Pubblicato in Libri
Vota questo articolo
(1 Vota)
Etichettato sotto
Non è una guida e non ne ha le pretese. Non è scritto per far si che, dopo averlo acquistato, dobbiate anche pagare un tecnico che interpreti quanto contiene traducendovelo in qualcosa che voi possiate capire. Questo libro, se ancora non lo avete fatto, vi convincerà ad acquistare una bici, proponendovi in veste ironica, veloce e diretta una carrellata di venticinque personaggi a pedali tra cui troverete certamente anche il vostro stile.
In realtà Più Bici, Più Piaci è uno di quei libri che, a mio parere, centra perfettamente l'obiettivo: far salire in bicicletta quante più persone possibili. Sì, è vero, non finirete il libro dicendo:"Ok, ho capito qual è la bici che fa per me!" Non è questo lo scopo. Non ci troverete dettagli tecnici, numeri, misure e contromisure... se è questo quello che cercate, guardate altrove!
Se invece siete incuriositi dal mondo, quantomai variegato, della bicicletta e di coloro che la governano, allora Più bici, più piaci è quello che fa per voi. Venticinque mitologiche figure in bicicletta vengono descritte con ironia, mettendone in risalto caratteristiche spesso deformate dai luoghi comuni ma che nascondono sempre un briciolo di verità (e ve lo dice uno che in quei luoghi comuni ci si rivede, ahimè, più di una volta). Alla fine vi ritroverete a cercare tra le righe quale, tra le figure descritte, più si avvicina alla vostra indole... e se non lo avete ancora fatto, vorrete subito salire in bici e provare l'ebrezza di identificarvi in uno dei personaggi del libro (Birota peregrinus è, e non poteva essere altrimenti, il mio preferito)!
Il volume scritto a due mani da Paolo Pinzuti e Federico Del Prete (quest'ultimo ha dedicato una parte introduttiva al Bike to Work ed all'inziativa Cicli Aziendali), edito Terre di Mezzo, è impreziosito da deliziosi disegni di Gabriele Orlando.
Più bici, più piaci - 3.0 out of 5 based on 1 vote
Leonardo

Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita, sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Nuova Zelanda, Balcani, Norvegia e molti altri paesi. Ultimamente ha trascorso dieci mesi in bici nel Sud est asiatico e ha attraversato le Ande in bici.
Sito web: www.lifeintravel.it
  • Nessun commento trovato

Posta commento come visitatore

0 / 6000 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere lungo tra 10-6000 caratteri
 
×
Resta aggiornato
 

×
Ti potrebbe interessare