Durante lo scalo ad Il Cairo prima di raggiungere l'Asia e partire per i nostri dieci mesi nel sud est asiatico in bici ci siamo concessi una visita della metropoli egiziana: tra le molte cose che ci hanno deluso, ce ne sono alcune che invece ci sono piaciute. Oggi vi voglio raccontare di una di queste: la città vecchia di Il Cairo, Old Cairo. Questo piccolo angolo di città è un rifugio tranquillo dalla caotica vita metropolitana e custodisce, tra gli stretti vicoli, alcune perle che meritano una visita.
Era il 1 ottobre 2010 quando raggiungemmo a bordo di un furgoncino, l'aeroporto de Il Cairo per decollare alla volta di Bangkok.
Una sosta di soli tre giorni a Il Cairo per vivere il traffico sregolato egiziano che da piazza Tahrir costeggia il Nilo addentrandosi per le vie del centro storico fino al bazar di Khàn al-Khalìlì. La sera, dopo l'arsura del pomeriggio, centinaia di persone si riversano in strada per godersi la fresca brezza che durante certe notti spira dal deserto portando refrigerio e sollievo agli abitanti della città più popolosa d'Africa. Un popolo intraprendente quello egizio, curioso ed esuberante, ma comunque un popolo pacifico. Ora è il caos...sono passati solo quattro mesi da quella corsa sfrenata in aeroporto fra clacson e derapate improvvise, quando scaricammo le nostre bici dal veicolo di un gentile tassista dal volto solare e dai modi pacati, un sorriso permeato di reale gratitudine per averlo scelto come nostro driver per quella mezzora nel buio della capitale.
I militari, le forze dell'ordine ora hanno perso il controllo, hanno paura di questa folla esasperata dai sopprusi e dalle ingiustizie perpetrate per anni, dalla povertà così diffusa e dalla ricchezza del paese, in mano solo a pochi privilegiati! Gli Egiziani sono scesi in piazza per chiedere cambiamenti, per ottenere cambiamenti ed è scoppiata la violenza.
Speriamo che questo paese così ricco di tesori storici e naturalistici possa ritornare presto sulla via della giustizia e della pace...
Il Cairo... quattro mesi dopo - 1.0 out of 5 based on 1 vote
Prima tappa del nostro vagabondaggio è stata Il Cairo, la megalopoli egiziana e l'impatto è stato tremendo sotto molti punti di vista. Un caldo soffocante nonostante sia già ottobre, una sporcizia invadente che ricopre tutto e tutti ed il traffico forsennato delle strade cittadine ci hanno catapultato in un frullatore da cui alla fine siamo usciti un pò delusi, frastornati e quasi sollevati.
Il Cairo: gli insostenibili ritmi della capitale d'Egitto - 5.0 out of 5 based on 1 vote
 

Foto del mese

Nella luce del mattino | Pedalando nel Mae Moei national park in Thailandia

Recenti

  1. Articoli
  2. Commenti

Pedalando Aotearoa

Scarica gratuitamente il libro Pedalando Aotearoa - L'isola del Nord sul viaggio in bicicletta in Nuova Zelanda.
Pedalando Aotearoa

Seguici su Google+

Ultime dal forum

Altre discussioni »

Ci trovi anche su

Cicloguide
La nostra esperienza di cicloviaggiatori e la voglia di condividere conoscenze ed emozioni ci ha portato a realizzare un portale dedicato al cicloturismo, il viaggio lento e senza stress. Da poco è nato cicloguide.it dove troverete Guide di viaggio in bici consultabili online e scaricabili in formato elettronico.
I nostri viaggi ci hanno portato in giro per il mondo, sempre al risparmio: su Mondo Lowcost trovi le nostre recensioni e guide di viaggio Lowcost. Scopri alloggi e locali a basso costo in tutto il mondo e contribuisci consigliando agli altri viaggiatori le strutture in cui sei stato tu.
Resta aggiornato
Unisciti ad oltre 10.000 cicloviaggiatori e ricevi news, consigli e
itinerari per organizzare il tuo prossimo viaggio in bici
 
 
 
 
Questo sito web utilizza cookie per ottenere statistiche e mostrare la pubblicità più interessante. Se continui a navigare accetti l'istallazione di tali cookie Maggiori informazioni Ho capito