Ciclabile delle Dolomiti: week end ai piedi dei monti pallidi

Pubblicato in Italia
Vota questo articolo
(2 Voti)
Luca e Gabriele sono partiti per un week end di cicloturismo tra le Dolomiti sfruttando, quando gli è stato concesso, il treno. Luca ci ha inviato questo suo resoconto fotografico della tre giorni tra ciclabile delle Dolomiti (da Calalzo di Cadore a Dobbiaco) e ciclabile Val Pusteria (Dobbiaco-Lienz) e noi lo pubblichiamo con piacere di seguito nella speranza che tanti giovani seguano il loro esempio.

1-3 luglio 2014 - Da Treviso a Lienz e ritorno

 
Partenza da Treviso centrale stazione ore 7:00 arrivo a Ponte nelle Alpi 9:25 (mt.335). Dovevamo prendere la nuova linea aperta lo stesso giorno Ponte nelle Alpi - Calalzo ma hanno tolto il servizio bici e non ci hanno fatto entrare. Per questo motivo abbiamo percorso, attraverso la cosidetta "strada vecchia", la ciclabile e siamo arrivati a Calalzo.
 Ciclabile Dolomiti
 
Da Calalzo abbiamo preso la ciclabile che attraversa la vecchia ferrovia in disuso fino a Cortina.
 
Chiesetta verso Cortina
 
Da Cortina ,sempre lo stesso giorno, siamo arrivati a Passo Cimabanche (1530mt.) e poi al camping al lago di Dobbiaco ore 7-30pm.
In totale 102 km pedalati.
 
Lago di Dobbiaco
 
Il secondo giorno abbiamo fatto la Dobbiacco Lienz con ritorno in treno ed il terzo giorno siamo tornati a Ponte nelle Alpi per la stessa strada dell'andata.
Da sottolineare il panorama magnifico e lo scorcio delle Tre Cime di Lavaredo dal lato Cortina.
 
ciclabile delle dolomiti
 
Cicloturisti: Luca Tonini e Gabriele Meneghini Soggiorno in tenda rigorosamente portata in bici con i borsoni
 
Ciclabile da Ca...
Ciclabile da Ca...
Ciclabile da Ca...
Ciclabile da Ca...
Ciclabile da Ca...
Ciclabile da Ca...
Ciclabile da Ca...
Ciclabile da Ca...
Ciclabile da Ca...
Ciclabile da Ca...
Ciclabile da Ca...
Ciclabile da Ca...
Ciclabile da Ca...
Ciclabile da Ca...
Ciclabile da Ca...
Ciclabile delle Dolomiti: week end ai piedi dei monti pallidi - 5.0 out of 5 based on 2 votes
Leonardo

Cicloviaggiatore lento con il pallino per la scrittura e la fotografia. Se non è in viaggio ama perdersi lungo i mille sentieri che solcano le splendide montagne del suo Trentino e dei dintorni del lago d'Iseo dove abita, sia a piedi che in mountain bike. Eterno Peter Pan che ama realizzare i propri sogni senza lasciarli per troppo tempo nel cassetto, ha dedicato gran parte della vita al cicloturismo viaggiando in Nuova Zelanda, Balcani, Norvegia e molti altri paesi. Ultimamente ha trascorso dieci mesi in bici nel Sud est asiatico e ha attraversato le Ande in bici.
Sito web: www.lifeintravel.it

Aggiungi commento

 

Foto del mese

Nella luce del mattino | Pedalando nel Mae Moei national park in Thailandia

Recenti

  1. Articoli
  2. Commenti

Newsletter

Ricevi aggiornamenti gratuiti su articoli, guide, itinerari ed altro per restare quotidianamente... in viaggio, iscriviti alla nostra newsletter

Pedalando Aotearoa

Scarica gratuitamente il libro Pedalando Aotearoa - L'isola del Nord sul viaggio in bicicletta in Nuova Zelanda.
Pedalando Aotearoa

Seguici su Google+

Ultime dal forum

Ci trovi anche su

Cicloguide
La nostra esperienza di cicloviaggiatori e la voglia di condividere conoscenze ed emozioni ci ha portato a realizzare un portale dedicato al cicloturismo, il viaggio lento e senza stress. Da poco è nato cicloguide.it dove troverete Guide di viaggio in bici consultabili online e scaricabili in formato elettronico.
I nostri viaggi ci hanno portato in giro per il mondo, sempre al risparmio: su Mondo Lowcost trovi le nostre recensioni e guide di viaggio Lowcost. Scopri alloggi e locali a basso costo in tutto il mondo e contribuisci consigliando agli altri viaggiatori le strutture in cui sei stato tu.
×
Resta aggiornato
 

×