Monte Fumaiolo in mountain bike: alle sorgenti del Tevere fuoristrada

Pubblicato in Itinerari in MTB
Vota questo articolo
(1 Vota)
Etichettato sotto
Un tour MTB sugli Appennini al confine tra Emilia-Romagna e Toscana, dove uno dei fiumi più importanti d'Italia sgorga dalle viscere della terra per scorrere fino alla capitale. Il Tevere nasce poco sotto la cima del monte Fumaiolo e in MTB questo anello breve, ma intenso passa anche dalla sorgente, laddove il fiume inizia il suo viaggio nel cuore degli appennini fino a Roma ed oltre.

Mappa

 

Monte Fumaiolo e sorgenti del Tevere fuoristrada

 
Questo itinerario MTB è stato seguito in una parentesi del nostro viaggio in bici #transitalia attraverso gli Appennini e quindi il punto di partenza è il campeggio in cui abbiamo alloggiato che si trova poco sopra alla località Balze di Verghereto, a oltre 1200 m di quota. Dal campeggio Tiber, posto accogliente immerso in un bosco, si scende per qualche decina di metri sulla strada principale per deviare subito a destra su forestale ad una curva prima del laghetto. Il panorama è subito suggestivo, soprattutto se si raggiunge la località nel periodo autunnale quando le latifoglie che coprono i pendii della zona si tingono di mille colori.
Dopo pochi metri di agevole strada pianeggiante, la sterrata si stringe e diventa un sentiero roccioso, particolarmente insidioso se sul fondo sono presenti foglie bagnate. Con un po' d'attenzione si completa il tratto tecnico e tenendo la sinistra si scende ancora verso Balze di Verghereto su strada ghiaiosa. A metà discesa circa si svolta a destra e ancora subito a destra in piano. Un bel percorso nel sottobosco ci fa ricongiungere alla strada che conduce con belle pendenze al Poggio Mula d'oro, zona di cinghiali ed in questo periodo... di cacciatori!
Lungo l'itinerario è obbligatoria una sosta per degustare le more selvatiche presenti in quantità. Aggirata la collina si inizia a scendere lungo un sentiero in mezzo al fango che dopo qualche centinaia di metri si ricongiunge alla strada che sale da Verghereto. La si segue in discesa fino alla prima curva dove si svolta a destra: altro sentiero tecnico e “sporco”. In pochi minuti si incrocia nuovamente la strada e la si attraversa per risalire pochi metri a spinta il pendio fino ad avere un ampio panorama sul monte Fumaiolo.
Proseguendo sul sentiero questa volta la vista si apre sui calanchi della vallata ai piedi del Poggio Alto: lo spettacolo è degno dei canyon americani o delle formazioni rocciose della Cappadocia! Restiamo in ammirazione per un po' e quindi proseguiamo svoltando su un piccolo sentierino sulla destra in mezzo al bosco: attenzione perchè non è facile trovare il percorso corretto in questo tratto. Una volta ripresa la strada forestale non ci vuole molto per raggiungere Montecoronaro dove ci si immette, questa volta in salita, sulla strada principale verso monte Fumaiolo. La si segue per qualche chilometro fino a raggiungere il bivio che scende verso Bagno di Romagna. Qui si tiene la destra sempre in salita verso il monte Fumaiolo ma poco oltre si lascia la strada per imboccare sulla sinistra la forestale verso il rifugio Giuseppe.
Un bellissimo percorso nel bosco conduce al piccolo edificio dove si tiene la destra ancora una volta per risalire verso località Faggio Scritto dove si trova un ampio parcheggio. Da qui si sale ripidamente verso il rifugio Biancaneve, punto più alto dell'itinerario in MTB.
Se capitate in zona all'ora di pranzo, date un'occhiata al menù de Lo scoiattolo... potreste imbattervi in un bel piatto di polenta e cinghiale a 6€.
Seguendo le indicazioni si scende verso il valico monte Fumaiolo e da qui verso le sorgenti del Tevere. Quest'ultimo tratto è un sentiero a gradoni non molto agevoli per la mountain bike ma testeranno le vostre capacità di guida, soprattutto se bagnati. Rigorosa la sosta davanti alla sorgente, ben indicata con un monumento su cui troneggiano aquila e lupa.
Il rientro al campeggio è sempre sullo stesso sentiero, con l'ultimo tratto su strada.
Monte Fumaiolo in mountain bike: alle sorgenti del Tevere fuoristrada - 5.0 out of 5 based on 1 vote
Veronica

Classe 1983 (mi han detto che ne sono nati di matti quell'anno...), abito nel bellissimo Trentino da qualche anno e la fortuna (o sfortuna) mi ha fatto incontrare Leo con cui ora vivo e scrivo su lifeintravel.it Dopo aver girato l'Europa e l'Italia con i miei genitori, per la maturità mi sono regalata un viaggio in 2 cavalli da Milano a Praga (un fiorino ha interrotto il nostro viaggio verso Mosca facendoci ribaltare su una strada slovacca). Dopo aver cambiato mille lavori (pasticcera, agente di viaggio, venditrice di gabinetti, addetta alle lamentele in un call center, barista, cubista ehm, questo non ancora!...) ed aver viaggiato due volte in Messico, ho mollato tutto senza alcun rimpianto per volare in Nuova Zelanda dove ho bighellonato per cinque mesi. Nel 2010 con Leo sono partita per un lungo viaggio in bicicletta nel sud est asiatico. Ora, fra un'escursione in montagna ed un'avventura, sogno e risogno la Panamericana sulle due ruote!!! Ecco in poche parole chi sono: cicloviaggiatrice per scelta, pasticciona a tempo pieno, mountain biker per caso, quando non viaggio ne sto combinando una delle mie...
Sito web: www.lifeintravel.it

Aggiungi commento

 

Foto del mese

Nella luce del mattino | Pedalando nel Mae Moei national park in Thailandia

Recenti

  1. Articoli
  2. Commenti

Newsletter

Ricevi aggiornamenti gratuiti su articoli, guide, itinerari ed altro per restare quotidianamente... in viaggio, iscriviti alla nostra newsletter

Pedalando Aotearoa

Scarica gratuitamente il libro Pedalando Aotearoa - L'isola del Nord sul viaggio in bicicletta in Nuova Zelanda.
Pedalando Aotearoa

Seguici su Google+

Ultime dal forum

Ci trovi anche su

Cicloguide
La nostra esperienza di cicloviaggiatori e la voglia di condividere conoscenze ed emozioni ci ha portato a realizzare un portale dedicato al cicloturismo, il viaggio lento e senza stress. Da poco è nato cicloguide.it dove troverete Guide di viaggio in bici consultabili online e scaricabili in formato elettronico.
I nostri viaggi ci hanno portato in giro per il mondo, sempre al risparmio: su Mondo Lowcost trovi le nostre recensioni e guide di viaggio Lowcost. Scopri alloggi e locali a basso costo in tutto il mondo e contribuisci consigliando agli altri viaggiatori le strutture in cui sei stato tu.
×
Resta aggiornato
 

×