Viaggiare per il mondo in autobus con Oz-bus

Pubblicato in Varie
Vota questo articolo
(0 Voti)
Non amate i check-in e gli aeroporti ma sognate da sempre di visitare l 'Australia? Non è obbligatorio fare come Gaetz e Nadine ed arrivarci in bici, oggi si può anche utilizzare l'autobus! Se invece preferite gli Stati Uniti all'Oceania, non c'è problema... esiste anche la tratta dalla capitale del Regno Unito alla Grande Mela, New York! L'idea è venuta qualche anno fa (2007) ad un piccolo gruppo di professionisti del viaggio che hanno voluto offrire ad ognuno di noi la grande opportunità di realizzare il viaggio della vita.
 
Di certo non sarà un viaggio mordi-e-fuggi quello che vi aspetta se deciderete di affrontare l'attraversata di tre continenti via terra. In totale trascorrerete in autobus circa novanta giorni (cioè tre mesi!!!), attraversando l'Europa da nord a sud per entrare in Asia dopo aver attraversato il Bosforo ad Istanbul. L'Iran ed il Pakistan non mancheranno certo di incantarvi con i loro colori e i loro costumi mentre i paesaggi Nepalesi vi faranno venir voglia di fermarvi più a lungo. Il sud-est asiatico vi concederà piacevoli giornate di relax su spiagge candide prima di attraversare la vulcanica Indonesia e raggiungere l'Australia a Darwin, nel nord. Il viaggio sarà ormai quasi terminato ed i cinquemila chilometri di bush che vi divideranno da Sydney, sembreranno una passeggiata.
Per chi invece avrà optato per la traversata verso New York, pensate di portare con voi qualche abito pesante in più visto che il percorso prevede il passaggio da Praga e da tutte le capitali dell'est europeo per poi raggiungere San Pietroburgo e Mosca prima di attraversare la steppa russa ed il deserto dei Gobi in Mongolia. Da Ulan Bataar a Pechino sarà una passeggiata e dopo un po' di zigzag in terra cinese e sudcoreana, ci si trasferirà in Giappone per oltrepassare l'Oceano verso l'Alaska. Anchorage sarà l'approdo prima di Vancouver, del parco nazionale di Yellowstone e dell'attraversata finale degli stati a stelle e strisce che condurrà la truppa sotto i grattacieli di Manhattan a New York.
Altri pacchetti della stessa compagnia, la Ozbus, prevedono la scoperta dell'Australia (da 20 a 60 giorni) e dell'Africa subsahariana (dai 7 ai 56 giorni). Insomma, ora che abbiamo scoperto l'esistenza di questi tour non resta che partire... il problema però, oltre al tempo, è anche il denaro, infatti le grandi attraversate partono da un prezzo che si aggira attorno alle 6000£ (circa 7000€ al cambio attuale)...se tempo e denaro non sono un problema allora non vi resta che scegliere!
Leonardo

Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita, sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Nuova Zelanda, Balcani, Norvegia e molti altri paesi. Ultimamente ha trascorso dieci mesi in bici nel Sud est asiatico e ha attraversato le Ande in bici.
Sito web: www.lifeintravel.it

Aggiungi commento

 

Foto del mese

Nella luce del mattino | Pedalando nel Mae Moei national park in Thailandia

Recenti

  1. Articoli
  2. Commenti

Pedalando Aotearoa

Scarica gratuitamente il libro Pedalando Aotearoa - L'isola del Nord sul viaggio in bicicletta in Nuova Zelanda.
Pedalando Aotearoa

Seguici su Google+

Ci trovi anche su

Cicloguide
La nostra esperienza di cicloviaggiatori e la voglia di condividere conoscenze ed emozioni ci ha portato a realizzare un portale dedicato al cicloturismo, il viaggio lento e senza stress. Da poco è nato cicloguide.it dove troverete Guide di viaggio in bici consultabili online e scaricabili in formato elettronico.
I nostri viaggi ci hanno portato in giro per il mondo, sempre al risparmio: su Mondo Lowcost trovi le nostre recensioni e guide di viaggio Lowcost. Scopri alloggi e locali a basso costo in tutto il mondo e contribuisci consigliando agli altri viaggiatori le strutture in cui sei stato tu.
×
Ti potrebbe interessare