Cinelli Hobootleg Geo: recensione della bici da viaggio

Pubblicato in Recensioni
Vota questo articolo
(2 Voti)
Etichettato sotto
Dopo oltre due mesi di viaggio in Sudafrica, eccomi qui a proporti la recensione della Cinelli Hobootleg Geo, bici da viaggio che ci ha trasportato da Città del Capo fino a Johannesburg. Ti anticipo subito che abbiamo affrontato metà del viaggio su asfalto e metà su sterrato e siamo rimasti piacevolmente sorpresi dall'adattabilità della HoboGeo, sia caricata con le borse Crosso, sia equipaggiata con il bike trolley degli amici di Sentier.

Cinelli Hobootleg Geo: caratteristiche

Tipo di test
Due mesi in Sudafrica
Novembre - Dicembre 2016
In viaggio, su diversi tipi di terreni, dal facile asfalto allo sterrato sconnesso e accidentato, per 3500 km
Tipo di bici
Bici da viaggio
Giudizio
Generale:
Telaio:
Comfort:
Affidabilità:
Componenti:
Design:
Costo:
Iniziamo riportando le caratteristiche tecniche della bici da viaggio Cinelli Hobootleg Geo:
  • Telaio in acciaio Columbus Cromor a triplo spessore differenziato
  • Selle San Marco Ischia Bootleg
  • Cambio Sram X5
  • Freni Avid BB7 S
  • Ruote ALEX MD23 584x23 Rims - SRAM Mith 506 Hub
  • Copertoni Continental Race King 2.2"
Trovi maggiori dettagli e tutte le caratteristiche sulla pagina della Hobootleg Geo del sito ufficiale Cinelli. Se non hai voglia di leggere le mie impressioni puoi scorrere in fondo a questa pagina e guardare la video recensione della Hobootleg Geo Cinelli.

Recensione bici Hobootleg Geo

Come puoi vedere nella tabella riassuntiva la bici da viaggio Cinelli Hobootleg Geo è stata utilizzata in Sudafrica durante il nostro viaggio #bikethesouth e non si può dire che siamo stati gentili con lei durante il suo battesimo: dopo un inizio dolce sulla costa, ci siamo spostati nell'entroterra per scavalcare le montagne e pedalare strade secondarie e isolate, con fondi sterrati, sabbiosi e rocciosi. Venendo da una MTB in alluminio con forcella ammortizzata con cui ho girato mezzo mondo, devo dire che sono rimasto piacevolmente sorpreso dalla duttilità della Hobo Geo che si è comportata alla grande (ma questo me lo aspettavo) sugli sterrati ma non ci ha fatto penare sull'asfalto nonostante le coperture da 2.2".recensione cinelli hobootleg geo

Una bici... per l'avventura

Sembra una banalità ma non lo è affatto. La Cinelli Hobootleg Geo è una bici da viaggio ed ha caratteristiche specifiche che vengono incontro a noi cicloviaggiatori e che spesso vengono ignorate in altri casi.
Solidità e semplicità sono le principali virtù della Hobootleg Geo ma non manca la cura nei dettagli e l'attenzione per particolari che fanno piacere a chi non si accontenta di una pista ciclabile ma ama esplorare anche strade più impegnative in offroad. Il telaio sloping è realizzato in acciaio con serie tubi Columbus Cromor a triplo spessore differenziato ed è dotato dello speciale trattamento protettivo di cataforesi della linea HoBootleg. Sullo stesso sono presenti tre alloggiamenti per i portaborraccia (noi in realtà in questo viaggio ne abbiamo sfruttati soltanto due) mentre altri due possono essere applicati alla forcella, sulla quale sono sistemati anche due raggi di scorta. Non mancano gli occhielli per applicare i portapacchi, sia anteriore che posteriore e se si desidera, i parafanghi, con coperture meno aggressive dei Continental Race King da 2.2".cinelli hobootleg geo review

