate per migliorare le prestazioni ed il comfort di atleti di diverse discipline, dalla corsa allo sci, dal tennis al ciclismo. Non potendoci definire atleti ma viaggiatori, abbiamo deciso di testare il prodotto proprio durante un nostro viaggio, quello in Albania in bici di quest'inverno.
Di seguito trovate dunque le nostre considerazioni relative a due prodotti:  i gambaletti e le calze corte a compressione CEP.
Nulla di quello che indossiamo nella vita di tutti i giorni è adatto per andare in mtb: dalla testa ai piedi. Esiste infatti un abbigliamento mtb specifico evoluto negli anni per garantire comfort e sicurezza. Ogni parte del corpo è sollecitata in modo diverso e richiede particolari esigenze che vanno dalla protezione alla agilità: tant’è che sarebbe più appropriato parlare di equipaggiamento anzichè di abbigliamento.
 
×
Resta aggiornato
 

×