Stelvio bike 2014: in bicicletta sul passo più alto d'Italia

Pubblicato in Eventi
Vota questo articolo
(1 Vota)
Etichettato sotto
Ogni anno lo aspettiamo con fermento ed ogni anno ritorna puntuale come un orologio svizzero. La Stelvio Bike, manifestazione non competitiva dedicata ai ciclisti, cicloviaggiatori e amanti delle due ruote non motorizzate, anche quest'anno si terrà a fine agosto quando, la lunga serpentina che conduce al passo alpino si riempirà di biciclette...


24, 3 km da Prato allo Stelvio con 1800 metri di dislivello, 21,5 km da Bormio con 1533 metri di dislivello, raggiungere il Passo dello Stelvio in bicicletta non è proprio una passeggiata... I tornanti si susseguono l'uno all'altro senza dare tregua, i paesaggi sono così selvaggi e alpini da mozzare il fiato (e questo non aiuta!!!), le auto che iniziano a salire... ma cosa sto dicendo? Le auto durante la Stelvio Bike non possono circolare ed è questa la vera peculiarità dell'evento! Per un'intera giornata, e quest'anno cadrà il 30 agosto 2014, il passo dello Stelvio sarà chiuso al traffico motorizzato e potranno accedervi solo i baldi pedalatori. Raggiungere un valico alpino come lo Stelvio in bicicletta è una prospettiva allettante ma, come spesso capita a chi pedala, si dovranno fare i conti con la lunghezza, il dislivello, il meteo e l'allenamento. La stagione della bicicletta e della mountain bike è appena iniziata, avete tutto il tempo per prepararvi alla Stelvio bike 2014 e pedalare verso il Paradiso!
Sul sito ufficiale della manifestazione verso Cima Coppi trovate aggiornamenti e ulteriori informazioni, buone pedalate!
Stelvio bike 2014: in bicicletta sul passo più alto d'Italia - 5.0 out of 5 based on 1 vote
Veronica

Classe 1983 (mi han detto che ne sono nati di matti quell'anno...), abito nel bellissimo Trentino da qualche anno e la fortuna (o sfortuna) mi ha fatto incontrare Leo con cui ora vivo e scrivo su lifeintravel.it Dopo aver girato l'Europa e l'Italia con i miei genitori, per la maturità mi sono regalata un viaggio in 2 cavalli da Milano a Praga (un fiorino ha interrotto il nostro viaggio verso Mosca facendoci ribaltare su una strada slovacca). Dopo aver cambiato mille lavori (pasticcera, agente di viaggio, venditrice di gabinetti, addetta alle lamentele in un call center, barista, cubista ehm, questo non ancora!...) ed aver viaggiato due volte in Messico, ho mollato tutto senza alcun rimpianto per volare in Nuova Zelanda dove ho bighellonato per cinque mesi. Nel 2010 con Leo sono partita per un lungo viaggio in bicicletta nel sud est asiatico. Ora, fra un'escursione in montagna ed un'avventura, sogno e risogno la Panamericana sulle due ruote!!! Ecco in poche parole chi sono: cicloviaggiatrice per scelta, pasticciona a tempo pieno, mountain biker per caso, quando non viaggio ne sto combinando una delle mie...
Sito web: www.lifeintravel.it
Altro in questa categoria: Bikeway 2015, l'Italia a due ruote »

Aggiungi commento

 

Foto del mese

Lago d'Iseo in due

Recenti

  1. Articoli
  2. Commenti

Newsletter

Ricevi aggiornamenti gratuiti su articoli, guide, itinerari ed altro per restare quotidianamente... in viaggio, iscriviti alla nostra newsletter

Pedalando Aotearoa

Scarica gratuitamente il libro Pedalando Aotearoa - L'isola del Nord sul viaggio in bicicletta in Nuova Zelanda.
Pedalando Aotearoa

Seguici su Google+

Ultime dal forum

Altre discussioni »

Ci trovi anche su

Cicloguide
La nostra esperienza di cicloviaggiatori e la voglia di condividere conoscenze ed emozioni ci ha portato a realizzare un portale dedicato al cicloturismo, il viaggio lento e senza stress. Da poco è nato cicloguide.it dove troverete Guide di viaggio in bici consultabili online e scaricabili in formato elettronico.
I nostri viaggi ci hanno portato in giro per il mondo, sempre al risparmio: su Mondo Lowcost trovi le nostre recensioni e guide di viaggio Lowcost. Scopri alloggi e locali a basso costo in tutto il mondo e contribuisci consigliando agli altri viaggiatori le strutture in cui sei stato tu.
×
Resta aggiornato
 

×