Pubblicato in Libri
Vota questo articolo
(0 Voti)
Etichettato sotto
Uno dei pochi grandi reporter di viaggio rimasti, un romantico avventuriero che ha descritto il mondo per ciò che ha visto e non per sentito dire. In questo libro Kapuscinski descrive la sua permanenza in Iran durante il periodo della caduta dello scià e la conseguente salita al potere di Komeini. In questo libro come in molti altri, il giornalista polacco-bielorusso dimostra come si possa produrre ed ottenere dell'ottima informazione, indipendente, anche in contesti assolutamente privi di libertà di stampa e pensiero.
Leonardo

Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita, sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Nuova Zelanda, Balcani, Norvegia e molti altri paesi. Ultimamente ha trascorso dieci mesi in bici nel Sud est asiatico e ha attraversato le Ande in bici.
Sito web: www.lifeintravel.it
Altro in questa categoria: Ebano di Ryszard Kapuscinski »
  • Nessun commento trovato

Posta commento come visitatore

0 / 6000 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere lungo tra 10-6000 caratteri
 
×
Resta aggiornato
 

×