Le 9 migliori App GPS outdoor per i tuoi percorsi

Pubblicato in Ruote grasse
Vota questo articolo
(77 Voti)
Etichettato sotto
Mi sono dotato di smartphone da poco (merito di Babbo Natale) e tra le prime applicazioni che ho provato ci sono state le apps per l'outdoor. In questo articolo vorrei fare una carrellata delle prime impressioni avute da alcune di esse (tutte rigorosamente FREE), positive e negative. Da anni ormai possiedo un navigatore GPS outdoor dedicato ed ero curioso di scoprire come e se potesse essere integrato l'utilizzo del "telefono" per poter tracciare o seguire percorsi sul campo. Ecco il mio giudizio per il momento.
Prima di tutto è bene sottolineare che l'utilizzo dello smartphone per attività outdoor dovrebbe essere integrato con un battery extender... restare senza batteria sul più bello, in mezzo al nulla e ignari del percorso da fare per ritornare alla civiltà è un'esperienza che diventa divertente solo quando si è conclusa e la si può raccontare!
Le Apps per outdoor elencate di seguito sono tutte state testate su uno smartphone con sistema operativo Android, in alcuni casi esiste il loro alter-ego per Iphone così come ne esistono alcune (a quanto ho sentito dire, davvero buone) soltanto per Iphone.
 

My Tracks

Questa app di Google è piuttosto basilare e permette di registrare il proprio percorso durante un'escursione restituendo le statistiche più comuni (distanza, velocità, tempo in movimento...). Permette di salvare il proprio file in un archivio e condividerlo direttamente con Google map, google+ e altri social network. Si possono tracciare waypoint ed importare tracce da una memoria esterna. Non è possibile però, al momento, modificare la propria traccia direttamente dall'applicazione e non sono disponibili mappe alternative a quelle google. Va bene per chi inizia e non ha grandi esigenze.
My tracks screenshot

Orux maps

Ho trovato questa maps app free davvero completa e esaustiva. Una piacevole sorpresa. E' possibile registrare una traccia, salvarla ed avere una lista delle proprie tracce, creare waypoint, anche fotografici, scaricare le mappe per un utilizzo offline (si risparmia un sacco di batteria e non c'è il rischio di perdere la connessione), è possibile creare la propria traccia per poi seguirla sul campo e sono disponibili un sacco di statistiche. Inoltre le mappe a disposizione sono decine: oltre alle classiche visualizzazioni di google, le mappe topografiche americane ma, soprattutto (almeno per quanto mi riguarda) le mappe di Openstreetmap e le Topo 4umaps (EU). E' poi possibile condividere sui vari social network il proprio percorso oppure caricarlo direttamente sui più noti siti di condivisione tracce (GPSies, Everytrail, MapmyTracks...). Credo che userò spesso questa applicazione.
Orux Maps screenshot
Aggiornamento
Gennaio 2015
Dopo un paio di anni di utilizzo, reputo questa Applicazione outdoor una tra le migliori e mi capita di usarla in alternativa al navigatore GPS dedicato, per questo ho realizzato una breve guida base per Oruxmaps, app per mountain bike ed un video esplicativo.

Outdoor Atlas

Una App più semplice di Orux Maps ma funzionale. Le mappe già installate ed utilizzabili sono quelle di Opencyclemap (oltre a particolari mappe francesi), scaricabili e utilizzabili in seguito anche senza connessione attiva. Ulteriori plugin permettono di installare anche altre mappe come per esempio le mappe di Alpstein Tourismus (per il nord est Italia, io però non le ho testate). E' possibile caricare una rotta da file GPX e seguirla oppure crearla assieme a waypoints (da questo punto di vista Orux maps è molto più personalizzabile) oppure registrare la propria traccia durante l'escursione. 
Outdoor atlas screenshot

Every trail

La App di uno dei siti più popolari per lo sharing di percorsi outdoor. E' un'applicazione davvero chiara e semplice, ottima per chi voglia tracciare i propri itinerari e condividerli con la community di every trail, ma nella versione Free ha davvero molte limitazioni: si possono visualizzare soltanto tre dei propri percorsi e dei percorsi favoriti, non è possibile scaricare offline le mappe per navigare senza connessione e le mappe sono quelle di google. I suoi punti di forza sono le moltissime guide presenti (inglese) con itinerari in tutto il mondo, la facilità di utilizzo: si passa facilmente dalla descrizione, alla mappa, alle foto ed alla descrizione dei punti d'interesse... 
Every Trail screenshot

