Oetztal: in Austria il trekking al Nedersee

Pubblicato in Trekking nel mondo
Vota questo articolo
(0 Voti)
Etichettato sotto
Partiamo presto al mattino, poco dopo le 8. E' fine agosto ma la temperatura è di quelle invernali qui nella Otztal, in Austria: 4°C! Zwieselstein è un paesino austriaco di soli alberghi, case vacanza e un paio di Gasthaus, ristorantini tirolesi. Lasciamo il nostro gelido appartamento uscendo da sotto il caldo piumone che ricopre il letto in calzoncini corti e maglietta...la solita organizzazione di noi esperti escursionisti e montanari. La meta di questo trekking in Austria, nella frequentata Oetztal, è un grazioso laghetto alpino, il Nedersee, appena sotto la cima omonima. Un giro questa volta di andata e ritorno senza "loop", per poter poi assistere all'arrivo della maratona in bicicletta Otztaler radmarathon.

Mappa

 

Dati tecnici

Austria - Otztal

DETTAGLI ITINERARIO
Partenza/Arrivo Zwieselstein (Oetztal)
Tempo 4 ore
Dislivello 950 m
Lunghezza 13 km
VALUTAZIONE
Difficoltà Medio
Panorama Molto bello
QUANDO ANDARE
GiugnoLuglioAgostoSettembre

Altimetria

Nedersee nella Otztal

Nedersee nella Oetztal

Foto

Splendido panor...
Quasi in cima
Verso il lago
Masi alpini
Malga Lenzen
Riflessi nel Ne...
Il lago Neder
La vallata di O...

Percorso - Nedersee

Dal piccolo paesino austriaco nella Oetztal, iniziamo il trekking dirigendoci verso il torrente che attraversiamo su un caratteristico ponte. Proseguiamo quindi al bordo della strada statale del passo Rombo, alla fine della Oetztal (la valle di Otz) e dopo il primo tornante imbocchiamo il sentiero sulla sinistra al secondo. Poco sopra attraversiamo nuovamente la strada e ci iniziamo ad inerpicare per il sentiero che conduce a malga Lenzen (Lenzenalm). Il freddo pungente ci spinge ad accelerare in attesa che il sole di una giornata che promette di essere splendida, ci scaldi. Uccelli colorati e in frenetico movimento ci sfrecciano sulla testa mentre risaliamo la strada forestale (a destra) verso la malga. Un'altra breve scorciatoia ci permette di tagliare questo pittoresco bosco della Oetztal per giungere più rapidamente alla malga dove ci fermiamo, soli, ad ammirare la vallata di Obergurgl e dintorni, con il passo Rombo dirimpetto. Il luogo è suggestivo e la neve scesa il giorno prima rende la scena ancor più struggente. Proseguiamo il nostro trekking in Austria ora verso destra, seguendo le indicazioni per la cima Neder (Nederkogl, 3163m). Inizialmente non troppo difficile, il sentiero si inerpica uscendo dal bosco dopo un chilometro circa. Immersi nelle frane alpine scaliamo faticosamente la serpentina zigzagante del sentiero lanciando qua e là sguardi attenti a cogliere qualsiasi movimento... camosci e stambecchi popolano queste zone ma noi non siamo fortunati! Dopo un paio d'ore giungiamo finalmente al lago, incastonato tra vette che superano i tremila metri. Ci fermiamo scattando qualche immagine delle vette innevate riflesse nelle cupe acque del lago ed ammiriamo i ghiacciai in lontananza.
Il rientro, ad un ritmo forzato, ci conduce velocemente sulla stessa via dell'andata (a parte un breve tratto in cui abbiamo trovato un sentiero nel bosco anzichè proseguire sulla strada forestale dalla malga Lenzen), a Zwieselstein. Una gita facile ed altamente panoramica, in un ambiente alpino fuori dalle grandi rotte trekkingare e per questo quieto e meritevole.
In un altro nostro recente viaggio in Austria abbiamo scoperto un'altra parte di Tirolo fatta di vette innevate anche in agosto e paesi ricchi di cultura: ecco quello che abbiamo scoperto a Kitzbuhel e dintorni!
Oetztal: in Austria il trekking al Nedersee - 5.0 out of 5 based on 1 vote
Leonardo

Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita, sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Nuova Zelanda, Balcani, Norvegia e molti altri paesi. Ultimamente ha trascorso dieci mesi in bici nel Sud est asiatico e ha attraversato le Ande in bici.
Sito web: www.lifeintravel.it
  • Nessun commento trovato

Posta commento come visitatore

0 / 6000 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere lungo tra 10-6000 caratteri
 
×
Resta aggiornato
 

×