Buonanotte signor Lenin di Tiziano Terzani

Pubblicato in Libri
Vota questo articolo
(0 Voti)
Etichettato sotto
La descrizione fatta da un grande reporter del nostro tempo del crollo dell'impero sovietico. Terzani nell'agosto del 1991 ha la fortuna di trovarsi in viaggio sul fiume Amur, verso le Curili, la frontiera orientale dell'impero sovietico, quando da Mosca giunge la notizia che Gorbaciev è stato destituito. 
Il reporter toscano decide allora di intraprendere un viaggio verso ovest attraverso la provincia sovietica, per vedere di persona la morte dell'unione. Terzani attraversa l'Asia centrale, le repubbliche caucasiche e giunge a Mosca ed ovunque vede e descrive il crollo di un impero e del suo imperatore: Lenin.
Leonardo

Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita, sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Nuova Zelanda, Balcani, Norvegia e molti altri paesi. Ultimamente ha trascorso dieci mesi in bici nel Sud est asiatico e ha attraversato le Ande in bici.
Sito web: www.lifeintravel.it
  • Nessun commento trovato

Posta commento come visitatore

0 / 6000 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere lungo tra 10-6000 caratteri
 
×
Resta aggiornato
 

×