Trimble outdoors navigator

Sarebbe una ottima applicazione per l'outdoor se non fosse adatta soprattutto al mercato americano e canadese. Le mappe a disposizione infatti, sono per lo più quelle dei due paesi d'oltreoceano, oltre alle solite google maps. Inoltre la possibilità di caching delle mappe (scaricare sulla propria SD le foto delle mappe d'interesse e navigare anche senza una connessione) è disponibile solo per la versione a pagamento. Anche in questa app si può avere uno storico dei propri percorsi,  avere un dettaglio delle statistiche dell'itinerario, inserire media (foto, video, ecc...) come waypoints geotaggati. Non è disponibile la lingua italiana.
Trimble outdoor navigation screenshot

Alpine Quest

A prima vista sembra una app davvero completa ma le cose che si possono fare con la versione Lite (quella gratuita) sono davvero pochine. La selezione delle mappe si riduce ad un paio di opzioni, si possono creare waypoint di vario genere ma il localizzatore di posizione è disponibile solo nella versione a pagamento, c'è una comoda bussola ma poco altro. Non si possono importare, seguire o creare tracce e la navigazione nel menu in lingua italiana è poco chiara a causa di una traduzione letterale delle voci di menu.
Alpine Quest screenshot

All Sport GPS

Anche questa applicazione, prodotta dalla stessa azienda di Trimble Outdoors Navigator, è adatta a chi voglia monitorare i propri progressi negli allenamenti più che ad escursionisti che vogliano sfruttare le potenzialità cartografiche di uno smartphone. Del tutto simile alla precedente applicazione (Endomondo), permette di selezionare un tipo di attività (MTB, BDC, trekking...), visualizzare la mappa con il percorso seguito (google maps), una serie di statistiche (velocità, tempo, distanza, dislivello...) ed un grafico con i dettagli del proprio percorso. 
All Sport GPS screenshot
Aggiornamento
Marzo 2015
Dopo due anni di utilizzo, è giunta l'ora di aggiornare la lista delle Apps Outdoor con navigatore GPS. In particolare vorrei aggiungere altre due applicazioni, già citate anche nei commenti qui sotto, che sono state ottimamente sviluppate e trovo ottime:

Locus Map

Una delle app outdoor più complete. Disponibile anche nella versione FREE, offre la possibilità di scegliere tra moltissime mappe che possono essere navigate online o scaricate sullo smartphone. Si possono importare le proprie tracce GPS (o quelle che trovate nell'area download di lifeintravel) per la navigazione ed allo stesso modo si può registrare una traccia contenente tutti i dati plano-altimetrici mentre si è fuori in mountain bike o in montagna. Le funzioni, anche nella versione gratuita, sono molte e tutte da esplorare: la curva di apprendimento è inizialmente alta ma una volta che hai imparato ad usarla tutto risulta semplice e rapido. Nella versione FREE la barra pubblicitaria in alto può dare fastidio, ma è più che giustificata.
 
locus map
Aggiornamento
Ottobre 2015
Tra le varie applicazioni outdoor per utilizzo ricreativo (non agonistico) credo che Locus Map sia l'applicazione più completa e di facile utilizzo. I costanti e rapidi aggiornamenti fanno sì che di recente mi capiti di utilizzarla in alternativa ad Oruxmaps... e devo dire che il livello, anche della versione gratuita, è davvero ottimo. Ecco perché ho deciso di descriverne le varie funzioni di base nella Guida base a Locus Map, app gps per l'outdoor.

