Lago di Cavazzo in bicicletta: un colorato angolo di Carnia

Pubblicato in Italia
Vota questo articolo
(1 Vota)
Etichettato sotto
Durante il viaggio tra Veneto, Trentino e Friuli in bici di quest'estate, abbiamo avuto la fortuna di trovare alcune località poco note ma davvero splendide: il lago di Cavazzo in Friuli è una di queste. Ci siamo fermati un paio di giorni sulle sponde del lago, non lontano da Gemona del Friuli: è stata una splendida sorpresa!

Lago di Cavazzo: fra le colline della Carnia

 
Dopo aver attraversato le Dolomiti Bellunesi e le Dolomiti Friulane, affrontando trekking e toste salite in bici, al termine delle nostre fatiche alpine ci siamo concessi un paio di giorni sulle sponde di un bel lago di fondovalle poco conosciuto e frequentato ma davvero pittoresco e tranquillo: il lago di Cavazzo. Non distante da Tolmezzo e San Daniele, sulle sue rive sorgono un paio di campeggi spartani ma dotati di tutti i servizi necessari per una serena permanenza: abbiamo fatto tappa nel campeggio Val del Lago per due giorni che ci sono serviti per concludere l'itinerario ciclabile tra Cividale, Udine e San Daniele del Friuli. Il lago di Cavazzo è il più vasto bacino naturale del Friuli ed è noto anche come lago dei Tre comuni poiché bagna con le sue acque i territori di Cavazzo Carnico, Bordano e Trasaghis. Per gli amanti del windsurf questo posto è l’ideale: personalmente, avendo pernottato in tenda, avremmo fatto volentieri a meno di tutto quel vento! Le attività che si possono praticare sul lago sono, oltre al surf, la vela, il nuoto e, per le famiglie, una tranquilla uscita in pedalò.
 

Bordano e Venzone

 
Noi, amanti più delle attività terrestri, ci siamo dedicati alla scoperta del territorio nei dintorni: il borgo di Bordano, appena oltre la collina di Interneppo, è anche conosciuto come il paese delle farfalle e a dimostrazione di ciò, moltissime case hanno decorato le loro mura con disegni di enormi farfalle colorate. Oltre al sentiero delle farfalle che permette di attraversare l’ambiente naturale dove hanno trovato un clima ideale questi animali, è possibile anche visitare la casa delle farfalle dove sono allevate decine di specie tropicali. Il poco tempo a nostra disposizione non ci ha permesso di esplorare troppo i sentieri nei dintorni che però, ad un primo sguardo, erano davvero invitanti. Proseguendo verso nord da Bordano, lungo la sponda destra del Tagliamento si percorre per un tratto l’itinerario ciclabile dell’Alpe Adria che scende dal Tarvisiano ed ha come meta principale Venzone, borgo divenuto Monumento Nazionale nel 1965 e completamente raso al suolo nel terribile terremoto del 1976. Oggi il paese, completamente circondato da mura, è stato ricostruito mantenendo un aspetto del tutto simile a quello originario... passeggiare tra i suoi vicoli è un vero piacere.
Lago di Cavazzo
Piazza di S. Da...
Lago di Cornino
Monumento dedic...
 

La riserva del lago di Cornino

 
Mentre passeggiate o pedalate nei dintorni del lago di Cavazzo non dimenticatevi, di tanto in tanto, di alzare lo sguardo verso il cielo: potreste scorgere dei maestosi uccelli planare sulle vostre teste. Infatti non distante da qui, alla riserva del lago di Cornino sono stati introdotti da qualche anno alcuni esemplari di grifone che con il tempo, trovando un habitat ideale, si sono riprodotti e moltiplicati. Non è quindi difficile scorgere qualcuno di questi immensi uccelli (raggiungono un'apertura alare di oltre due metri e mezzo) volteggiare alla ricerca di cibo. Se vi capita, passate dal centro visite della riserva: un breve sentiero conduce fino al laghetto dalle acque cristalline mentre nelle voliere del centro visite si possono vedere alcuni animali richiusi perché feriti e non più capaci di vivere in natura.
Tornando al lago di Cavazzo, sulle sue sponde è possibile passeggiare e fare birdwatching nell’area paludosa sulla sua riva meridionale mentre un ampio parco giochi all’ombra è perfetto per le famiglie. Se invece siete amanti del ciclismo non potete non visitare il monumento (poco curato, in realtà) dedicato a Bottecchia, campione degli anni ‘20 trovato agonizzante sulla strada di Peonis (frazione di Trasaghis) e morto a Gemona pochi giorni dopo.
Insomma, al lago di Cavazzo ci siamo trovati bene: è un posto tranquillo e rilassante dove trascorrere qualche giorno nella natura. Non è distante da località come Gemona e S. Daniele ed i servizi nella zona non mancano. Certo, se cercate gli hotel a cinque stelle, la movida e la vita notturna, puntate su altre mete, ma se vi piace la natura e lo sport all’aria aperta questo potrebbe essere un posto da scoprire per uscire dalle mete classiche!
Se cercate informazioni sulla zona e su tutta la regione troverete molte informazioni sul sito del turismo del Friuli Venezia Giulia
Chiesa di Venzo...
Murales dedicat...
Panorama del la...
Lago di Cavazzo
Lago di Cavazzo in bicicletta: un colorato angolo di Carnia - 5.0 out of 5 based on 1 vote
Leonardo

Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita, sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Nuova Zelanda, Balcani, Norvegia e molti altri paesi. Ultimamente ha trascorso dieci mesi in bici nel Sud est asiatico e ha attraversato le Ande in bici.
Sito web: www.lifeintravel.it

Aggiungi commento

Commenti  

# 0 daniele sacilotto 2014-03-17 20:14
Ciao mi chiamo Daniele, sono friulano e soprattutto cicloamatore. Finalmente una descrizione ben fatta del lago di Cavazzo, o dei tre comuni. Rimango spesso colpito quando scopro che molti udinesi e pordenonesi non conoscono affatto queste splendide zone, o non ci sono addirittura mai stati! Io invece non mi stanco mai di passarci durante i miei allenamenti in bici. Aggiungerei al reportage il bellissimo sentiero che costeggia il versante sud e est. Da fare sicuramente
Rispondi Rispondi con citazione Citazione
# 0 Vero 2014-03-18 07:49
Citazione:
Ciao mi chiamo Daniele, sono friulano e soprattutto cicloamatore. Finalmente una descrizione ben fatta del lago di Cavazzo, o dei tre comuni. Rimango spesso colpito quando scopro che molti udinesi e pordenonesi non conoscono affatto queste splendide zone, o non ci sono addirittura mai stati! Io invece non mi stanco mai di passarci durante i miei allenamenti in bici. Aggiungerei al reportage il bellissimo sentiero che costeggia il versante sud e est. Da fare sicuramente
Grazie Daniele per il tuo commento e grazie per il consiglio riguardo il sentiero lungo il versante sud ed est, speriamo ditornare per poterlo fare! Il lago di Cavazzo è un bellissimo posto, noi ci abbiamo campeggiato e lo abbiamo trovato davvero meritevole di attenzione:)) Chissà, magari la prossima volta ci guiderai alla scoperta dei tuoi luoghi:) grazie e buone pedalate!!! :)
Vero
Rispondi Rispondi con citazione Citazione
 

Foto del mese

Nella luce del mattino | Pedalando nel Mae Moei national park in Thailandia

Recenti

  1. Articoli
  2. Commenti

Newsletter

Ricevi aggiornamenti gratuiti su articoli, guide, itinerari ed altro per restare quotidianamente... in viaggio, iscriviti alla nostra newsletter

Pedalando Aotearoa

Scarica gratuitamente il libro Pedalando Aotearoa - L'isola del Nord sul viaggio in bicicletta in Nuova Zelanda.
Pedalando Aotearoa

Seguici su Google+

Ultime dal forum

Ci trovi anche su

Cicloguide
La nostra esperienza di cicloviaggiatori e la voglia di condividere conoscenze ed emozioni ci ha portato a realizzare un portale dedicato al cicloturismo, il viaggio lento e senza stress. Da poco è nato cicloguide.it dove troverete Guide di viaggio in bici consultabili online e scaricabili in formato elettronico.
I nostri viaggi ci hanno portato in giro per il mondo, sempre al risparmio: su Mondo Lowcost trovi le nostre recensioni e guide di viaggio Lowcost. Scopri alloggi e locali a basso costo in tutto il mondo e contribuisci consigliando agli altri viaggiatori le strutture in cui sei stato tu.
×
Resta aggiornato
 

×