Nalles MTB: percorsi da brivido in Alto Adige

Pubblicato in Itinerari in MTB
Vota questo articolo
(0 Voti)
Etichettato sotto
Un percorso a Nalles in MTB breve ma intenso, di quelli tosti ma che regalano soddisfazioni sia in salita che in discesa. Tra i percorsi MTB in Alto Adige che abbiamo affrontato, quello nei dintorni di Nalles, tra Merano e Bolzano, si fa ricordare per impegno tecnico e fisico. La bella giornata che ci ha accompagnato ci ha regalato anche scorci suggestivi sull'altopiano del Renon, sullo Sciliar e sul Catinaccio.
Questo itinerario prevede alcuni tratti a spinta ma abbiamo deciso di pubblicarlo ugualmente per la bellezza delle discese e delle località attraversate.

Mappa

 
 

Da Nalles a Gaido - salita per scalatori veri

Lasciamo l'auto a Nalles in un comodo parcheggio non lontano dal centro. Inforcate le due ruote, siamo pronti per affrontare questo percorso MTB in Alto Adige e ci dirigiamo verso Prissiano ma poco oltre la cantina Stachelburg lasciamo la strada asfaltata per addentrarci nel sottobosco. Qui un sentierino complicato (noi abbiamo spinto ma qualcuno allenato potrebbe riuscire a stare in sella) ci fa guadagnare quota repentinamente fino a giungere ad un belvedere immerso tra i vigneti. Da qui dominiamo la valle dell'Adige, con un bel panorama anche sull'altopiano del Renon, altra location splendida per la MTB, ed in parte su Bolzano. Costeggiando un bel vigneto si sale, ancora a spinta, fino ad incrociare la strada che sale da Nalles a Castel Schwanburg e quindi ad Untersirmian (se non avete voglia di spingere per qualche metro la bici, potete salire direttamente dall'asfalto lungo questa strada). Non si ha nemmeno il tempo di abituarsi all'asfalto che, al tornante successivo, si lascia la strada per svoltare a sinistra sempre in salita. Poco più avanti, di nuovo sulla strada asfaltata, si raggiunge l'agglomerato di case di Payersberg con una bella torretta da cui godere nuovamente del panorama durante una pausa.
Un altro paio di tornanti in salita ci fanno raggiungere l'ennesimo bivio: si svolta in discesa a sinistra imboccando il sentiero numero 6. Prima di raggiungere una bella osteria, si lascia il tracciato principale svoltando bruscamente su sterrato a destra verso Gaid. Subito dopo si tiene la sinistra per iniziare un bel sentiero impegnativo (alcuni tratti a spinta) che ci condurrà fino al piccolo abitato di Gaido (Gaid in tedesco). Giunti sulla strada (capitello) si salirà ancora per tenere la destra al secondo tornante. Godetevi ancora una volta il bel panorama sullo Sciliar e sulle Dolomiti prima di immergervi nuovamente nel bosco. 
alto adige nalles in mtb

Da Gaido a Grissiano - In quota ma mai semplice

Nonostante la quota da qui in avanti abbia poche variazioni, il percorso non sarà affatto semplice: la deviazione ci fa imboccare il sentiero numero 8 che seguiremo per un po'. Fino ad un maso il tracciato si snoda su una bella e facile strada forestale ma successivamente si torna a pedalare su single track. Anche in questo caso si riesce a stare in sella per un po' e successivamente c'è da spingere: si scende e si risale un paio di canaloni per raggiungere le case di Obersirmian dove si ritrova la strada. Oltrepassata S. Apollonia con la bella chiesetta, si lascia l'asfalto per imboccare sulla sinistra una forestale che scende repentinamente fino ad oltrepassare un torrente impetuoso. Qui le alternative sono due: o si risale a piedi il sentiero sulla destra, o si prosegue sulla stradina a sinistra per non smettere di pedalare, allungando leggermente l'itinerario. Dalla chiesa di San Giacomo (qui passa anche il cammino di S. Jackob) si prosegue su strada sterrata fino a raggiungere le prime case di Grissiano. Anche qui il panorama è notevole e merita una sosta. Al parcheggio dove è presente un edificio dei vigili del fuoco ed una mappa della zona, si svolta sulla sinistra per imboccare un sentiero che ci regala l'ultima fatica con una rampa in cemento che permette di aggirare un bell'hotel.
si comincia in mtb

Da Grissiano a Nalles - Discese per amanti del brivido

Il sentiero di discesa da Grissiano è impegnativo ma davvero divertente e conduce fino a Sandbichl da dove si imbocca la strada per Prissiano. Poche centinaia di metri sulla strada principale verso Nalles e, sul tornante dove inizia la discesa, si devia ancora a sinistra per raggiungere il castello Katzenzungen ai cui piedi vive una tra le viti più antiche ed estese del mondo: trecentocinquant'anni e un'estensione immane per una singola pianta! Passando sotto il pergolato della vite (gradini a sinistra dell'ingresso al castello) si imbocca un sentiero che permetterà di oltrepassare la vallata (anche qui tratti a piedi). Si risale brevemente su strada secondaria passando un biotopo ed una volta raggiunto il valico, si imbocca il sentiero sulla sinistra scendendo verso le rovine di Kasatsch. Passato un vigneto (cancelli) si tiene la sinistra per un ultimo tratto di sentiero divertente e tecnico fino a Nalles. 
 
Per altri percorsi in tutto il nord e centro Italia consultate la mappa degli itinerari in mountain bike, in costante aggiornamento.
Leonardo

Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita, sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Nuova Zelanda, Balcani, Norvegia e molti altri paesi. Ultimamente ha trascorso dieci mesi in bici nel Sud est asiatico e ha attraversato le Ande in bici.
Sito web: www.lifeintravel.it

Aggiungi commento

 

Foto del mese

Lago d'Iseo in due

Recenti

  1. Articoli
  2. Commenti

Newsletter

Ricevi aggiornamenti gratuiti su articoli, guide, itinerari ed altro per restare quotidianamente... in viaggio, iscriviti alla nostra newsletter

Pedalando Aotearoa

Scarica gratuitamente il libro Pedalando Aotearoa - L'isola del Nord sul viaggio in bicicletta in Nuova Zelanda.
Pedalando Aotearoa

Seguici su Google+

Ultime dal forum

Altre discussioni »

Ci trovi anche su

Cicloguide
La nostra esperienza di cicloviaggiatori e la voglia di condividere conoscenze ed emozioni ci ha portato a realizzare un portale dedicato al cicloturismo, il viaggio lento e senza stress. Da poco è nato cicloguide.it dove troverete Guide di viaggio in bici consultabili online e scaricabili in formato elettronico.
I nostri viaggi ci hanno portato in giro per il mondo, sempre al risparmio: su Mondo Lowcost trovi le nostre recensioni e guide di viaggio Lowcost. Scopri alloggi e locali a basso costo in tutto il mondo e contribuisci consigliando agli altri viaggiatori le strutture in cui sei stato tu.
×
Resta aggiornato
 

×