Parco nazionale di Komodo in Indonesia

Pubblicato in Parchi e riserve
Vota questo articolo
(0 Voti)
Visitare l'isola di Komodo e l'isola di Rinca è una delle esperienze più interessanti da fare in Indonesia. E' incredibile pensare che su queste due isole sperdute del Mare di Flores e su un breve tratto di costa dell'isola di Flores stessa vivano creature preistoriche come i giganteschi draghi di Komodo.

Informazioni utili

Indonesia - Nusa-Tenggara

DETTAGLI PARCO
Estensione  1735 kmq a terra 
Territorio Isole e mare
Biglietto d'ingresso 20000 rupie
Sito UNESCO
Sito web Komodonationalpark.org
COSA FARE
Escursionismo
Nuoto
Birdwatching
Campeggio
QUANDO ANDARE
GiugnoLuglioAgostoSettembre

Parco Nazionale di Komodo - Indonesia

Visitare il parco nazionale di Komodo e dell'isola di Rinca è una delle esperienze più interessanti da fare in Indonesia. E' incredibile pensare che su queste due isole sperdute del Mare di Flores e su un breve tratto di costa dell'isola di Flores stessa vivano creature preistoriche come i giganteschi draghi di Komodo. Dal porto di Labuan Bajo si può partecipare ad un qualsiasi tour o ad una crociera di più giorni che vi porti a scoprire le meraviglie di questa area remota dell'Indonesia. Il parco nazionale di Komodo fu fondato nel 1980 ed entrò a far parte del patrimonio UNESCO nel 1991, mentre nel 2011 è stato dichiarato una delle sette meraviglie naturali della nostra Terra. Con 30 specie di mammiferi, 130 uccelli, 40 rettili, 1000 pesci e 380 coralli, oltre ad un numero imprecisato di invertebrati, il parco ha una biodiversità davvero incredibile ed è il luogo ideale per praticare sport acquatici come il nuoto, lo snorkeling ed il diving o il birdwatching! Il principale accesso all'isola di Komodo, aspra e arida, è Loh Liang dove, grazie alla presenza del centro visitatori, è possibile organizzare svariate attività outdoor, trekking di corta, media o lunga percorrenza o programmare una visita all'isola di Kalong, poco distante da Komodo, dove al tramonto è possibile osservare migliaia di flying foxes alzarsi dalle mangrovie e volare verso l'orizzonte in cerca di cibo! A Loh Liang si trovano 5 stanze che possono ospitare fino a 10 persone ciascuna, una caffetteria ed un negozio di souvenirs.
L'accesso principale all'isola di Rinca, più verde ed accogliente di Komodo, è invece Loh Buaya dove si possono organizzare escursioni alla ricerca di draghi, bufali d'acqua, macachi dalla coda lunga, cervi di Timor ed anche cavalli selvatici. Anche su Loh Buaya è possibile pernottare in 4 stanze che possono accogliere 8 visitatori ciascuna o in piccoli rifugi.
Per accedere all'isola di Komodo con la vostra macchina fotografica o la vostra telecamera per scattare fotografie o fare riprese amatoriali dovrete spendere 50000 Rupie o 150000 in base alla vostra attrezzatura.
Oltre alla possibilità di vedere i draghi di Komodo, la maggiore attrattiva del parco sono i meravigliosi fondali marini ricchi di vita e colori. Nella riserva esistono infatti oltre 40 siti dove praticare diving ed incontrare, con un po' di fortuna, balene, delfini, mante, tartarughe marine e miriadi di pesci coloratissimi!
Veronica

Classe 1983 (mi han detto che ne sono nati di matti quell'anno...), abito nel bellissimo Trentino da qualche anno e la fortuna (o sfortuna) mi ha fatto incontrare Leo con cui ora vivo e scrivo su lifeintravel.it Dopo aver girato l'Europa e l'Italia con i miei genitori, per la maturità mi sono regalata un viaggio in 2 cavalli da Milano a Praga (un fiorino ha interrotto il nostro viaggio verso Mosca facendoci ribaltare su una strada slovacca). Dopo aver cambiato mille lavori (pasticcera, agente di viaggio, venditrice di gabinetti, addetta alle lamentele in un call center, barista, cubista ehm, questo non ancora!...) ed aver viaggiato due volte in Messico, ho mollato tutto senza alcun rimpianto per volare in Nuova Zelanda dove ho bighellonato per cinque mesi. Nel 2010 con Leo sono partita per un lungo viaggio in bicicletta nel sud est asiatico. Ora, fra un'escursione in montagna ed un'avventura, sogno e risogno la Panamericana sulle due ruote!!! Ecco in poche parole chi sono: cicloviaggiatrice per scelta, pasticciona a tempo pieno, mountain biker per caso, quando non viaggio ne sto combinando una delle mie...
Sito web: www.lifeintravel.it

Aggiungi commento

 

Foto del mese

Nella luce del mattino | Pedalando nel Mae Moei national park in Thailandia

Recenti

  1. Articoli
  2. Commenti

Pedalando Aotearoa

Scarica gratuitamente il libro Pedalando Aotearoa - L'isola del Nord sul viaggio in bicicletta in Nuova Zelanda.
Pedalando Aotearoa

Seguici su Google+

Ultime dal forum

Altre discussioni »

Ci trovi anche su

Cicloguide
La nostra esperienza di cicloviaggiatori e la voglia di condividere conoscenze ed emozioni ci ha portato a realizzare un portale dedicato al cicloturismo, il viaggio lento e senza stress. Da poco è nato cicloguide.it dove troverete Guide di viaggio in bici consultabili online e scaricabili in formato elettronico.
I nostri viaggi ci hanno portato in giro per il mondo, sempre al risparmio: su Mondo Lowcost trovi le nostre recensioni e guide di viaggio Lowcost. Scopri alloggi e locali a basso costo in tutto il mondo e contribuisci consigliando agli altri viaggiatori le strutture in cui sei stato tu.
Resta aggiornato
Unisciti ad oltre 10.000 cicloviaggiatori e ricevi news, consigli e
itinerari per organizzare il tuo prossimo viaggio in bici
 
 
 
 
Questo sito web utilizza cookie per ottenere statistiche e mostrare la pubblicità più interessante. Se continui a navigare accetti l'istallazione di tali cookie Maggiori informazioni Ho capito