Componenti a prova di bomba

La solidità dei componenti è ciò che più è apprezzabile in questa bici ed effettivamente non abbiamo avuto alcun problema di sorta nei 3500 km pedalati in Sudafrica.
Gli Avid BB7 S sono freni a disco meccanici e questa per me è stata l'evoluzione migliore rispetto alla nostra precedente bici da viaggio. A volte in passato (è successo a Vero anche sulle Ande) ci è capitato di avere una perdita di olio dai freni idraulici e trovare qualcuno che abbia a disposizione l'olio e che sia in grado di sostituirlo in paesini remoti del Sudamerica, dell'Asia o dell'Africa è più raro che vincere al Superenalotto senza giocare! Il sistema meccanico evita questi problemi, è facile da regolare e non ci ha dato alcun problema in Sudafrica.
Il cambio Sram X5 2x10 è solido ed i rapporti ci hanno permesso di andare ovunque in agilità senza problemi. In due mesi di pedalate non ci è mai capitato di doverlo regolare... un po' di fortuna sicuramente, ma non solo!cinelli hobogeo
Le ruote sono da 27.5" ed ancora una volta per noi questa è stata un'evoluzione poiché finora avevamo sempre viaggiato con MTB su cui erano montate ruote da 26". Il diametro più grande si è fatto sentire in termini di roll over soprattutto sulle strade del Lesotho che erano davvero in condizioni disastrose. Il fatto di avere coperture da 2.2" (anche se piuttosto scorrevoli come le Race King) anziché quelle da noi utilizzate di solito da 1.75/1.90"  ha eliminato il vantaggio in termini di scorrevolezza su asfalto che una ruota più grande avrebbe garantito (probabile che nei prossimi viaggi, se non saranno viaggi esclusivamente offroad, torneremo alle coperture più votate al touring che al bikepacking). La presenza di ruote da 27.5" anziché da 29" dimostra come Cinelli con la Hobootleg Geo abbia voluto strizzare l'occhio a chi ama i viaggi avventura, anche e soprattutto in offroad o ci predilige viaggiare in bikepacking, puntando anche sulla guidabilità oltre che sulla scorrevolezza.cinelli hobootleg geo review
Un piccolo cenno meritano anche le manopole Ergon GP2 che possiedono delle piccole appendici laterali: questo ci ha aiutato a variare la posizione in sella ogni tanto durante le lunghe tappe di trasferimento. Infine l'estetica: il color sangria e la linea semplice rispecchiano quanto emerso dalle caratteristiche e confermano che la Cinelli Hobootleg Geo punti su solidità e semplicità, anche nell'estetica.... e a noi anche questo piace molto!

Conclusioni dopo 3500 km in Sudafrica

Come accennato all'inizio, personalmente abbiamo utilizzato le Cinelli Hobootleg Geo con due configurazioni differenti: una con agganciato il carrellino Sentier Gear (di cui vi darò conto a breve) ed una con le due borse laterali posteriori Crosso come sempre ci è capitato negli ultimi anni. In entrambi i casi abbiamo anche agganciato una borsa da manubrio contenente la macchina fotografica ed i beni di prima necessità. In entrambi i casi il comfort per noi è stato più che buono. cinelli hobootleg geo
In conclusione dunque le bici da viaggio Cinelli Hobootleg Geo non ci hanno deluso, comportandosi egregiamente sia sullo sterrato che sull'asfalto e rivelandosi ottime compagne d'avventura per tutti i cicloviaggiatori.
Recensione Cinelli Hobootleg Geo lifeintravel.it
Cinelli Hobootleg Geo: recensione della bici da viaggio - 3.5 out of 5 based on 2 votes
Leonardo

Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita, sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Nuova Zelanda, Balcani, Norvegia e molti altri paesi. Ultimamente ha trascorso dieci mesi in bici nel Sud est asiatico e ha attraversato le Ande in bici.
Sito web: www.lifeintravel.it
  • Nessun commento trovato

Posta commento come visitatore

0 / 6000 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere lungo tra 10-6000 caratteri
 

Recenti

  1. Articoli
  2. Commenti
ciao Federica, in teoria se la famiglia paga il tuo lavoro ( e quindi hai le payslip), dovrebbe esse...
GRAZIE DI CUORE RAGAZZI PER AVERCI REGALATO IL VOSTRO TEMPO E IL VOSTRO SPAZIO!
CI DATE BENZINA PER...
Ciao ho anch'io una domanda a tal proposito.. La prossima settimana mi trasferirò in una famiglia a...

Newsletter

Ricevi aggiornamenti gratuiti su articoli, guide, itinerari ed altro per restare quotidianamente... in viaggio, iscriviti alla nostra newsletter

Pedalando Aotearoa

Scarica gratuitamente il libro Pedalando Aotearoa - L'isola del Nord sul viaggio in bicicletta in Nuova Zelanda.
Pedalando Aotearoa

Seguici su Google+

Foto del mese

Lago d'Iseo in bici: the romantic choice

Ultime dal forum

Altre discussioni »

Ci trovi anche su

Cicloguide
La nostra esperienza di cicloviaggiatori e la voglia di condividere conoscenze ed emozioni ci ha portato a realizzare un portale dedicato al cicloturismo, il viaggio lento e senza stress. Da poco è nato cicloguide.it dove troverete Guide di viaggio in bici consultabili online e scaricabili in formato elettronico.
I nostri viaggi ci hanno portato in giro per il mondo, sempre al risparmio: su Mondo Lowcost trovi le nostre recensioni e guide di viaggio Lowcost. Scopri alloggi e locali a basso costo in tutto il mondo e contribuisci consigliando agli altri viaggiatori le strutture in cui sei stato tu.
 
 
×