Schwalbe marathon dureme: Downwind viaggia sicuro!

Pubblicato in Recensioni
Vota questo articolo
(0 Voti)
Etichettato sotto
Dopo quasi ottomila chilometri è giunta l'ora di sostituire i nostri copertoni bruciati dalle strade asiatiche e quale migliore azienda poteva provvedere alle nostre gomme se non la tedesca Schwalbe.
 
La filiale italiana dell'azienda tedesca Bohle, produttrice del prestigioso marchio Schwalbe ha deciso di pedalare con Downwind in oriente, fornendoci quattro copertoni della leggendaria serie Marathon. La nostra scelta è caduta sul modello Dureme per la loro leggerezza ed aderenza su strada, per la grande resistenza alle forature e per la durata nel tempo nella speranza di percorrere insieme migliaia di chilometri.
Per chi da un po' di tempo pratica cicloturismo, le coperture Schwalbe non necessitano di presentazione; per chi si affaccia per la prima volta a questo magico mondo, la fama dei Marathon parla da sola. In definitiva è un grande onore poter viaggiare con le coperture Schwalbe sui nostri cerchioni, le migliori sul mercato per chi viaggia in bici!
Un ringraziamento va all'azienda ed uno particolare a Elisabetta che si è presa a cuore il nostro progetto di viaggio fin dall'inizio.

L'azienda Schwalbe ci ha gentilmente fornito i copertoni Marathon Dureme che abbiamo usato per oltre quattromila chilometri in Asia durante l'ultima parte del nostro viaggio in bici nel sud est asiatico ma le loro condizioni sono ancora ottime e li utilizzeremo sicuramente anche per le nostre prossime avventure a due ruote

Leonardo

Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita, sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Nuova Zelanda, Balcani, Norvegia e molti altri paesi. Ultimamente ha trascorso dieci mesi in bici nel Sud est asiatico e ha attraversato le Ande in bici.
Sito web: www.lifeintravel.it
Altro in questa categoria: Viner VR 5.5...una MTB in viaggio »
  • Nessun commento trovato

Posta commento come visitatore

0 / 6000 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere lungo tra 10-6000 caratteri
 
×
Resta aggiornato
 

×