Osmand

Osmand deriva il suo nome dalle mappe OpenStreetMap e sfrutta i dati gratuiti di quest'ultime assieme alle informazioni di wikipedia per offrire un'app gps outdoor tra le migliori in circolazione. Nella versione gratuita si ha un limite di 10 mappe da scaricare gratuitamente direttamente dalla App: per chi la utilizza durante le escursioni in MTB sarà più che sufficiente mentre per chi avesse intenzione di utilizzarla durante i propri viaggi potrebbe essere necessario un upgrade alla versione a pagamento. Come la maggior parte delle altre app outdoor, anche Osmand permette la navigazione delle tracce GPX, la registrazione ed il geocaching. Sono inoltre disponibili plugins aggiuntivi come ad esempio quello delle linee di livello o per i parcheggi.
osmand
Quasi tutte queste applicazioni sono disponibili anche in versione PRO con alcune feature aggiuntive a pagamento, ma questo lo lascio scoprire a voi...
Nonostante sia indubbiamente comodo poter avere tutte le funzioni in un unico dispositivo, credo che per il momento continuerò ad integrare all'utilizzo dello smartphone come strumento outdoor specifico, un GPS cartografico che possiedo ormai da qualche anno: la precisione, ma soprattutto la durata della batteria, non hanno paragoni.
La forza delle applicazioni sta però nella possibilità di avere funzioni aggiuntive che sul GPS per outdoor classico non si possono avere (creare waypoints fotografici o video, tracciare il percorso da seguire direttamente sul dispositivo, mappe diverse facili da scaricare...) e queste funzioni, per chi come noi, ha deciso anche di condividere i propri percorsi online, potrebbero risparmiare un bel po' di "lavoro alla scrivania".
Per aumentare la velocità di agganciare i satelliti GPS vi consiglio anche di scaricare delle applicazioni come GPSFixFasterGPS o FasterFix, mentre per controllare lo stato dei satelliti, la precisione e altri dati potete utilizzare l'app GPSstatus.
Dopo aver testato le app outdoor, essendo amante del cicloturismo e dei viaggi in bici, ho provato a cimentarmi nell'utilizzo e nella valutazione di cinque App per il cicloturismo gratuite di cui potete leggere le impressioni. Se cercate qualcosa di più preciso, solido e performante di una app per smartphone potete acquistare un dispositivo GPS outdoor: ecco le aziende più popolari.
E voi? Quali app per l'outdoor utilizzate? Quali avete da consigliarci o da sconsigliarci?
Le 9 migliori App GPS outdoor per i tuoi percorsi - 3.8 out of 5 based on 77 votes
Leonardo

Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita, sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Nuova Zelanda, Balcani, Norvegia e molti altri paesi. Ultimamente ha trascorso dieci mesi in bici nel Sud est asiatico e ha attraversato le Ande in bici.
Sito web: www.lifeintravel.it
Carica Commenti Precedenti
  • Ospite - Roberto Sartori

    Buongiorno,
    sto cercando un modo per realizzare dei percorsi per attività sportive (running, bike, trail etc.) da poter condividere con altri utenti attraverso link o qr code. Avrei l'esigenza però che questi percorsi siano "interattivi", ovvero che all'apertura funzionino come un navigatore dando all'utente istruzioni per percorrerli.
    Al momento sto provando con Google maps... ma non riesco a far si che la traccia diventi interattiva. Avete qualche consiglio da darmi?

    grazie mille!
    Roberto

  • Ospite - ferruccio

    ciao Roberto,
    io uso locus map pro, costa 7 euro, puoi scaricare gratis 3 mappe ti tre paesi (superdettagliate con camping, negozi, etc.), le altre costano 50 centesimi l'una.
    con locus pro puoi usare la modalità navigazione (anche con voce) offline a patto però che prima di partire tu attivi la navigazione mentre sei online, poi non devi spegnere lo smart altrimenti perdi i dati scaricati.
    è una funzione molto utile specialmente nei giorni si sole cocente quando lo schermo diventa uno specchio illeggibile e la voce ti dice dove girare.

  • Ospite - Tiziano

    Buongiorno,
    ti ringrazio per le tue ottime e grandi informazioni. non avevo mai pensato ad utilizzare una app nelle mie " camminate" in montagna. da oggi ci proverò.... un sola domanda. avendo un Iphone non ho trovato oruxmaps ma una versione vectorial map al costo di 3.99 euro. è corretto??
    grazie e scusami

  • Buongiorno,
    ti ringrazio per le tue ottime e grandi informazioni. non avevo mai pensato ad utilizzare una app nelle mie " camminate" in montagna. da oggi ci proverò.... un sola domanda. avendo un Iphone non ho trovato oruxmaps ma una versione vectorial map al costo di 3.99 euro. è corretto??
    grazie e scusami

