Il Libano è uno dei paesi del Medio Oriente che si affacciano sul mar Mediterraneo ed atterrando a Beirut, la capitale, ve ne accorgerete subito. Viaggiare in Libano non è particolarmente difficile per i cittadini italiani, ma come in molti altri paesi bisogna avere le carte in regola prima della partenza per non incorrere in spiacevoli situazioni... burocratiche.
La Valle del Bekaa è una delle zone più remote del Libano: situata al confine con la Siria, questa valle è conosciuta come la roccaforte politica più importante del partito degli Hezbollah che trovano ampio supporto tra la popolazione di contadini e allevatori. Sapevo che non sarebbe stata una passeggiata raggiungere la Valle del Bekaa in giornata, ma da Beirut si può arrivare ovunque con gli autobus o i taxi collettivi e quindi, senza riflettere troppo sulla nostra destinazione, a cuor leggero abbiamo deciso di partire in direzione di Baalbeck, la cittadina principale della valle.
Un esile filo di fumo sale dalla cenere del narghilè appena acceso, ci guardiamo intorno rapite dai colori tenui e dai volti di sconosciuti che ci sorridono. Un viaggio in Libano, un viaggio in uno dei paesi mediorientali più controversi dove la guerra ha lasciato un segno indelebile nell'animo della popolazione, dove ci si sente al sicuro fra camionette, blindati e pattuglie di militari ad ogni angolo della strada. Il Libano è anche il paese dei cedri, che ormai occupano solo il 5% della superficie della nazione, degli antichi monasteri della Valle del Qadisha e dei templi di Baalbek. Fra Hezbollah, cristiani maroniti, ortodossi..., le religioni riconosciute sono 18 ma l'intolleranza è comunque presente in modo evidente!
La notte di Beirut è tiepida ma, in questo periodo, raramente serena. I giovani si riversano nei locali, nelle strade, hanno voglia di distrarsi, hanno voglia di divertirsi! Sono qui già da qualche giorno, ma il Libano non è solo la martoriata Beirut, il Libano corre anche verso sud lungo la costa dove sorgono Tiro e Sidone o verso nord-est dove echeggia l'isolata Valle del Bekaa, la roccaforte degli Hezbollah.
Potrei dilungarmi per giorni a parlare della insolita, ma quanto mai stimolante esperienza in Libano: narghilè tra amici, viaggi su taxi collettivi sgangherati con autisti pazzi, moschee con il ritratto di Khomeini, pietanze deliziose, l'agghiacciante visione del confine con Israele... Certo, il Libano non è il Medio Oriente, ma solo una piccola fettina di territorio affacciata sul mar Mediterraneo. Nonostante questo, il Libano racchiude comunque in sè gran parte dei disagi e delle contraddizioni comuni a quest'area: ecco perchè talvolta ti senti proprio come a casa mentre in altri istanti ti chiedi cosa diavolo tu stia facendo in un paese così...
Il Libano, a Beirut, fra le strade che fino pochi anni fa han visto guerra, distruzione, ma soprattutto odio... E' una settimana che faccio fatica a dormire bene, ogni volta che c'è un viaggio di mezzo perdo completamente la testa e poi di sicuro leggere il sito della Farnesina in questo caso non mi ha fatto un gran bene(fatelo ma con moderazione)... dopotutto, devo ammetterlo, riesco ad essere veramente una fifona quando voglio!!! Mancano poche ore alla partenza per il Medio Oriente: l'ultima notte a Sesto dai miei e domattina raggiungeremo Malpensa con il treno per poi decollare alle 11:15 verso Istanbul e, finalmente, Beirut, la capitale del Libano, la terra dei cedri.
Abbiamo scoperto Amel in Libano, il paese dei cedri, e più precisamente nella capitale Beirut dove questa organizzazione non governativa nata nel 1979 ha alcuni centri (27 in tutto il paese) nei quali vengono organizzate e svolte attività di vario genere, in particolar modo con le famiglie rifugiate, ma anche coinvolgendo le fasce meno abbienti della popolazione libanese!

Beirut fra cultura e fotografia

Culturale, fotografico, accogliente, ma soprattutto introvabile, il Dar Al Mussawir è aperto da soli pochi mesi, ma chi bazzica le mostre e gli eventi culturali di Beirut lo conosce già molto bene per l'interessante location nei pressi dell'Università americana e per la velocità con la quale sono state allestite le prime mostre fotografiche.

Come viaggiare in Libano

Il Libano è il paese più occidentalizzato del Medio Oriente. Chiamato anche Terra dei Cedri, è stato per oltre 30 anni tormentato da guerre interne e di confine, ma oggi fortunatamente è una nazione piacevole da visitare anche se, ad ogni angolo delle strada, vedrete spuntare qualche difisa dell'esercito. Nel sud, al confine con la Palestina ed Israele è presente un numeroso contingente di caschi blu che cercano di garantire l'ordine. Il Libano è incantevole in tutte le salse ed in tutte le stagioni: in inverno sulle montagne più alte si scia, mentre in estate si va al mare e si esplorano le aree più alte con trekking e camminate. L'autunno e la primavera sono ottimi per le visite culturali.
 

Recenti

  1. Articoli
  2. Commenti
ciao Federica, in teoria se la famiglia paga il tuo lavoro ( e quindi hai le payslip), dovrebbe esse...
GRAZIE DI CUORE RAGAZZI PER AVERCI REGALATO IL VOSTRO TEMPO E IL VOSTRO SPAZIO!
CI DATE BENZINA PER...
Ciao ho anch'io una domanda a tal proposito.. La prossima settimana mi trasferirò in una famiglia a...

Newsletter

Ricevi aggiornamenti gratuiti su articoli, guide, itinerari ed altro per restare quotidianamente... in viaggio, iscriviti alla nostra newsletter

Pedalando Aotearoa

Scarica gratuitamente il libro Pedalando Aotearoa - L'isola del Nord sul viaggio in bicicletta in Nuova Zelanda.
Pedalando Aotearoa

Seguici su Google+

Foto del mese

Lago d'Iseo in bici: the romantic choice

Ultime dal forum

Altre discussioni »

Ci trovi anche su

Cicloguide
La nostra esperienza di cicloviaggiatori e la voglia di condividere conoscenze ed emozioni ci ha portato a realizzare un portale dedicato al cicloturismo, il viaggio lento e senza stress. Da poco è nato cicloguide.it dove troverete Guide di viaggio in bici consultabili online e scaricabili in formato elettronico.
I nostri viaggi ci hanno portato in giro per il mondo, sempre al risparmio: su Mondo Lowcost trovi le nostre recensioni e guide di viaggio Lowcost. Scopri alloggi e locali a basso costo in tutto il mondo e contribuisci consigliando agli altri viaggiatori le strutture in cui sei stato tu.
 
 
×