Parco nazionale di Khao Sok

Pubblicato in Parchi e riserve
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il parco nazionale di Khao Sok, anche e soprattutto grazie alla sua posizione a metà strada tra le isole del mare delle Andamane e quelle del golfo di thailandia, è uno tra i parchi nazionali terrestri più visitati di Thailandia. Ma oltre alla sua posizione, anche la bellezza del suo territorio costituito da colline calcaree e foreste pluviali, lo hanno aiutato a diventare una meta popolare tra gli amanti dell'avventura e dell'aria aperta.

Informazioni utili

Thailandia - Chonburi

DETTAGLI PARCO
Estensione 738 kmq
Territorio Foresta
Biglietto d'ingresso 200 bath
Sito UNESCO No
Sito web Khaosok.com
COSA FARE
Escursioni
Birdwatching
Campeggio
QUANDO ANDARE
OttobreNovembreDicembreGennaioFebbraioMarzo

Curiosità

Spartiacque

Il parco nazionale di Khao Sok è il più grande spartiacque dell'intera Thailandia

Come arrivare

Nel parco sono presenti almeno tre centri visitatori: il principale si trova sulla strada 401 e provenendo da Takua pa, al km 109 (indicato sulla pietra miliare) si dovrà svoltare a sinistra e seguire la stradina che conduce all'ingresso per 1,5 km. Da Takua pa sono 42 km circa. Il secondo accesso lo si incontra proseguendo verso Surat Thani sulla sinistra dopo una ventina di km. L'ultimo centro visitatori è a 87 km da Surat Thani e, dopo aver seguito la strada 401 verso Takua pa per quasi 75 km, bisogna seguire le indicazioni sulla destra verso la diga di Ratchaprapha ed il lago artificiale una dozzina di km più avanti.

Ti potrebbe interessare

  • Parco Nazionale di Kaeng Krachan
  • Parco Nazionale di Thale Ban

Parco Nazionale di Khao Sok - Thailandia

Questo parco nazionale thailandese è situato nella parte ovest della provincia di Surat Thani e ricopre un'area di oltre 738 km quadrati. L'area è caratterizzata da montagne calcaree dove, nascoste, si trovano numerose grotte formate dal corso dei torrenti e dei fiumi nei decenni, ecco perchè alcune zone del Khao Sok risultano più difficili da raggiungere. Insieme ai vicini Khlong Saeng, un santuario verde per la fauna selvatica e il parco nazionale di Sri Phang nga, il Khao Sok forma la regione naturalistica più estesa dell'intera penisola thailandese. Il parco è quindi l'habitat ideale per i grandi mammiferi che qui trovano le giuste condizioni per la sopravvivenza protetti dai rangers e dalla normativa che tutela la salvaguardia dell'area.
Veronica

Classe 1983 (mi han detto che ne sono nati di matti quell'anno...), abito nel bellissimo Trentino da qualche anno e la fortuna (o sfortuna) mi ha fatto incontrare Leo con cui ora vivo e scrivo su lifeintravel.it Dopo aver girato l'Europa e l'Italia con i miei genitori, per la maturità mi sono regalata un viaggio in 2 cavalli da Milano a Praga (un fiorino ha interrotto il nostro viaggio verso Mosca facendoci ribaltare su una strada slovacca). Dopo aver cambiato mille lavori (pasticcera, agente di viaggio, venditrice di gabinetti, addetta alle lamentele in un call center, barista, cubista ehm, questo non ancora!...) ed aver viaggiato due volte in Messico, ho mollato tutto senza alcun rimpianto per volare in Nuova Zelanda dove ho bighellonato per cinque mesi. Nel 2010 con Leo sono partita per un lungo viaggio in bicicletta nel sud est asiatico. Ora, fra un'escursione in montagna ed un'avventura, sogno e risogno la Panamericana sulle due ruote!!! Ecco in poche parole chi sono: cicloviaggiatrice per scelta, pasticciona a tempo pieno, mountain biker per caso, quando non viaggio ne sto combinando una delle mie...
Sito web: www.lifeintravel.it
  • Nessun commento trovato

Posta commento come visitatore

0 / 6000 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere lungo tra 10-6000 caratteri
 
×
Resta aggiornato
 

×