    Ciao Tiziano,
    purtroppo Oruxmaps, così come Locus map, è disponibile solo per android.
    Non avendo un iphone non so quali possano essere le app equivalenti per iphone ma facendo una ricerca veloce potrebbe andare bene per te GPS Hiker: https://itunes.apple.com/us/app/gps-hiker/id511810494?mt=8
    Non garantisco, però ;)

  • Ciao, ho utilizzato OruxMap sui Pirenei e in Nuova Zelanda. Funziona molto bene, le mappe sono accurate e ci sono anche tracciati molti sentieri.
    Purtroppo il cellulare è poco accurato nelle gestire il segnale GPS.
    Garmin in questo è imbattibile

  • Ospite - Alberto

    Un'altra applicazione che per esperienza personale ritengo molto buona per le escursioni è "Komoot". E' scaricabile gratuitamente da Google Play.
    La mappa della propria zona può essere scaricata gratuitamente per il funzionamento offline ed è dettagliatissima. L'ho utilizzata tutta l'estate a giro per monti che non conoscevo e vi ho trovato indicato anche il più piccolo sentiero. Senza mi sarei sicuramente perso più di una volta. Come altre app permette di registrare il percorso e le foto scattate durante il giro le posiziona automaticamente nella registrazione che può essere successivamente visionata anche dal pc di casa. Inoltre programmando un giro comodamente seduti sul divano di casa komoot ci dice che tipo di terreno andremo ad affrontare (asfalto, terra, lastricato...) e indica esattamente il dislivello che dovremo affrontare.

  • Ospite - marven

    Ciao a tutti e soprattutto grazie per le guide video. Vorrei imparare una delle app migliori per l'outdoor. SOno indeciso tra orux e locus. Quale mi consigliate dovendone imparare uno ?
    Un caro saluto

    da Rome, Italy
  • Ospite - Cosimo

    Salve.
    In zona abbiamo dei piccoli percorsi che vorremmo sfruttare proponendoli ai turisti che vengono in vacanza da noi e che desiderano fare qualche scampagnata.
    L'idea è quella di tracciare questi percorsi tramite qualche applicazione (disponibile sia per android che per ios) e di metterli a disposizione di chi voglia intraprenderli. Oltre a tracciare il percorso sarebbe bello poter registrare dei punti di raccolta e/o di interesse sempre da segnare sulla mappa. Il turista così, utilizzando la stessa applicazione, avrebbe sempre l'itinerario e i punti di interesse da poter consultare.
    In base a queste esigenze, cosa mi consigliate di utilizzare?
    Grazie

  • Ciao Cosimo, se ho capito bene tu vuoi rendere pubblici i percorsi per i turisti, giusto?
    Per questo forse l'app più adatta è quella di Every Trail su cui puoi creare un tuo profilo e inserire i tuoi percorsi che resteranno all'interno del loro database e visibili sul sito e sulla app.
    Se invece desideri proporre ai turisti tour guidati il discorso è diverso e le app con cui ti consiglio di "lavorare" i tuoi percorsi sono locus map o oruxmap;)

  • Ospite - francy

    Ciao!
    Ho bisogno dell'aiuto di un esperto:
    A giugno parto per la camino di Santiago, Non ho un orologio gps ed è un acquisto che vorrei risparmiare..ho necessità di una "guida" in caso di necessità che mi dica dove sono, quanto ho camminato e quanto manca alla fine della tappa...il tutto off line xke non credo di trovare connessione sul cammino! Cosa mi consigli?
    Grazie!

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0 / 6000 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere lungo tra 10-6000 caratteri
termini e condizioni.
 

Ci trovi anche su

Cicloguide
La nostra esperienza di cicloviaggiatori e la voglia di condividere conoscenze ed emozioni ci ha portato a realizzare un portale dedicato al cicloturismo, il viaggio lento e senza stress. Da poco è nato cicloguide.it dove troverete Guide di viaggio in bici consultabili online e scaricabili in formato elettronico.
I nostri viaggi ci hanno portato in giro per il mondo, sempre al risparmio: su Mondo Lowcost trovi le nostre recensioni e guide di viaggio Lowcost. Scopri alloggi e locali a basso costo in tutto il mondo e contribuisci consigliando agli altri viaggiatori le strutture in cui sei stato tu.