Scott Genius 730: la MTB tritasassi

Pubblicato in Recensioni
Vota questo articolo
(1 Vota)
Etichettato sotto
Per quest'anno ho la fortuna di poter testare la mia prima MTB full suspended... e che bici! E' la Scott Genius 730, modello introdotto nel 2013 dalla casa statunitense. Bella, elegante e a mio parere (tutt'altro che esperto) davvero performante. Di seguito proverò ad illustrarvi le caratteristiche di questa mountain bike che ho ridefinito tritasassi.

Scott Genius 730: il giusto compromesso?

 
La caratteristica che salta subito all'occhio della Scott Genius 730 è la dimensione delle sue ruote: 27,5 pollici. Queste ruote, una via di mezzo tra le classiche 26" e le più ingombranti 29", sono probabilmente il compromesso più adatto tra la scorrevolezza delle ruote grandi e la guidabilità nel tecnico di quelle più piccole. Personalmente non ho parametri di confronto con le 29" ma devo dire che riesco a districarmi - per quanto le mie scarse abilità me lo concedano - alla grande su radici e sassi ed è ottima la stabilità su sterrati ghiaiosi che mettevano in difficoltà la mia Viner VR 5.5 (anche se so che non ha un gran senso fare il paragone, questo è il mio parametro di giudizio).

Le mie impressioni

 
Prima di elencarvi le caratteristiche tecniche della MTB, vi darò le mie impressioni ed il mio giudizio. Non appena sono saltata in sella ci ho messo un po' ad abituarmi alla nuova geometria, lo ammetto: il manubrio largo, i copertoni da 2.25", l'ammortizzatore posteriore... tutte novità per me non facili da digerire soprattutto considerando la salita tosta affrontata da Nalles. Poi però è bastato sbloccare forcella ed ammortizzatore (comodissima la leva Twinloc) ed iniziare una breve discesa per accorgermi della comodità e guidabilità di questa bici. Veloce sulle forestali e agile nei singletrack tecnici, mi ha permesso di fare un salto di qualità enorme nella guida e di conseguenza anche di divertirmi molto di più! Ho raggiunto una sicurezza mai avuta prima nella guida, grazie anche e soprattutto al passaggio da una mountain bike front ad una vera e propria All Mountain.
L'unico problema è che ora la mia passione sviscerata per i viaggi in bici dovrà conciliarsi con quella crescente per la mountain bike e le escursioni sui trails delle alpi!
 
panorama lago levico

Le caratteristiche tecniche


Veniamo alla parte che meno mi si addice ma che credo possa essere la più interessante per voi: le caratteristiche tecniche della Scott Genius 730.
Il telaio è in alluminio 6061 ed il peso totale si aggira sui 13,5 kg. Delle ruote da 27,5 pollici abbiamo già parlato. Per i più appassionati, i cerchi sono dei Syncros XC-55 con copertoni Schwalbe Nobby Nic EVO Snake Skin. Per il resto, la MTB è montata con gruppo Shimano XT ad eccezione dei freni, i comandi e il deragliatore anteriore SLX. La forcella anteriore è una FOX 34 Talas con escursione variabile 150-120-0mm mentre l'ammortizzatore è uno Scott DT Nude 2 da 150-100-0 mm.
 
Se non siete sicuri di voler acquistare la Scott Genius 730, la potete provare noleggiandola da Stefano dell'InBike Valsugana a Levico Terme
 
Scott Genius 730: la MTB tritasassi - 3.0 out of 5 based on 1 vote
Veronica

Classe 1983 (mi han detto che ne sono nati di matti quell'anno...), abito nel bellissimo Trentino da qualche anno e la fortuna (o sfortuna) mi ha fatto incontrare Leo con cui ora vivo e scrivo su lifeintravel.it Dopo aver girato l'Europa e l'Italia con i miei genitori, per la maturità mi sono regalata un viaggio in 2 cavalli da Milano a Praga (un fiorino ha interrotto il nostro viaggio verso Mosca facendoci ribaltare su una strada slovacca). Dopo aver cambiato mille lavori (pasticcera, agente di viaggio, venditrice di gabinetti, addetta alle lamentele in un call center, barista, cubista ehm, questo non ancora!...) ed aver viaggiato due volte in Messico, ho mollato tutto senza alcun rimpianto per volare in Nuova Zelanda dove ho bighellonato per cinque mesi. Nel 2010 con Leo sono partita per un lungo viaggio in bicicletta nel sud est asiatico. Ora, fra un'escursione in montagna ed un'avventura, sogno e risogno la Panamericana sulle due ruote!!! Ecco in poche parole chi sono: cicloviaggiatrice per scelta, pasticciona a tempo pieno, mountain biker per caso, quando non viaggio ne sto combinando una delle mie...
Sito web: www.lifeintravel.it
  • Nessun commento trovato

Posta commento come visitatore

0 / 6000 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere lungo tra 10-6000 caratteri
 
×
Resta aggiornato
 

×